Home » Recensioni » “Il Giardino dei Frutti Perduti”: un omaggio al decennio della biodiversità:

“Il Giardino dei Frutti Perduti”: un omaggio al decennio della biodiversità

luglio 29, 2014 Recensioni

Nel corso del 2010 è stata avviata a livello internazionale ed europeo la revisione degli strumenti che, durante il decennio 2011-2020 (dichiarato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite Decennio delle Nazioni Unite per la Biodiversità), consentiranno di arrestare la perdita di biodiversità e dei servizi ecosistemici che da essa derivano. Con la Comunicazione del maggio 2011 “La nostra assicurazione sulla vita, il nostro capitale naturale: una Strategia europea per la biodiversità verso il 2020” la Commissione Europea ha lanciato la nuova strategia per proteggere e migliorare lo stato della biodiversità in Europa nel prossimo decennio. Con la visione per la biodiversità per il 2050 e l’obiettivo chiave per il 2020, la strategia prevede il raggiungimento di sei obiettivi prioritari incentrati sui principali fattori responsabili della perdita di biodiversità in modo da ridurre la pressione che questi fattori esercitano sulla natura e sui servizi ecosistemici nell’Unione Europea e a livello globale.

La biodiversità è pertanto diventato un tema prioritario, che è necessario fare emergere anche fuori dai confini degli addetti ai lavori, per sensibilizzare e creare cultura. È questo uno degli intenti de Il Giardino dei frutti perduti, un volume illustrato edito da L’Artistica Editrice, curato da Elena Accati e Agnese Fornaris, con disegni e descrizioni dei fratelli Roda. Come si legge nella premessa dell’editore, il volume “raccoglie la preziosa Pomologia dei fratelli Giuseppe e Marcellino Roda, opera inedita che risale alla metà del XIX secolo. I fratelli Roda furono tra i più importanti maestri giardinieri dell’Ottocento, progettisti di parchi e residenze reali, che si formarono alla corte di Carlo Alberto. La Pomologia contiene 170 tavole di inestimabile valore botanico, storico e culturale, nelle quali numerose varietà di frutti, molti dei quali scomparsi, prendono vita attraverso la vivezza delle forme, l’eleganza del tratto, la cura nella raffigurazione dei particolari e nella scelta dei colori”.

Il volume nasce grazie all’impegno di Elena Accati, Professore ordinario di Floricoltura presso la Facoltà Agraria dell’Università degli Studi di Torino, e di Agnese Fornaris, Dottore agronomo e Dottore di ricerca in Storia e valorizzazione del patrimonio architettonico, urbanistico e ambientale presso il Politecnico di Torino, che hanno lavorato per riproporre l’opera dei due fratelli. L’Artistica Editrice di Savigliano ha volutamente scelto un formato ad albo e una carta con un punto di bianco elevato per dare maggiore risalto alle illustrazioni, scansionate dalle originali e postprodotte con Photoshop.

La lettura è arricchita da numerose informazioni relative ai frutti illustrati: dal cartiglio originale allegato alle illustrazioni, ai commenti delle autrici sull’importanza delle varietà descritte, fino ad alcune ricette per gustare i frutti al meglio, un particolare sfizioso che cala questo volume nella realtà quotidiana dei giorni nostri. La raccolta, infatti, non vuole porsi come mero strumento accademico, quanto piuttosto come “un’iniziativa editoriale che propone un tema molto attuale e di grande rilevanza, ossia la tutela della biodiversità, sollecitando l’importanza del recupero delle antiche varietà, che costituiscono un patrimonio molto importante per il futuro della frutticoltura”. Per questo il volume è al centro di una fitta campagna di comunicazione, che lo sta vedendo protagonista di numerose presentazioni in giro per l’Italia, fra cui quella alla sesta edizione di Viridalia, il prossimo settembre.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende