Home » Recensioni » Il Green Book 2009 di Federambiente:

Il Green Book 2009 di Federambiente

dicembre 6, 2009 Recensioni

La Courtesy of Imaginepaolo (Flickr)contrazione della produzione nazionale di rifiuti urbani durante il biennio 2008-2009 per la crisi economica; il “peso” economico a quota 7,17 miliardi di euro nel 2007 (con un trend di crescita costante dai 4,183 miliardi del 1998 ai 5,323 del 2002 fino ai 6,482 del 2005 e ai 6,715 del 2006), pari allo 0,47% del Prodotto interno lordo; l’aumento dei costi di gestione dei rifiuti (per effetto anche dell’ introduzione di nuovi servizi, come il “porta a porta”), che si attestano a 7,5 miliardi di euro. Questi i dati più significativi del Green Book-Aspetti economici della gestione dei rifiuti in Italia (€ 90,00) di Federambiente, realizzato da Utilitatis, istituto di ricerca specializzato nei temi dei servizi di pubblica utilità.

Lo studio, giunto alla sua terza edizione, si apre con una breve analisi della recente riforma dei servizi pubblici locali a rilevanza economica (introdotta lo scorso anno dall’art. 23-bis del D.L. 112/2008, e modificata da ultimo ad opera dell’art. 15 del D.L. 135/2009) e prosegue con un approfondimento sulla governance dei rifiuti in Italia, offrendo un quadro dettagliato delle previsioni legislative regionali relative alle Autorità d’Ambito ed alla ripartizione delle funzioni amministrative in materia.

Courtesy of FederambienteLa pubblicazione presenta il risultato del monitoraggio svolto dall’Osservatorio sulle gare per l’affidamento del servizio di gestione dei rifiuti. Attraverso una dettagliata analisi quantitativa e qualitativa delle variabili economiche del servizio messo a gara e delle caratteristiche dei criteri di aggiudicazione, il rapporto esamina 59 gare, relative a 475 comuni, bandite da AATO, consorzi di comuni o bacini, capoluoghi di provincia e da comuni con popolazione superiore ai 50 mila abitanti, con riferimento ad un periodo di osservazione compreso tra il 2004 ed il 2009.

Si delinea, inoltre, un quadro esaustivo della dimensione del comparto (descrivendo grandezze fisiche e grandezze economiche), delle sue principali peculiarità e della sua evoluzione. Nel rapporto si presentano le elaborazioni delle principali fonti informative disponibili a livello nazionale e riferibili al settore, tra cui rientrano: i dati della rilevazione annuale condotta dall’ISPRA, per i quali è disponibile una serie storica del 1999 al 2007; i dati desunti dai Certificati Consuntivi e inerenti le spese e le entrate di tutti i comuni italiani e i dati raccolti da Confservizi relativi agli andamenti economici e produttivi delle imprese di servizio pubblico locale.

Un approfondimento viene dedicato al profilo industriale del servizio Gestione dei Rifiuti Urbani, esaminando i bilanci, dal 2004 al 2007, di 175 gestori. L’analisi mette in luce gli elementi caratterizzanti del settore, fornendo un quadro sinottico sugli operatori presenti nel mercato, sugli investimenti effettuati, sui costi sostenuti, sul fatturato registrato e sul numero di addetti impiegati. Viene proposta una disamina degli impieghi e delle fonti di finanziamento dei gestori, sintetizzando la relativa situazione finanziaria mediante alcuni indicatori sintetici.
Nel volume, infine, trova spazio la sintesi dei risultati dell’indagine sulle articolazioni di TIA e TARSU applicate nel 2009 alle utenze domestiche e non domestiche e sulla spesa annua sostenuta per il servizio di igiene ambientale in 126 comuni italiani.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende