Home » Recensioni » L’Officina VERDE di Gwen Diehn e Terry Krautwurst:

L’Officina VERDE di Gwen Diehn e Terry Krautwurst

marzo 9, 2011 Recensioni

L'officina verde“Se durante una passeggiata tu raccogliessi un cesto di pigne e poi le usassi per fabbricare un oggetto, come ad esempio una ghirlanda, impareresti molte cose sulle pigne: come possono essere appiccicose e quanto possono pungere, come si fa a incastrarle l’una sull’altra, che odore hanno, che sensazioni danno a toccarle e dove si possono trovare le più belle. Forse diventeresti addirittura un esperto di pigne, e comunque, mal che vada, ti resterebbe sempre una bella ghirlanda!”.

Questa è l’idea di fondo del libro “L’officina verde” di Gwen Diehn e Terry Krautwurst (Editoriale Scienza, 14,90 euro), ripubblicato in una nuova edizione: 50 progetti pratici chiari, semplici e completi di ogni informazione e dettaglio, le istruzioni passo per passo per creare e costruire qualcosa di utile, di bello o semplicemente di interessante, dedicati a ragazzi curiosi che amano la natura e la vita all’aria aperta. O anche a quei ragazzi da play station che, grazie a questo divertente manuale, potrebbero incominciare a conoscerla e amarla. La chiave di lettura è infatti interessante: una didattica diversa e accattivante, anche per i più pigri: fai e impari!

Costruire saperi attraverso il fai da te è, del resto, una tecnica alternativa allo studio tradizionale, fatto di spiegazioni in classe e di esercizi sui libri. Abbracciata da diverse scuole, questa metodologia di insegnamento permette di rielaborare esperienze significative, di apprendere nozioni e di esprimere la propria creatività attraverso giochi e laboratori manuali. Un approccio pratico, dunque, per esplorare le meraviglie del nostro pianeta svagandosi.

Divisi secondo le quattro stagioni, i progetti sono raggruppati secondo gli elementi naturali che li accomunano: così da trovare idee che nascono dalla pioggia, dalla terra, dalla neve o dal sole; quelle per cui è necessario raccogliere fiori ed erbe, rami e cortecce o curiosità sul cielo e sugli insetti. Ogni progetto è accompagnato da utilissime illustrazioni che meglio spiegano ogni fase e passaggio di costruzione o assemblaggio e da foto divertenti e colorate.

Utilissimi (e importanti per l’apprendimento) sono inoltre gli approfondimenti tematici, che raccolgono informazioni, caratteristiche e curiosità sui materiali utilizzati e sugli elementi naturali citati. Tutto raccontato con uno stile divertente e divertito, lineare e semplice ma preciso.

Consigli per iniziare? Leggete bene le istruzioni, state attenti ad ogni passaggio e chiedete l’aiuto di un adulto quando suggerito; ma soprattutto usate la fantasia e l’immaginazione: manca un pezzo? Basta pensare a cosa si potrebbe usare al posto di quello che manca. Sono finiti tutti i progetti? Mai fermarsi, la natura è grande e maestosa, popolata da molte forme, figure e materiali..: scoprire, conoscere e inventare sono le parole d’ordine.

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

febbraio 14, 2017

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

Il Comitato Ecolabel Ecoaudit e l’ISPRA, in concomitanza con l’assegnazione dell’EMAS Award 2017 indetto dalla Commissione Europea, intendono dare riconoscimento e visibilità alle organizzazioni registrate EMAS premiando quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo e, soprattutto, raggiunto i migliori risultati nella comunicazione con le parti interessate. Con questo riconoscimento [...]

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

febbraio 14, 2017

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

E’ allarme rosso per la vaquita, la più piccola focena del mondo. L’SOS arriva dal Comitato Internazionale per il Recupero della Vaquita (che fa capo allo IUCN), secondo il quale ne resterebbero appena 30 individui in natura, visto che la già risicatissima popolazione stimata lo scorso anno è ormai dimezzata. Endemica del Nord del Golfo della [...]

Verso il SUV “ecologico”? Ford punta ai Millenials e annuncia il primo modello 100% elettrico entro il 2020

febbraio 13, 2017

Verso il SUV “ecologico”? Ford punta ai Millenials e annuncia il primo modello 100% elettrico entro il 2020

Motivata da una forte coscienza sociale, predisposta a esperienze di possesso on demand, e con una grande apertura alla condivisione di beni e servizi propria della sharing economy, la generazione dei Millennials (i nati tra il 1980 e il 2000) sta cambiando il modo con cui le aziende – tra cui i costruttori di automobili [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende