Home » Recensioni » “La casa dei sette ponti”, una favola per adulti alla ricerca della felicità:

“La casa dei sette ponti”, una favola per adulti alla ricerca della felicità

ottobre 17, 2012 Recensioni

Quali sono i limiti oltre i quali la smania di potere e denaro può portarci a calpestare i veri valori di una vita?. Che cosa può aiutarci a ritrovare la strada perduta?. Sono queste le domande a cui Mauro Corona prova a rispondere con il suo ultimo libro “La casa dei sette ponti”, ( pag. 64 , euro 7,50 edito da Feltrinelli) una sorta di favola noir per adulti.

La stessa sensazione che si prova da bambini nell’iniziare a “vivere” una nuova avventura letteraria la si riprova leggendo questo romanzo che ci accompagna da grandi in un mondo fatato. Invece di trovarci di fronte alla casa di marzapane dove vengono adescati Hansel e Gretel dalla strega cattiva, questa volta ci imbattiamo in una piccola baita con il tetto di plastica colorata sita in una valle stretta e tortuosa. Nonostante il rifugio in mezzo al bosco sembri disabitato, la particolarità è che dai suoi comignoli esce sempre fumo, sia d’estate che d’inverno.

Il protagonista della storia è un industriale della seta di Prato, un facoltoso sessantenne totalmente dedito al suo lavoro, impegnato a contrastare l’avanzata dei cinesi che minacciano di rovinare i suoi affari nel campo del tessile. Il ricco signore passa gran parte del suo tempo a far su e giù da Bologna a Firenze, e ogni tanto gli capita di passare di fianco all’Abetone per salutare dei suoi vecchi amici rimasti li a condurre un’esistenza più semplice della sua ma allo stesso tempo più vera e genuina: boscaioli, operai, cercatori di funghi, cacciatori e alpinisti. La differenza tra di loro è lampante, e mentre l’industriale perde il senso dei valori semplici e cardinali dell’esistenza accumulando ansie e preoccupazioni per contrastare la concorrenza dagli occhi a mandorla, la strada che lo condurrà alla misteriosa casetta lo porterà alla guarigione dalla nevrosi portata dallo stile di vita contemporaneo.

L’uomo giunto all’ennesimo passaggio nei pressi dell’abitazione si decide finalmente a fermarsi e a scoprire il mistero che avvolge quel posto incantato. E qui arriva l’elemento fantastico – tipico di ogni favola – che mette alla prova il protagonista. L’imprenditore infatti potrà entrare nella casa solo dopo aver attraversato sette ponti immaginari che lo porteranno alla catarsi primordiale e a liberarsi da tutti gli appannaggi portati dalla frenesia della vita.

L’intera storia scorre veloce sotto gli occhi del lettore grazie alla scrittura di Mauro Corona, che riesce a restituirci in virtù della sua esperienza da alpinista tutte le emozioni della natura. Ogni particolare dei luoghi descritti, delle valli dell’appennino tosco-emiliano ci appare di fronte in ogni minimo dettaglio; riusciamo a percepire il cambio delle stagioni, a scorgere persino i guizzi d’acqua dei torrenti illuminati dal sole primaverile e a sentire il rumore dei funghi che rotolano lungo le colline nel silenzio d’autunno.

Lo scrittore dunque ci riporta con questa fiaba a fermarci a riflettere su cosa rende ricca e piena la nostra esistenza, come l’amore, la famiglia, l’amicizia, e ci aiuta a non farci travolgere dai valori materiali portati dalla società consumistica in cui viviamo, di cui il protagonista è l’allegoria. Una storia semplice che racconta in maniera intuitiva ciò che è facile da perdere ma difficile da recuperare.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende