Home » Recensioni » La guida all’auto ecologica di Roberto Rizzo:

La guida all’auto ecologica di Roberto Rizzo

gennaio 17, 2011 Recensioni

La copertina di Guida all'Auto Ecologica, Courtesy of Edizioni AmbienteOggi guardando fuori dalla finestra di casa, in città o in campagna, l’auto rappresenta un elemento fondamentale del panorama che abbiamo di fronte“. Ma cosa vedevano i nostri bisnonni, da quella stessa finestra, un secolo fa?

Inizia con una retrospezione storica sulla mobilità e sulla nascita dell’automobile, dal “Carro di Cugnot“, l’avvincente e documentatissima “Guida all’auto ecologica. I prodotti di oggi e le idee per il futuro” (Edizioni Ambiente, 336 pp., 16 euro) di Roberto Rizzo, giornalista scientifico, già ricercatore in fisica al Cern di Ginevra e ora collaboratore, sui temi dell’energia, della trasmissione di Rai 3 Geo & Geo.

Partendo dai problemi fondamentali – l’industria automobilistica come traino dell’economia, il rapporto tra utilizzo dell’auto e salute e il cosiddetto “picco del petrolio” (introdotto nella prefazione da Ugo Bardi, Presidente di ASPO Italia) - Rizzo analizza, con ricchezza di dati aggiornati e verve giornalistica, i pro e i contro delle opzioni che si affacciano oggi sul mercato e che potrebbero garantire il raggiungimento degli obiettivi europei al 2020: auto elettrica e ibrida, biocombustibili, (bio)metano e la promessa futura dell’idrogeno.

Il libro, corredato da una sezione fotografica, da 25 schede di auto ecologiche in produzione e da un utile glossario è inoltre ricco di curiosi aneddoti che, senza cedere al gusto della dietrologia e della teoria del complotto, aprono interrogrativi illuminanti (e talvolta preoccupanti): sapevate che i principali “sponsor” della ricerca sull’idrogeno sono le compagnie petrolifere? E che le prime sperimentazioni sui carburanti alternativi sono sempre avvenute nei periodi di dittatura? Almeno in Italia, Germania e Brasile.

Ma il libro pone anche un altro e più urgente interrogativo: in vista di un imminente boom demografico terrestre è possibile proseguire con l’attuale modello di sviluppo della mobilità – sostituendo unicamente le modalità di alimentazione delle auto – o non è forse il caso di ripensare l’intera mobilità, alla luce di una nuova concezione urbanistica della città che tenga conto delle improrogabili esigenze ambientali?

Il finale, che per omaggio alla ciclicità si intitola “Una finestra sul futuro“, assume un tono quasi lirico: “le strade e le piazze – immagina Rizzo - torneranno a essere occupate da persone che passeggiano, vanno a fare la spesa nei negozi sotto casa, ragazzi che vanno a scuola a piedi. Si uscirà di casa per andare in piazza a chiacchierare. I bambini torneranno a giocare nei giardini, negli ampi marciapiedi delle strade e nelle strade stesse, che saranno chiuse al traffico e trasformate in vaste aree pedonali.”

E tutto intorno solo colonnine di ricarica delle auto elettriche, alimentate con impianti solari integrati nelle pensiline dei parcheggi, dedicati al car sharing. E stazioni del bike sharing, grazie alle quali raggiungere, in meno di 5 minuti, qualsiasi punto del quartiere. Speriamo, speriamo…

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

novembre 23, 2017

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

Energia e rifiuti: è questo il fulcro delle contestazioni secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio Media Permanente Nimby Forum, il database nazionale che dal 2004 monitora in maniera puntuale la situazione delle opposizioni contro opere di “pubblica utilità” e insediamenti industriali in costruzione o ancora in progetto. Presentata il 21 novembre a Roma, la nuova edizione dell’Osservatorio [...]

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

novembre 23, 2017

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

Una transizione completa a un’economia circolare in Europa potrebbe generare risparmi per circa 2.000 miliardi di euro entro il 2030; un aumento del 7% del PIL dell’UE, con un aumento dell’11% del potere d’acquisto delle famiglie e 3 milioni di nuovi posti di lavoro. Sono i dati da cui è partito ieri il primo EcoForum per [...]

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende