Home » Recensioni » La guida all’auto ecologica di Roberto Rizzo:

La guida all’auto ecologica di Roberto Rizzo

gennaio 17, 2011 Recensioni

La copertina di Guida all'Auto Ecologica, Courtesy of Edizioni AmbienteOggi guardando fuori dalla finestra di casa, in città o in campagna, l’auto rappresenta un elemento fondamentale del panorama che abbiamo di fronte“. Ma cosa vedevano i nostri bisnonni, da quella stessa finestra, un secolo fa?

Inizia con una retrospezione storica sulla mobilità e sulla nascita dell’automobile, dal “Carro di Cugnot“, l’avvincente e documentatissima “Guida all’auto ecologica. I prodotti di oggi e le idee per il futuro” (Edizioni Ambiente, 336 pp., 16 euro) di Roberto Rizzo, giornalista scientifico, già ricercatore in fisica al Cern di Ginevra e ora collaboratore, sui temi dell’energia, della trasmissione di Rai 3 Geo & Geo.

Partendo dai problemi fondamentali – l’industria automobilistica come traino dell’economia, il rapporto tra utilizzo dell’auto e salute e il cosiddetto “picco del petrolio” (introdotto nella prefazione da Ugo Bardi, Presidente di ASPO Italia) - Rizzo analizza, con ricchezza di dati aggiornati e verve giornalistica, i pro e i contro delle opzioni che si affacciano oggi sul mercato e che potrebbero garantire il raggiungimento degli obiettivi europei al 2020: auto elettrica e ibrida, biocombustibili, (bio)metano e la promessa futura dell’idrogeno.

Il libro, corredato da una sezione fotografica, da 25 schede di auto ecologiche in produzione e da un utile glossario è inoltre ricco di curiosi aneddoti che, senza cedere al gusto della dietrologia e della teoria del complotto, aprono interrogrativi illuminanti (e talvolta preoccupanti): sapevate che i principali “sponsor” della ricerca sull’idrogeno sono le compagnie petrolifere? E che le prime sperimentazioni sui carburanti alternativi sono sempre avvenute nei periodi di dittatura? Almeno in Italia, Germania e Brasile.

Ma il libro pone anche un altro e più urgente interrogativo: in vista di un imminente boom demografico terrestre è possibile proseguire con l’attuale modello di sviluppo della mobilità – sostituendo unicamente le modalità di alimentazione delle auto – o non è forse il caso di ripensare l’intera mobilità, alla luce di una nuova concezione urbanistica della città che tenga conto delle improrogabili esigenze ambientali?

Il finale, che per omaggio alla ciclicità si intitola “Una finestra sul futuro“, assume un tono quasi lirico: “le strade e le piazze – immagina Rizzo - torneranno a essere occupate da persone che passeggiano, vanno a fare la spesa nei negozi sotto casa, ragazzi che vanno a scuola a piedi. Si uscirà di casa per andare in piazza a chiacchierare. I bambini torneranno a giocare nei giardini, negli ampi marciapiedi delle strade e nelle strade stesse, che saranno chiuse al traffico e trasformate in vaste aree pedonali.”

E tutto intorno solo colonnine di ricarica delle auto elettriche, alimentate con impianti solari integrati nelle pensiline dei parcheggi, dedicati al car sharing. E stazioni del bike sharing, grazie alle quali raggiungere, in meno di 5 minuti, qualsiasi punto del quartiere. Speriamo, speriamo…

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende