Home » Recensioni » La pazienza del giardiniere:

La pazienza del giardiniere

dicembre 9, 2009 Recensioni

Courtesy of Giulio Einaudi Editore“La vita del giardiniere è scandita da accelerazioni e da pause: quello “bravo” semina, cresce, moltiplica, coltiva, agisce con passione in un mondo di vita, di speranza, di successi e di insuccessi. E se la passione ne può muovere le intenzioni, la pazienza giustamente ne può far crescere le speranze, ne attenua le tristezze, ne regola i risultati.

Gli alti e i bassi di una vita all’aperto, gli schiaffi della natura, i regali e le gioie della stessa, sono il vero leitmotiv del giardiniere: un duro lavoro costruito sul bello, fatto di esperienze, di tentativi e di prove e che trova, nella pazienza, le sicurezze di una riuscita effimera e stagionale e, negli scritti, le certezze di una memoria…”

Paolo Pejrone , autore de La pazienza del giardiniere (Einaudi, Torino, 2009, € 16,00), ci mette in guardia contro la frenesia dei tempi moderni, ricordandoci quanto la nostra vita quotidiana abbia bisogno di tolleranza e pazienza, di una scansione più lenta del tempo, che non va consumato. Il lavoro del giardiniere è, in questo senso, perfetto: richiede un senso diverso del vivere perché «in giardino non c’è fretta». Il coltivare con delicatezza piante, alberi e fiori si rivela, nella sua necessaria lentezza, un modo per cambiare il nostro rapporto con il tempo. La pazienza del giardiniere esprime così l’idea di un giardino fondato sulla semplicità, sul rispetto delle piante, sulla spontaneità attraverso cui devono crescere, contro ogni sofisticazione.

La stessa pazienza, la stessa attenzione e soprattutto lo stesso rispetto vanno riservati agli orti, perché «un orto va seguito con affetto», di esso occorre seguire la stagionalità e apprezzare, soprattutto di questi tempi, il valore terapeutico nella guerra contro gli sprechi, nella battaglia contro i veleni, nella lotta contro tutto ciò che danneggia la nostra salute.

Piantumare, innaffiare, coltivare, aspettare e finalmente veder germogliare i frutti del proprio lavoro: questo sembra essere secondo l’autore il segreto per una vita migliore e più felice, a dispetto degli stress quotidiani che la città ci impone.

E ammonisce:  “L’uomo per sopravvivere adeguatamente ha bisogno, come tutti gli animali di spazi ben precisi. Le nevrosi, le depressioni, la gran parte dei malesseri che ci circondano sono i frutti di una sbagliatissima formula di vita dove la persona, sradicata dal suo ambiente, sottratta al vivere normale, spremuta del suo lavoro, schiacciata da esigenze indotte di consumo, non viene risarcita in niente, e con niente. Se non farmaci, ricette e ticket. E terapie, tante terapie….

Calpestare un prato, coltivare i propri pomodori, non camminare su tombini e griglie, non dover subire arie condizionate e non dover combattere con la folla non deve essere un privilegio: dovrebbe essere alla portata di tutti. Crescere alberi dove si può (e dove a loro conviene) porterebbe non soltanto a sognare ma a vivere con dignità, una vera, viva e piena realtà. Parola di un giardiniere”.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende