Home » Recensioni » La Tristezza degli Angeli: tra i fiordi del Grande Nord con Jón Kalman Stefánsson:

La Tristezza degli Angeli: tra i fiordi del Grande Nord con Jón Kalman Stefánsson

ottobre 11, 2012 Recensioni

Ecco le lacrime degli angeli, dicono gli indiani del nord del Canada quando cade la neve”. La citazione è tratta da La Tristezza degli Angeli (pp. 384, prezzo di copertina: € 17,50), l’ultimo libro di Jón Kalman Stefánsson, uscito recentemente per i tipi di Iperborea e secondo capitolo della trilogia iniziata con Paradiso e inferno, definito il miglior romanzo islandese degli ultimi anni. Lo scrittore di Reykjavík, infatti, proprio con quel titolo è finalista alla seconda edizione del Premio Grinzane Bottari Lattes, la cui premiazione si svolgerà il prossimo 13 ottobre. Affatto nuovo ai riconoscimenti, Stefánsson ha ricevuto numerose nomine al Premio del Consiglio Nordico e nel 2005 ha vinto il Premio Islandese per la Letteratura con Luce d’estate ed è subito notte, di prossima pubblicazione sempre con Iperborea.

Il romanzo racconta le vicende di due protagonisti: il postino Jensen, un uomo ruvido e di poche parole, e un giovane in procinto di scoprire se stesso nel suo approccio con il mondo esterno. Insieme i due dovranno fronteggiare una missione complicata, portare la posta nei fiordi del Nord, sfidando la severità del clima e del territorio. Il libro, infatti, è ambientato in un’Islanda rigida e fredda, il terzo grande protagonista di questo romanzo imponente e maestoso, scandito da un tempo lento e da immagini quasi cinematografiche. “Qui nevica molto e la tristezza del cielo è bella, è una coperta che ripara la terra dal gelo e illumina l’inverno interminabile, ma può essere anche fredda e impietosa”.

Il viaggio intrapreso dai due protagonisti è un percorso che mette a confronto i principi stessi dell’esistenza: vita e morte, sogno e realtà, innocenza e disincanto. I due protagonisti danno voce e corpo a due momenti precisi della vita di un uomo. Da una parte la giovinezza entusiasta, piena di aspettative e illusioni, dall’altra la maturità, disincantata e consapevole, ma altrettanto attaccata alla vita. Sullo sfondo, una terra quasi primordiale nella sua imparziale asperità, in cui l’unica legge a governare lo scorrere delle cose è la capacità di sopravvivere adeguandosi alla sovranità della natura.

Un romanzo volutamente atemporale che racconta di sentimenti primordiali, quelli che, nonostante l’evoluzione tecnologica e culturale, non cambiano, mantengono l’uomo sempre uguale a se stesso di fronte a dolore e felicità. L’autore ci accompagna in una contemplazione neutrale di valori universali, primo fra tutti la poesia. “Le cose che sappiamo, le cose che abbiamo imparato non le abbiamo apprese dalla morte ma dalla poesia, dalla disperazione e infine dai ricordi felici, come dai grandi tradimenti. Non deteniamo alcuna saggezza, però ciò che vacilla in fondo al nostro animo la sostituisce e forse ha più valore”. Stefánsson, attraverso l’innocenza del suo giovane protagonista, canta  il potere della parola come il solo strumento per stabilire un contatto autentico, unico veicolo vero di emozione, di esperienza.

Ecco quindi che, a lettura completata, il titolo del libro svela più livelli di interpretazione. La tristezza degli angeli non è solo metafora dei fiocchi di neve, quella neve onnipresente, sfibrante e affascinante al tempo stesso. È anche la disperazione (e quindi la poesia) dei personaggi del suo romanzo.  “Siamo a bordo di una barca che fa acqua, e con le reti marce vogliamo pescare le stelle”.

Daniela Falchero

 

 

 

 

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende