Home » Recensioni » L’alta cucina entra in lavastoviglie:

L’alta cucina entra in lavastoviglie

novembre 16, 2011 Recensioni

Involtini di radicchio, uva passa e pinoli con riduzione al balsamico

Mazancolle con crema di gambi di asparagi

Capesante con cipollotto croccante e filetti di mandorle tostate

Crumble con crema di fragole e lamponi.

Non stiamo leggendo il menù di qualche rinomato ristorante gestito da uno chef pluristellato, ma alcune delle tante ricette che è possibile prepare facilmente nella nostra lavapiatti. Si, avete letto giusto – lavapiatti – non si tratta di un refuso. Da oggi infatti è possibile far uscire da questo elettrodomestico non solo pentole e bicchieri lavati a perfezione (con minor consumo di acqua rispetto al lavaggio a mano), ma anche piatti di “alta cucina” cotti a puntino, con risultati talvolta superiori rispetto a quelli ottenuti tramite la cucina tradizionale.

Questo è il messaggio trasmesso nel libro “Cucinare in lavastoviglie” (pag. 120, 14,90 euro, Edizioni Gribaudo) dell’eco-cuoca Lisa Casali. La food blogger di Ecocucina.org, ci accompagna passo a passo verso questa nuova tecnica che ben unisce la coscienza ecologica con la passione per il cibo. In un periodo dove l’haute cuisine è protagonista non solo all’interno dei locali dei grandi chef ma anche a livello mediatico nelle nostre televisioni, come dimostrano gli altissimi ascolti per il talent show Masterchef (in onda questa sera alle 21.00 su Cielo), non poteva mancare la sua chiave “eco”.

Pare infatti che l’idea di sfruttare la bassa temperatura (55 – 75 gradi) presente durante il lavaggio delle stoviglie sia strepitosa. Basta utilizzare vasetti ben sigillati e sacchetti per il sottovuoto, introdurre gli alimenti scelti per la nostra cena, riporli negli spazi vuoti rimasti tra una pentola e l’altra e il gioco è fatto.

Passiamo dunque dalla teoria alla pratica: è possibile scegliere che cosa cucinare in base al tipo di lavaggio scelto e non viceversa. I programmi che si possono usare per cuocere sono 4: lavaggio rapido, indicato per pesci di piccole dimensioni o sfilettati; lavaggio eco, ideale per la cottura delle carni; lavaggio normale, ottimo per ogni tipo di preparazione; lavaggio intensivo, perfetto per carni bianche.

Il libro è anche un’ottima guida per chi fosse ancora “a digiuno” di scelte consapevoli per quanto riguarda l’ambito Food. É possibile infatti capire come fare una spesa più sostenibile, imparando a scegliere gli alimenti che meno impattano sul nostro ecosistema, a consumare carni e pesci non sottoposti a forte pressione antropica, a evitare le specie a rischio la cui sopravvivenza è fortemente compromessa dall’uomo, a utilizzare solo frutta e verdura di stagione e possibilmente da agricoltura biologica o biodinamica. Diversi studi infatti, come la doppia piramide alimentare e ambientale messa a punto dal Barilla for Food and Nutrition, diomostrano come le scelte alimentari più salutari per il nostro oraganismo siano anche quelle che hanno il minore impatto sull’ambiente.

Per i più schizzinosi infine è necessario sottolineare che non vi sono controindicazioni alla cucina in lavastoviglie: le analisi condotte su diversi campioni di alimenti cotti hanno confermato che questa tecnica è sicura oltre a comportare un notevole risparmio di acqua e energia. Per i più pigri invece la buona notizia è che non è nemmeno necessario controllare la cottura dei cibi, in quanto basta solo attendere la fine del lavaggio. Per dirla alla Lisa Casali “Non vi sembra un sogno?”.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende