Home » Recensioni » “L’arte del camminare”. I consigli per partire col piede giusto:

“L’arte del camminare”. I consigli per partire col piede giusto

maggio 31, 2011 Recensioni

 Partire in treno, quasi sempre assaliti da forti nostalgie; spettatori di un paesaggio che scorre separato, metà alla nostra destra e metà sul finestrino di sinistra. Oppure viaggiare in automobile, facendo attenzione agli ostacoli e cercando di rispettare il codice stradale, per assecondare il mondo che compare a noi sul parabrezza. In bici, poi, il viaggio è meno virtuale; ma non ci si può distrarre -almeno non in un Italia ancora così poco rispettosa delle due ruote – e i riflessi devono essere sempre pronti. L’aereo non è una reale alternativa per il viandante che difficilmente potrebbe percorrere le stesse distanze in modo diverso.

A differenza di tutti questi viaggiatori, l’artista viandante non conosce schermi, nostalgie fittizie, gerarchie visive, torcicolli, soste scomode, voyeurismi. La sua visione del mondo è la più vicina che si possa immaginare alla verità pulsante, caotica e indifferenziata della vita”. Quando vuole voltarsi, si volta; quando vuole fermarsi, si ferma.

È forse la riscoperta della lentezza? Si, uno dei modi possibili per riscoprirla. “L’arte del camminare. Consigli per partire con il piede giusto” di Luca Gianotti (Ediciclo Editore, 160 pagg, € 14,50) vuole essere un manuale non da manualerivolto a chi ama camminare, o semplicemente a chi vuole iniziare a farlo. Piccoli consigli pratici, una lunga conversazione amichevole ad alta voce, nata dopo anni di esperienza come camminatore e come guida, per correggere gli errori di chi, inesperto, si mette in strada.

Allora, prima di partire, impariamo a fare il bagaglio - meglio leggero e compatto che completo di qualunque cosa per ogni possibile imprevisto – o a scegliere il sacco a pelo, magari pesandolo, laddove le etichette non sono tanto chiare.

La parola “arte” nel titolo, sembra voler rievocare la bellezza, più che la capacità di. “In fondo non serve nessuna arte per camminare. Basta alzarsi, uscire di casa e mettersi in cammino. Ma per farlo in modo consapevole, occorre qualche premessa, qualche attenzione”.

Camminare in inverno, respirare, meditare, dormire a cielo aperto sotto le stelle: dai consigli più scontati – ma che è sempre meglio ripetere – a curiosità di un esperto in pista da tempo, la guida li raccoglie tutti in modo divertente, semplice e scorrevole.

Il testo, introdotto da Wu Ming 2 (chi si nasconde dietro questo pseudonimo non è chairo) e uscito nelle librerie gioved19 maggio, “è rivolto a chi vuole partire per un lungo cammino, per esempio andare a Santiago, ma anche a chi vuole fare una passeggiata fuori porta”.

Partire col piede giusto, guardandosi intorno, scoprire la realtà che ci circonda e soprattutto farne parte. In modo intelligente, attento e consapevole; con fare curioso e rispettoso.

Buon viaggio!

Alfonsa Sabatino


Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende