Home » Recensioni » Le regole dei servizi di gestione dei rifiuti urbani:

Le regole dei servizi di gestione dei rifiuti urbani

settembre 9, 2011 Recensioni

I rifiuti rappresentano una delle principali criticità delle società industriale contemporanea, oltre che una delle maggiori minacce alla salvaguardia dell’ambiente. Il settore dei rifiuti urbani sta vivendo in Italia negli ultimi dieci anni un lungo processo di trasformazione teso a superare i limiti e l’arretratezza che lo caratterizzavano, in termini strutturali e tecnologici. La gestione dei rifiuti da filiera semplice (prodotto – rifiuto – conferimento in discarica) ha assunto una complessità sempre maggiore, legata sia all’aumento inarrestabile che al cambiamento qualitativo dei rifiuti.

“…La problematica dei rifiuti è pari quasi a quella dell’inquinamento atmosferico, ed è oggi grande e complessa: 32,5 milioni sono le tonnellate di rifiuti solidi urbani prodotti dalle famiglie  e dal commercio ogni anno. 130 milioni le tonnellate di rifiuti speciali, di cui 9 milioni classificati come pericolosi…”.

Il quadro generale appare tutt’altro che roseo, soprattutto, se a queste cifre inquietanti si aggiunge un non sempre “limpido” iter di smaltimento, perché quello dei rifiuti oltre a rappresentare un problema è anche un grande business.

Il volume di Franco Angeli (pag. 256, 22.00 euro), editore specializzato in pubblicazioni a tema ambientale, affronta l’intricato settore della Regolazione e gestione dei rifiuti urbani, esponendo in modo preciso gli strumenti normativi in vigore e mostrando limiti e carenze.

Obiettivo del libro non è quello di condurre un’indagine meramente critica per smascherare disservizi e scandalose anomalie, ma piuttosto fornire validi strumenti conoscitivi per comprendere meglio come è regolato il sistema di gestione dei rifiuti. L’esempio virtuoso utilizzato è quello dell’Ente di Bacino Padova 2, che ha saputo raggiungere in pochi anni ottimi risultati.

Nel quadro di debolezza e inadeguatezza dell’attuale sistema di regolazione, in questi anni sono infatti emerse “buone pratiche” locali. Queste realtà locali vincenti dovrebbero rappresentare un modello per riformare il sistema a livello nazionale.

Il volume, preciso e ben documentato, si presenta nella veste di un manuale di non semplice lettura. La materia, pur trattata in modo adeguato, rimane molto tecnica e la quantità di grafici e tabelle presenti all’interno dei sei capitoli lo testimonia. Viene dato ampio spazio all’organizzazione delle diverse fasi di gestione e alle attività di controllo e monitoraggio dei servizi di igiene urbana, mentre nella seconda parte si affronta il delicato tema del sistema tariffario

Il lettore interessato alla cronaca di scandali e avvincenti retroscena potrebbe rimanere deluso. Al contrario il testo può rappresentare un ottimo supporto o punto di partenza per quanti, spinti da  interesse personale o per necessità lavorative, si debbano confrontare con le tematiche affrontate, in costante evoluzione e aggiornamento.

Mariano Salvatore

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende