Home » Recensioni » Letture per ragazzi: i vincitori del premio “Un Libro per l’Ambiente”:

Letture per ragazzi: i vincitori del premio “Un Libro per l’Ambiente”

luglio 25, 2014 Recensioni

Cogliere la molteplicità e ricchezza di significato di termini come paesaggio, e indirettamente di ambiente, è un’aspetto determinante nell’ambito dell’educazione e della formazione. Il rispetto per l’ambiente, inteso nella sua accezione più ampia che non include solo la natura ma anche il paesaggio – e quindi il territorio, le sue specifiche tradizioni, la cultura peculiare dei suoi abitanti  – nasce infatti da questa comprensione, che è sempre più importante condividere con le nuove generazioni, fin dall’infanzia.

Anche con questo scopo è nato il premio Un Libro per l’Ambiente, avviato nel 1998 da Legambiente La nuova ecologia e giunto quest’anno alla sua XVI edizione, proponendosi di promuovere una relazione innovativa tra libro e giovani lettori attraverso un concorso per l’editoria di qualità a carattere ambientale rivolto ai ragazzi. La giuria è costituita dalla partecipazione effettiva di più di 2.000 piccoli lettori, di età compresa tra 6 e 14 anni, che dopo aver letto i volumi selezionati determinano con il loro voto i vincitori di ogni edizione del Premio. Quest’anno sono stati scelti i due volumi Rico, Oscar e il ladro Ombra per la sezione narrativa e Tutti i numeri del mondo per quella della divulgazione scientifica.

Il primo è un giallo scritto dal pluripremiato Andreas Steinhöfel, uno degli autori tedeschi più celebrati degli ultimi anni, traduttore, sceneggiatore per la tv e il cinema, giornalista nonché scrittore di libri per ragazzi e autore della fortunata trilogia che vede proprio i due piccoli Rico e Oscar protagonisti. Una coppia alla Sherlock Holmes e John Watson dove “l’intelligente al cubo” è Oscar il fifone, mentre il coraggioso ma con il cervello lento è Rico. Sullo sfondo della storia il condominio dove abita Rico, microcosmo esemplare di vite adulte quotidiane, spesso scandite da “pensieri grigi” in una Berlino che diventa la Città di tutti i giorni, con le sue bellezze ma anche con le sue insidie. Al centro del giallo è infatti Mister 2000, il ladro di bambini che fa tremare le famiglie. Saranno proprio Rico e Oscar a smascherarlo in un percorso che suggellerà la loro amicizia.

Rico, Oscar e il Ladro Ombra è infatti il primo volume di una trilogia che ha riscosso notevole successo in patria – ne è stato tratto anche un film uscito proprio a luglio – e che in Italia arriva grazie a Beisler Editore, editrice romana sempre attenta ai titoli un po’ particolari. Non a caso il volume fa parte della collana Serpente a sonagli, che raccoglie “Libri che sorprendono, attirano e a volte mordono. Per ragazzi appassionati, pronti a comprendere e partecipare alla realtà in cui vivono ogni giorno. Storie avvincenti scritte da grandi autori”. L’ambiente ritratto da Steinhöfel è quello della vita quotidiana, dove è necessario imparare fin da bambini l’importanza del rispetto per la diversità: da qui l’importanza di uno sguardo verso l’esterno in grado di cogliere tutte le sfumature, anche le più piccole. I due piccoli protagonisti sono ognuno a modo proprio dei “diversi” che trovano uno nell’altro la gioia dell’amicizia vera. Rico e Oscar incarnano i nuovi cittadini del mondo.

Il vincitore della categoria per la divulgazione scientifica è invece Tutti i numeri del mondo di Lara Albanese, laureata in fisica e da anni impegnata nella comunicazione scientifica, in particolare nel campo dell’astronomia e della fisica, che declina in più canali: teatro, televisione, mostre, formazione, libri per bambini e ragazzi. Nel volume illustrato da Cristina Bellacicco ed edito da Sinnos l’autrice offre ai suoi piccoli lettori un giro del mondo dal punto di vista della matematica: i tangram cinesi, i paradossi di Epimenide, i numeri dei Maya, il papiro di Rhind sono tutte occasioni per riflettere su grandi temi in cui sono presenti i numeri, ma allo stesso tempo sono flash sulle diverse culture del mondo. La matematica diventa un filtro attraverso il quale vedere epoche diverse, territori diversi, approcci diversi a domande universali che accomunano gli uomini a tutte le latitudini. Uno sguardo “glocal” che apre la mente su più direzioni.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

I premi del 20° Cinemambiente. Vince l’angoscia per la plastica

giugno 6, 2017

I premi del 20° Cinemambiente. Vince l’angoscia per la plastica

Il 20° Festival CinemAmbiente si è concluso nella Giornata Mondiale dell’Ambiente con la cerimonia di premiazione, al Cinema Massimo di Torino, e la proiezione del film La Vallée des loups di Jean-Michel Bertrand (Premio “Movies Save the Planet”). Pur in assenza degli eventi “di piazza” in cartellone nell’edizione 2016, anche quest’anno il Festival ha registrato [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende