Home » Recensioni » Letture per ragazzi: i vincitori del premio “Un Libro per l’Ambiente”:

Letture per ragazzi: i vincitori del premio “Un Libro per l’Ambiente”

luglio 25, 2014 Recensioni

Cogliere la molteplicità e ricchezza di significato di termini come paesaggio, e indirettamente di ambiente, è un’aspetto determinante nell’ambito dell’educazione e della formazione. Il rispetto per l’ambiente, inteso nella sua accezione più ampia che non include solo la natura ma anche il paesaggio – e quindi il territorio, le sue specifiche tradizioni, la cultura peculiare dei suoi abitanti  – nasce infatti da questa comprensione, che è sempre più importante condividere con le nuove generazioni, fin dall’infanzia.

Anche con questo scopo è nato il premio Un Libro per l’Ambiente, avviato nel 1998 da Legambiente La nuova ecologia e giunto quest’anno alla sua XVI edizione, proponendosi di promuovere una relazione innovativa tra libro e giovani lettori attraverso un concorso per l’editoria di qualità a carattere ambientale rivolto ai ragazzi. La giuria è costituita dalla partecipazione effettiva di più di 2.000 piccoli lettori, di età compresa tra 6 e 14 anni, che dopo aver letto i volumi selezionati determinano con il loro voto i vincitori di ogni edizione del Premio. Quest’anno sono stati scelti i due volumi Rico, Oscar e il ladro Ombra per la sezione narrativa e Tutti i numeri del mondo per quella della divulgazione scientifica.

Il primo è un giallo scritto dal pluripremiato Andreas Steinhöfel, uno degli autori tedeschi più celebrati degli ultimi anni, traduttore, sceneggiatore per la tv e il cinema, giornalista nonché scrittore di libri per ragazzi e autore della fortunata trilogia che vede proprio i due piccoli Rico e Oscar protagonisti. Una coppia alla Sherlock Holmes e John Watson dove “l’intelligente al cubo” è Oscar il fifone, mentre il coraggioso ma con il cervello lento è Rico. Sullo sfondo della storia il condominio dove abita Rico, microcosmo esemplare di vite adulte quotidiane, spesso scandite da “pensieri grigi” in una Berlino che diventa la Città di tutti i giorni, con le sue bellezze ma anche con le sue insidie. Al centro del giallo è infatti Mister 2000, il ladro di bambini che fa tremare le famiglie. Saranno proprio Rico e Oscar a smascherarlo in un percorso che suggellerà la loro amicizia.

Rico, Oscar e il Ladro Ombra è infatti il primo volume di una trilogia che ha riscosso notevole successo in patria – ne è stato tratto anche un film uscito proprio a luglio – e che in Italia arriva grazie a Beisler Editore, editrice romana sempre attenta ai titoli un po’ particolari. Non a caso il volume fa parte della collana Serpente a sonagli, che raccoglie “Libri che sorprendono, attirano e a volte mordono. Per ragazzi appassionati, pronti a comprendere e partecipare alla realtà in cui vivono ogni giorno. Storie avvincenti scritte da grandi autori”. L’ambiente ritratto da Steinhöfel è quello della vita quotidiana, dove è necessario imparare fin da bambini l’importanza del rispetto per la diversità: da qui l’importanza di uno sguardo verso l’esterno in grado di cogliere tutte le sfumature, anche le più piccole. I due piccoli protagonisti sono ognuno a modo proprio dei “diversi” che trovano uno nell’altro la gioia dell’amicizia vera. Rico e Oscar incarnano i nuovi cittadini del mondo.

Il vincitore della categoria per la divulgazione scientifica è invece Tutti i numeri del mondo di Lara Albanese, laureata in fisica e da anni impegnata nella comunicazione scientifica, in particolare nel campo dell’astronomia e della fisica, che declina in più canali: teatro, televisione, mostre, formazione, libri per bambini e ragazzi. Nel volume illustrato da Cristina Bellacicco ed edito da Sinnos l’autrice offre ai suoi piccoli lettori un giro del mondo dal punto di vista della matematica: i tangram cinesi, i paradossi di Epimenide, i numeri dei Maya, il papiro di Rhind sono tutte occasioni per riflettere su grandi temi in cui sono presenti i numeri, ma allo stesso tempo sono flash sulle diverse culture del mondo. La matematica diventa un filtro attraverso il quale vedere epoche diverse, territori diversi, approcci diversi a domande universali che accomunano gli uomini a tutte le latitudini. Uno sguardo “glocal” che apre la mente su più direzioni.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

novembre 24, 2016

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ieri mattina ha accolto la richiesta di Greenpeace e del Pesticide Action Network (PAN) Europe stabilendo che i test di sicurezza condotti dalle aziende chimiche per valutare i pericoli dei pesticidi devono essere resi pubblici. Per la Corte di Giustizia questi studi rientrano infatti nell’ambito delle “informazioni sulle emissioni nell’ambiente“, [...]

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

novembre 24, 2016

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

Guido Barilla, Presidente della Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition, ha incontrato ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per presentare il 7° Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione dal titolo “Mangiare Meglio, Mangiare Meno, Mangiare Tutti” che si terrà il 1° dicembre 2016, all’Università Bocconi di Milano. Un grande evento interdisciplinare per creare un [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende