Home » Recensioni » “Meglio crudo”: il raw food come soluzione salutista:

“Meglio crudo”: il raw food come soluzione salutista

maggio 30, 2014 Recensioni

L’alimentazione è un tema che sta riscuotendo sempre più attenzione. Coniugare uno stile di vita sano con un regime alimentare idoneo è un passaggio che stanno compiendo sempre più persone. Ovviamente, ognuno sceglie l’orientamento che preferisce, optando per mantenersi onnivori oppure attuando delle selezioni che possono essere più o meno radicali, passando dall’alimentazione vegetariana, a quella vegana, fino al crudismo.

Meglio crudo è un testo scritto da Rosanna Gosamo ed edito da Sonda che affronta proprio questa ultima corrente, spiegandone  in modo graduale la filosofia a monte. “Questa guida vuole essere un invito a rivalutare criticamente quelle credenze acquisite in maniera passiva e a scoprire cosa ti fa realmente bene e cosa no. […] Sicuramente, di questi tempi, il primo passo è quello di essere informati su ciò che mettiamo nel piatto, su quali procedure e su cosa resti effettivamente nutriente alla resa dei conti”.

Così l’autrice introduce il lettore nella sua opera proponendo un percorso in tre step. Nella prima parte, intitolata “Quello che devi sapere”, offre un’ampia panoramica sul cibo, dai meccanismi che il nostro organismo mette in atto per assimilarli, alle associazioni alimentari consigliate per una digestione più efficace, fino all’analisi di tutti quegli alimenti dotati di grandi proprietà nutritive e benefiche. In questa prima sezione Rosanna Gosamo vuole fornire a tutti i lettori gli strumenti necessari per scegliere con consapevolezza il regime alimentare più adatto.

Se si sceglie di procedere verso il crudismo, la seconda e la terza sezione del libro aiutano il lettore ad affrontare il passaggio in modo graduale. In “Quello che puoi fare” ecco le indicazioni pratiche su cosa tenere in dispensa, quali metodi di cottura preferire e infine una serie di ricette per passare dalla teoria alla pratica, divise in ricette di transizione – pensate per un accompagnamento ragionato al crudismo – e ricette crude, che esemplificano come gestire in cucina il raw food.

Nella terza parte l’autrice allarga lo spettro di riflessione e suggerisce come acquisire uno stile di vita sano attraverso “Quello che ti può aiutare”. Dalla ginnastica energetica al digiuno igienista, dai metodi di disintossicazione dell’organismo (come il cataplasma al fango o l’enteroclisma) al rilassamento ottenuto tramite la meditazione. Completano il volume le FAQ, che risolvono i primi dubbi conseguenti alla lettura e alla messa in pratica dei suggerimenti di Rosanna.

Nonostante le origini italianissime dell’autrice (nata a Sassari, ora abita a Cagliari), il libro presenta una struttura pragmatica in puro stile made in Usa, che le ha permesso di comunicare concetti complessi in un linguaggio semplice e con uno sviluppo chiaro delle tematiche. Del resto Rosanna Gosamo è diplomata in Plant-Based Nutrition alla Fondazione T. Colin Campbell presso lo stato di New York e ha adottato il crudismo come stile di vita personale dopo essersi avvicinata progressivamente alle tematiche etiche e ambientalistiche.

A prescindere dalle scelte alimentari che ognuno di noi vuole adottare per se stesso, la lettura di questo volume si dimostra utile a diversi livelli. Come recita la quarta di copertina: “Per tutti coloro che vogliono restare in forma, ritrovarla o dimenticare fastidiosi disturbi di salute. Agli onnivori che iniziano a sentire un ‘rimescolio’ interno, ma continuano a mangiare come prima perché ‘si fa così’. Ai vegetariani che abbondano in latticini e dolciumi. Ai vegani che esagerano con il glutine e consumano solo sporadicamente verdura e frutte crude. A chi vuole diventare crudista ma non sa come cominciare”.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende