Home » Recensioni » Outdoor living: per vivere la natura con stile:

Outdoor living: per vivere la natura con stile

aprile 21, 2015 Recensioni

La bella stagione è in arrivo e le occasioni per stare all’aperto si moltiplicano. Outdoor Living – Guida alla decorazione degli spazi aperti (Logos, 160 pp, € 20,00) è un volume che ci porta immediatamente in quell’atmosfera che amiamo quando stiamo a contatto con la natura. Come scrive l’autrice Selina Lake nella parte introduttiva, “In questo libro vi propongo alcune idee utili per allestire splendide feste, picnic e balli in giardino, e suggerimenti pratici per riproporre alcune delle mie idee a casa vostra o negli spazi aperti a cui avete accesso”.

Il libro è diviso in due sezioni principali – fonti di ispirazione e vivere all’aperto – e passa in rassegna tutte le occasioni che possono diventare un buon momento per vivere a contatto con la natura senza rinunciare al piacere di crearsi un ambiente gradevole e curato intorno. Selina Lake è una Interior & Lifestyle stylist che lavora per diversi magazine e cataloghi, il suo approccio all’ambiente è tipicamente anglosassone, ma offre spunti interessanti anche per noi italiani, meno abituati a vivere un rapporto quotidiano appassionato con la natura. Primo fra tutti, lo spunto di viverla come una seconda casa, in cui sentirsi a proprio agio durante i tanti momenti sociali della nostra vita di tutti i giorni: dalla colazione, ai pasti, alle feste, fino al relax o alle gite fuori porta. Un invito a stabilire un contatto più intimo e costante con la natura, vista come fonte di gioia e serenità. Un modo di interpretare l’ambiente che elimina i confini fra dentro e fuori e vede lo spazio all’aperto come un luogo che merita attenzione da parte nostra per godere di momenti di comunione con l’aria, il sole, la terra.

Proprio con l’obiettivo di prendersi cura di uno spazio che ci restituisce emozione, Selina Lake suggerisce una serie di indicazioni di stile per renderlo più gradevole e confortevole, sfruttando le nostre passioni e abilità: il fai da te, il buon gusto, la fantasia e la creatività sono al servizio di un angolo di benessere che diventa accogliente grazie a coperte, cuscini, mobili, decorazioni. Gli arredi da interno per Selina non sono più confinati dentro i perimetri domestici, ma possono trasformare un giardino, un campo di fiori, un angolo di bosco in un rifugio che in quel momento è la nostra casa. L’invito a realizzare decorazioni e arredi con il fai da te è esplicito, soprattutto con l’idea di fondo del recupero: basta una mano di colore per riportare a nuovo complementi d’arredo oramai frusti, utilizzare i barattoli di vetro della marmellata come vasi, recuperare vecchi tessuti, assi di legno, cassette della frutta, vecchie biciclette.

Un manuale di stile shabby chic che non rimane fine a se stesso, limitato a suggerimenti modaioli e puramente estetici, ma finalizzato a creare uno spazio empatico, piacevole da condividere con i propri cari nello scenario più scenografico che abbiamo a disposizione, la natura.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende