Home » Recensioni » Outdoor living: per vivere la natura con stile:

Outdoor living: per vivere la natura con stile

aprile 21, 2015 Recensioni

La bella stagione è in arrivo e le occasioni per stare all’aperto si moltiplicano. Outdoor Living – Guida alla decorazione degli spazi aperti (Logos, 160 pp, € 20,00) è un volume che ci porta immediatamente in quell’atmosfera che amiamo quando stiamo a contatto con la natura. Come scrive l’autrice Selina Lake nella parte introduttiva, “In questo libro vi propongo alcune idee utili per allestire splendide feste, picnic e balli in giardino, e suggerimenti pratici per riproporre alcune delle mie idee a casa vostra o negli spazi aperti a cui avete accesso”.

Il libro è diviso in due sezioni principali – fonti di ispirazione e vivere all’aperto – e passa in rassegna tutte le occasioni che possono diventare un buon momento per vivere a contatto con la natura senza rinunciare al piacere di crearsi un ambiente gradevole e curato intorno. Selina Lake è una Interior & Lifestyle stylist che lavora per diversi magazine e cataloghi, il suo approccio all’ambiente è tipicamente anglosassone, ma offre spunti interessanti anche per noi italiani, meno abituati a vivere un rapporto quotidiano appassionato con la natura. Primo fra tutti, lo spunto di viverla come una seconda casa, in cui sentirsi a proprio agio durante i tanti momenti sociali della nostra vita di tutti i giorni: dalla colazione, ai pasti, alle feste, fino al relax o alle gite fuori porta. Un invito a stabilire un contatto più intimo e costante con la natura, vista come fonte di gioia e serenità. Un modo di interpretare l’ambiente che elimina i confini fra dentro e fuori e vede lo spazio all’aperto come un luogo che merita attenzione da parte nostra per godere di momenti di comunione con l’aria, il sole, la terra.

Proprio con l’obiettivo di prendersi cura di uno spazio che ci restituisce emozione, Selina Lake suggerisce una serie di indicazioni di stile per renderlo più gradevole e confortevole, sfruttando le nostre passioni e abilità: il fai da te, il buon gusto, la fantasia e la creatività sono al servizio di un angolo di benessere che diventa accogliente grazie a coperte, cuscini, mobili, decorazioni. Gli arredi da interno per Selina non sono più confinati dentro i perimetri domestici, ma possono trasformare un giardino, un campo di fiori, un angolo di bosco in un rifugio che in quel momento è la nostra casa. L’invito a realizzare decorazioni e arredi con il fai da te è esplicito, soprattutto con l’idea di fondo del recupero: basta una mano di colore per riportare a nuovo complementi d’arredo oramai frusti, utilizzare i barattoli di vetro della marmellata come vasi, recuperare vecchi tessuti, assi di legno, cassette della frutta, vecchie biciclette.

Un manuale di stile shabby chic che non rimane fine a se stesso, limitato a suggerimenti modaioli e puramente estetici, ma finalizzato a creare uno spazio empatico, piacevole da condividere con i propri cari nello scenario più scenografico che abbiamo a disposizione, la natura.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende