Home » Provati per voi »Recensioni » “Piante spontanee alimentari”, una preziosa guida tra storia, cucina e tradizioni:

“Piante spontanee alimentari”, una preziosa guida tra storia, cucina e tradizioni

gennaio 27, 2016 Provati per voi, Recensioni

Piante spontanee alimentari. Fitoalimurgia del Basso Veneto tra storia, cucina e tradizioni” (Edagricole, 320 pp. €37.00) è una guida sorprendente, pubblicata, in prima edizione a dicembre 2015. Un libro per i cultori della botanica e per gli appassionati della cucina naturale e delle tradizioni contadine, in cui gli autori (Maria Teresa Vigolo, Giuseppe Zanin e Maria Clara Zuin, del CNR e dell’Università di Padova) esaminano, in schede molto dettagliate, una cinquantina di specie spontanee, per la maggior parte presenti su tutto il territorio italiano, descrivendone le principali caratteristiche botaniche ed ecologiche, il loro uso in cucina e alcuni aspetti legati ai costumi e alle tradizioni del Basso Veneto, da cui è partito lo studio.

Partiamo dalla parola “fitoalimurgia“, tanto oscura quanto attuale. Come raccontano gli autori nell’Introduzione, il termine alimurgia significa infatti “alimentazione nei momenti di necessità e di urgenza” e compare per la prima volta nel 1767, in un’opera dello studioso Giovanni Targioni Tozzetti, “Alimurgia o sia modo di rendere meno gravi le carestie proposto per il sollievo dei popoli“. La parola sembra poi scomparire dai vocabolari per molti decenni, per riapparire dopo la Prima Guerra Mondiale, nel 1918, in un saggio del piemontese Oreste Mattirolo, che estende il significato e il campo d’azione dell’alimurgia al di là della ricerca dei surrogati della farina per il pane, a tutte le piante erbacee, cespugli o alberi spontanei che possano fornire alimento nei momenti del bisogno.

Vinta la fame, dopo le due Guerre Mondiali, la fitoalimurgia diventa campo di studio dell’etnobotanica (lo studio dell’uso delle piante nelle tradizioni dei popoli), per poi approdare alla gastronomia contemporanea, che – scrivono gli autori – “si alimenta non solo dei sapori e dei piaceri della gola ma anche delle emozioni e delle storie legate alle piante, saziando una fame non più fisica ma culturale“.

Per questo il testo – frutto di un progetto di ricerca finanziato dalla Fondazione Raimondo Franceschetti -  è arricchito da una serie di interviste a testimoni, raccoglitori abituali, che raccontano, anche in dialetto, ricordi famigliari del passato ed escursioni contadine attuali. Integrate da informazioni tratte da antichi testi che offrono curiosi aneddoti sugli usi farmaceutici – ma anche scaramantici – delle piante spontanee.

Gli autori raccolgono infine diverse utili ricette da sperimentare nella propria cucina di casa e propongono alcune indicazioni pratiche per realizzare un “giardino fitoalimurgico“, ovvero un orto domestico con piante spontanee, come la Barba di frate, l’Asparago selvatico, la Cicoria, il Gelso, la Malva, il Raperonzolo, la Gaggia, il Papavero, il Topinambur, la Violetta e molte altre piante edibili. Per trasmettere alle nuove generazioni “globalizzate” un prezioso sapere costruito in secoli di rapporto tra uomo e natura.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

dicembre 4, 2020

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

La sostenibilità e l’attenzione alle tematiche ambientali e sociali si sta confermando tema chiave per le aziende, in quanto strumento importante di competitività e di attrattività verso gli investitori e il mercato, come dimostra il sondaggio Ipsos sul tema dell’economia circolare, presentato all’EcoForum di Legambiente lo scorso ottobre, secondo il quale un’impresa su quattro investe [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende