Home » Provati per voi »Recensioni » “Piante spontanee alimentari”, una preziosa guida tra storia, cucina e tradizioni:

“Piante spontanee alimentari”, una preziosa guida tra storia, cucina e tradizioni

gennaio 27, 2016 Provati per voi, Recensioni

Piante spontanee alimentari. Fitoalimurgia del Basso Veneto tra storia, cucina e tradizioni” (Edagricole, 320 pp. €37.00) è una guida sorprendente, pubblicata, in prima edizione a dicembre 2015. Un libro per i cultori della botanica e per gli appassionati della cucina naturale e delle tradizioni contadine, in cui gli autori (Maria Teresa Vigolo, Giuseppe Zanin e Maria Clara Zuin, del CNR e dell’Università di Padova) esaminano, in schede molto dettagliate, una cinquantina di specie spontanee, per la maggior parte presenti su tutto il territorio italiano, descrivendone le principali caratteristiche botaniche ed ecologiche, il loro uso in cucina e alcuni aspetti legati ai costumi e alle tradizioni del Basso Veneto, da cui è partito lo studio.

Partiamo dalla parola “fitoalimurgia“, tanto oscura quanto attuale. Come raccontano gli autori nell’Introduzione, il termine alimurgia significa infatti “alimentazione nei momenti di necessità e di urgenza” e compare per la prima volta nel 1767, in un’opera dello studioso Giovanni Targioni Tozzetti, “Alimurgia o sia modo di rendere meno gravi le carestie proposto per il sollievo dei popoli“. La parola sembra poi scomparire dai vocabolari per molti decenni, per riapparire dopo la Prima Guerra Mondiale, nel 1918, in un saggio del piemontese Oreste Mattirolo, che estende il significato e il campo d’azione dell’alimurgia al di là della ricerca dei surrogati della farina per il pane, a tutte le piante erbacee, cespugli o alberi spontanei che possano fornire alimento nei momenti del bisogno.

Vinta la fame, dopo le due Guerre Mondiali, la fitoalimurgia diventa campo di studio dell’etnobotanica (lo studio dell’uso delle piante nelle tradizioni dei popoli), per poi approdare alla gastronomia contemporanea, che – scrivono gli autori – “si alimenta non solo dei sapori e dei piaceri della gola ma anche delle emozioni e delle storie legate alle piante, saziando una fame non più fisica ma culturale“.

Per questo il testo – frutto di un progetto di ricerca finanziato dalla Fondazione Raimondo Franceschetti -  è arricchito da una serie di interviste a testimoni, raccoglitori abituali, che raccontano, anche in dialetto, ricordi famigliari del passato ed escursioni contadine attuali. Integrate da informazioni tratte da antichi testi che offrono curiosi aneddoti sugli usi farmaceutici – ma anche scaramantici – delle piante spontanee.

Gli autori raccolgono infine diverse utili ricette da sperimentare nella propria cucina di casa e propongono alcune indicazioni pratiche per realizzare un “giardino fitoalimurgico“, ovvero un orto domestico con piante spontanee, come la Barba di frate, l’Asparago selvatico, la Cicoria, il Gelso, la Malva, il Raperonzolo, la Gaggia, il Papavero, il Topinambur, la Violetta e molte altre piante edibili. Per trasmettere alle nuove generazioni “globalizzate” un prezioso sapere costruito in secoli di rapporto tra uomo e natura.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende