Home » Recensioni » Quanto pesa la salute? Molecole vs. calorie nella dieta del Prof. Rossi:

Quanto pesa la salute? Molecole vs. calorie nella dieta del Prof. Rossi

aprile 7, 2015 Recensioni

In vista della seconda tappa dell’in-forma tour #iopesolamiasalute di Aboca, in programma mercoledì 8 aprile 2015, alle ore 20,45 presso la Scuola Holden di Torino, pubblichiamo la recensione del libro del Prof. Pier Luigi Rossi di Miriam Bertuzzi, psicologa e psicoterapeuta, che collaborerà con Greenews.info sui temi medicina e salute.

Sommersi da messaggi commerciali di ogni sorta, facciamo sempre più fatica a scegliere e definire il corretto stile di vita da seguire. Ma quanta attenzione dedichiamo alla salute? Probabilmente molta più del necessario, con un dispendio di energia eccessivo, oppure non abbastanza per poter evitare il rischio di essere ingannati dal mercato del benessere ad ogni costo. Il libro del Prof. Luigi Rossi “Dalle CALORIE alle MOLECOLE. Il nuovo orizzonte nel controllo del peso” (Aboca Edizioni, 2014, € 12,50) è innanzitutto un valido strumento per fare chiarezza e rispondere a molti dubbi che circolano intorno al saper mangiare ed essere in grado di prevenire le malattie.

Partendo da un’analisi semplice quanto dettagliata dell’attuale stato di salute delle persone nel mondo occidentale, il Prof. Rossi sottolinea innanzitutto la necessità di ampliare le conoscenze rispetto al proprio organismo, a come funziona durante e dopo aver mangiato, quali effetti producono gli alimenti che ingeriamo sulle cellule del nostro DNA e cosa possiamo fare per mantenerci in salute. “Quando la cultura domina sulla natura nasce la malattia, il sovrappeso e l’obesità. Conoscere il corpo umano con i suoi bioritmi naturali, e rispettarli, porta alla migliore scelta del cibo adatto al proprio organismo. Questa è la linea del libro: conosci il tuo corpo, scegli il tuo cibo! Guidare la nostra mano che porta il cibo dal piatto alla bocca vuol dire realizzare il metodo molecolare di alimentazione consapevole”.

Il lettore è accompagnato in un vero e proprio percorso di analisi e monitoraggio della propria condizione di salute (check-up, misurazioni del peso corporeo e del battito cardiaco, diagnosi della composizione corporea, test ed esami clinici) secondo il concetto “conosci il tuo corpo, scegli il tuo cibo” che rende attivi nella gestione della propria salute e alimentazione. Realizzare la moderna medicina della consapevolezza significa non delegare ad altri o solo ai farmaci ciò che possiamo e dobbiamo fare noi. Numerosi i consigli pratici e gli approfondimenti, un manuale di informazione ed educazione rivolto e pensato per tutti coloro che desiderano “essere sani per scelta”.

Nella seconda parte del libro, viene rivolto ai lettori l’invito a passare da consumatori passivi, che accettano di mangiare tutto ciò che il mercato alimentare offre, a consumatori attivi capaci di scegliere con piena consapevolezza la propria alimentazione. Mangiare secondo natura, seguendo la tradizione italiana e mediterranea, e abbandonare schemi dietetici preconfezionati sono le prime regole da seguire, partendo dal presupposto che le calorie, all’interno del corpo umano, non esistono! Un concetto senz’altro rivoluzionario, non privo di base scientifica.

Il passaggio dalle calorie alle molecole, da cui il titolo del libro, origina dall’idea che “solo le molecole (e non le calorie) sono in grado di dialogare in maniera armoniosa con il nostro DNA, (…) . Un piatto di pasta, un etto di carne, un succulento salume possono fornire lo stesso numero di calorie, ma hanno molecole nettamente diverse con effetti differenti sulle cellule. Non si ottiene lo stesso effetto metabolico mangiando la pasta o bevendo la birra, pur avendo entrambe lo stesso numero di calorie!

Il cibo è composto da molecole nutritive che diventano parte integrante dell’organismo. Il ruolo dell’alimentazione è quello di assicurare un’adeguata nutrizione cellulare: ogni cellula deve ricevere ossigeno, acqua, glucosio, aminoacidi, minerali, acidi grassi, vitamine e tante altre molecole nutrienti di cui ha bisogno per ri-generare il corpo nelle sue cellule, nei suoi tessuti e organi. “Per dimagrire, cambiare vita, mantenere il giusto e sano peso forma ad ogni età, sia per gli uomini sia per le donne, affannarsi a contare le calorie consumate in ogni giornata alimentare è un errore che può determinare continui fallimenti e non assicura uno stato di buona nutrizione cellulare e di salute”.

Oltre a cosa mangiare, è importante anche indagare tutto ciò che sta intorno al cibo: la composizione del pasto, la suddivisione del quanto e come mangiare nell’arco della giornata, i ritmi metabolici e ormonali soggettivi, non ultimo emozioni e pensieri legati al prendersi cura di sé e degli altri attraverso il cibo. “Il cibo, sulla tavola, ha la stessa composizione in principi nutritivi per tutti. Ma ciascuno di noi ha un proprio intestino, un metabolismo, un profilo ormonale e condizioni clinico-patologiche che ne condizionano la digestione e l’assorbimento. E’ esperienza comune che due persone, pur mangiando lo stesso cibo, tendono ad avere reazioni metaboliche diverse: una mantiene normale il suo peso corporeo, mentre l’altra incrementa la sua massa grassa”.

Il nuovo orizzonte nutrizionale proposto dal Prof. Rossi si scontra per certi versi con la frenesia del mondo odierno, ma investe fiducia nel cambiamento che non è soltanto necessario ma possibile e per certi versi già in atto. Il primo consiglio per riappropriarci di noi stessi è fare una semplice passeggiata a piedi nudi, in ascolto con la terra, per scoprire o ri-scoprire il giusto peso. Un buon modo per cominciare a leggere questo libro audace, ricco di ingredienti etici e sostenibili.

Miriam Bertuzzi

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende