Home » Recensioni » Quel mazzolin di fiori…nel cocktail!:

Quel mazzolin di fiori…nel cocktail!

maggio 21, 2010 Recensioni

Courtesy of Cucina.DokiSarebbe il caso di non dirlo troppo forte, ma pare che la bella stagione sia finalmente arrivata. L’aria è mite, il cielo terso e il sole tramonta tardi, tutti elementi che ci spingono a non correre a rintanarci in casa appena usciti dal lavoro ma, al contrario, ad attardarci a bere un aperitivo con gli amici e fare quattro chiacchiere all’aria aperta.

Ma quali sono le ultime tendenze in materia di cocktail?

Quest’anno i barman mettono in soffitta negroni e gin tonic e sembrano orientarsi su proposte a tema con la stagione primaverile. E’ così che i fiori e le piante aromatiche divengono protagonisti. Da tempo se ne conoscono le innumerevoli virtù e molte sono le proposte in cucina ma tranne qualche rara eccezione per ciò che riguarda la menta, il terreno dei cocktail bar è pressoché vergine in tale materia e tutto da sperimentare.

Molto apprezzato, oltre che per le proprietà antisettiche, astringenti e afrodisiache, per la sua bellezza è il fiore di ibisco con cui il barman Andrea Menardi del Castore Lounge Bar & Restaurant, ha creato il Wild New One: un’esplosione di gusto ottenuta unendo alla vodka, lo sciroppo di ibisco selvatico e l’acqua tonica, accompagnandoli a un fiore di wild hibiscus come decorazione; oppure il Pink Lady, creazione del barman Paolo Maria Viganò, fresca bevanda che si ottiene unendo gin e triple sec al succo di limone e allo sciroppo di fiori d’ibisco, servito in coppa cocktail doppia all’interno della quale viene immerso il sontuoso fiore di ibisco.

Dalla Francia fa capolino la rivisitazione del Kir, famoso cocktail d’altri tempi, moderatamente alcolico, composto da vino bianco o Champagne e cassis (liquore di ribes), nella variante floreale a cui si aggiungono due cucchiai di sciroppo di rose e si guarnisce il tutto con un bocciolo o petali di rosa commestibili.

A Lucca lo chef del ristorante Nana Banana, Andrea Querzolo, frulla ghiaccio, begonie, succo d’arancia, melone, ananas e zucchero di canna, ottenendo un dissetante aperitivo analcolico adatto anche ai più piccini.

E il “Mollito“? È un gioco di parole tra “Molli”, il soprannome dell’inventore Marco Molinari, e “Mojito”, il cugino cubano del cocktail savonese che sostituisce alla menta il più “vicino” basilico. Zucchero di canna bianco, lime, soda, basilico, ghiaccio, sambuca e in meno di due minuti, con l’aiuto di un pestello per massaggiare le foglie, ecco la rivisitazione nostrana del cocktail più gettonato nelle estati degli ultimi anni.

Per finire non si può non citare l’aperitivo pomeridiano ispirato dal designer Marcel Wanders in cui spicca la presenza del gin Bombay Sapphire aromatizzato con infuso di rosmarino e gli aromi di frutti di bosco che emergono dal frullato di una manciata di lamponi.

Nuovi sapori, dunque, e un diverso modo di bere. Per inaugurare la bella stagione, cambiate gusti e sperimentate il flower power, a partire dall’ora dell’aperitivo.

Elena Marcon

 

Fonte: Elena Marcon

Fonte: Elena Marcon

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

aprile 19, 2017

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

Il Ministero dell’Economia e dell’Energia della Germania ha scelto l’italiana Acea Pinerolese con il suo Polo ecologico di trattamento del rifiuto organico da raccolta differenziata come modello di best practice tra i progetti di energie rinnovabili di tutto l’Arco Alpino. Il rapporto analizza tutte le realtà dei Paesi che si affacciano sull’arco alpino che hanno [...]

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

aprile 19, 2017

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

Saranno le “destinazioni”, ossia gli esercizi commerciali che offrono prodotti e servizi (palestre, cinema, teatri, negozi ecc.) a pagare con sempre maggiore frequenza il costo dell’auto in car sharing? Ne è convinta Share’ngo, il primo operatore italiano di car sharing elettrico, che dopo le prime esperienze con Carrefour Express e Carrefour Market a Milano, renderà [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende