Home » Recensioni » Terra Reloaded di Beppe Grillo:

Terra Reloaded di Beppe Grillo

dicembre 3, 2009 Recensioni

In occasione della presentazione di Terra Reloaded al Festival Cinemambiente di Torino (oggi alle 16.15, Cinema Massimo) e della partecipazione di Beppe Grillo alla giornata di chiusura della manifestazione, ripubblichiamo la recensione del documentario di Eva Filoramo, pubblicata su Greenews.info il 3 dicembre 2009.

Terra Reloaded, Courtesy of Casaleggio AssociatiIl documentario Terra Reloaded, pubblicato dall’editore Casaleggio, è stato realizzato da Beppe Grillo in collaborazione con Greenpeace.

E’ un documentario ben fatto, piuttosto dettagliato e ricco di contributi video da parte di alcuni tra i massimi esperti al mondo di economia, ambiente e sostenibilità. Ed è un documentario dichiaratamente schierato: esiste una tesi e tutto il filo del discorso concorre a dimostrarla, senza che vi sia spazio per voci “fuori dal coro”, in controtendenza. Non c’è tuttavia alcun tentativo di fare informazione sotterranea ma, al contrario, la prospettiva è chiaramente personale – quella di Grillo, si può immaginare.

I nomi coinvolti nelle interviste, che costituiscono la spina dorsale del documentario, sono tra i più importanti al mondo per expertise e risonanza mediatica: tra gli altri, il premio Nobel per l’economia 2001 Joseph Stiglitz, l’economista e saggista Jeremy Rifkin, Lester Brown, fondatore del Worldwatch Institute e dell’Earth Policy Institute, Wolfgang Sachs, ricercatore presso il Wuppertal Institute of Climate, Environment and Energy in Germania e l’inventore del concetto di “impronta ecologica” Mathis Wackernagel.

Si parla di picco di petrolio, chiedendosi quando si raggiungerà il momento in cui avremo consumato la metà delle risorse disponibili – se già non è stato raggiunto. Tra pessimisti e ottimisti, infatti, i geologi concordano che tale picco avrà luogo, al massimo, nel giro di un ventennio e le conseguenze saranno devastanti: aumento dei prezzi, aumento del costo della vita (in particolare del cibo e dei beni di prima necessità),  insoddisfazione e povertà che – non è difficile immaginare – potrebbero portare a situazioni politiche preoccupanti soprattutto nelle nazioni in via di sviluppo. Con le parole di Lester Brown, “le persone disperate fanno cose disperate”.

Si parla di energia nucleare, e del fatto che non è economicamente sostenibile in un lasso di tempo così breve come quello che caratterizza l’intervallo tra oggi e il giorno in cui davvero staranno finendo le risorse energetiche “tradizionali”. Si parla anche di biomasse, e del fatto che non possono essere la risposta al problema energetico, dal momento che sono in competizione con la produzione di cibo ed economicamente non vantaggiose.

Terra Reloaded, seguendo la metafora informatica (che rispecchia l’interesse dimostrato da Grillo, negli ultimi 10 anni, verso le nuove tecnologie), è, in definitiva, l’invito a “ricaricare” una nuova versione del nostro “programma” di gestione della Terra secondo modalità meno invasive. Le energie rinnovabili, ad esempio.  Il vento, il sole, l’acqua, il calore del suolo e, più in generale, una diversa gestione della distribuzione dell’energia che, dicono gli intervistati, sempre più prenderà le sembianze di una “internet”,  in cui anziché bit e byte si scambieranno watt, joule e kilowattora.

Eva Filoramo

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende