Home » Recensioni » Un DVD per scoprire il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi:

Un DVD per scoprire il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

giugno 13, 2013 Recensioni

Forse non tutti sanno che la provincia di Belluno, nell’area compresa tra i fiumi Cismon ad Ovest e Piave ad Est, nel territorio esteso a Nord verso il bacino del Maè e a Sud nel basso Agordino, ospita il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, un’area naturale protetta del Veneto, istituita nel 1990. Si tratta di un luogo importante non solo per la sua superficie, parliamo di 31.512 ettari, ma anche per l’estrema varietà di specie animali e vegetali presenti. Un tesoro della biodiversità da mantenere e curare con attenzione.

Per promuoverlo la direzione del Parco ha realizzato un nuovo DVD, Dolomiti Bellunesi Emozioni Naturali, che ne illustra le bellezze paesaggistiche, un modo per far conoscere il luogo a chi ancora lo ignora e mostrare, a chi già lo ha scoperto, punti di vista inaspettati. Il merito di questa produzione, infatti, sta proprio nella tecnica di ripresa, che alterna inquadrature close up sulla fauna e sulla flora a riprese aeree che illustrano la maestosità delle montagne e i loro segreti.

Diviso in più sezioni, il DVD contiene 7 diversi filmati. “Emozioni naturali”è il documentario divulgativo dedicato al parco presentato in due versioni, una lunga (di 25 minuti) ed una breve (di 8 minuti). “Vi racconto il mio Parco”è invece la versione pensata per i bambini, nel quale le attrazioni naturalistiche dell’area vengono illustrate da Lujanta, una marmotta animata al computer. “In volo sul Parco”offre in 8 minuti delle esclusive riprese aeree dell’area protetta, mentre in “Backstage” si scoprono alcune delle tecniche utilizzate per realizzare il documentario, come l’uso di droni radiocomandati e di telecamere stabilizzate installate su un elicottero. Completano il DVD due brevi spot di promozione e presentazione del Parco.

Questa nuova produzione multimediale fa parte delle attività previste dal progetto Leader “Comunicare il Parco”, realizzato insieme al GAL Prealpi e Dolomiti, con il cofinanziamento della Regione del Veneto. Il filmato è stato coprodotto dal Parco e dalla SD Cinematografica di Roma, con la regia di Massimiliano Sbrolla e le riprese dello stesso Sbrolla e di Paolo Aralla, che hanno già realizzato documentari per conto di National Geographic e di svariate trasmissioni televisive divulgative, come Geo & Geo.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Studio Selectra: il 78% delle offerte di energia elettrica sul mercato è “green”

aprile 29, 2020

Studio Selectra: il 78% delle offerte di energia elettrica sul mercato è “green”

Le offerte “verdi” dell’energia elettrica (quelle cioè provenienti da fonti rinnovabili) non possono più essere considerate “alternative”, perché ormai rappresentano la maggior parte di tutte le tariffe disponibili sul mercato. Per il gas, invece, c’è ancora tanta strada da fare. Sono, in sintesi, i risultati dell’analisi che Selectra – azienda che mette a confronto le tariffe [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende