Home » Recensioni » Un DVD per scoprire il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi:

Un DVD per scoprire il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

giugno 13, 2013 Recensioni

Forse non tutti sanno che la provincia di Belluno, nell’area compresa tra i fiumi Cismon ad Ovest e Piave ad Est, nel territorio esteso a Nord verso il bacino del Maè e a Sud nel basso Agordino, ospita il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, un’area naturale protetta del Veneto, istituita nel 1990. Si tratta di un luogo importante non solo per la sua superficie, parliamo di 31.512 ettari, ma anche per l’estrema varietà di specie animali e vegetali presenti. Un tesoro della biodiversità da mantenere e curare con attenzione.

Per promuoverlo la direzione del Parco ha realizzato un nuovo DVD, Dolomiti Bellunesi Emozioni Naturali, che ne illustra le bellezze paesaggistiche, un modo per far conoscere il luogo a chi ancora lo ignora e mostrare, a chi già lo ha scoperto, punti di vista inaspettati. Il merito di questa produzione, infatti, sta proprio nella tecnica di ripresa, che alterna inquadrature close up sulla fauna e sulla flora a riprese aeree che illustrano la maestosità delle montagne e i loro segreti.

Diviso in più sezioni, il DVD contiene 7 diversi filmati. “Emozioni naturali”è il documentario divulgativo dedicato al parco presentato in due versioni, una lunga (di 25 minuti) ed una breve (di 8 minuti). “Vi racconto il mio Parco”è invece la versione pensata per i bambini, nel quale le attrazioni naturalistiche dell’area vengono illustrate da Lujanta, una marmotta animata al computer. “In volo sul Parco”offre in 8 minuti delle esclusive riprese aeree dell’area protetta, mentre in “Backstage” si scoprono alcune delle tecniche utilizzate per realizzare il documentario, come l’uso di droni radiocomandati e di telecamere stabilizzate installate su un elicottero. Completano il DVD due brevi spot di promozione e presentazione del Parco.

Questa nuova produzione multimediale fa parte delle attività previste dal progetto Leader “Comunicare il Parco”, realizzato insieme al GAL Prealpi e Dolomiti, con il cofinanziamento della Regione del Veneto. Il filmato è stato coprodotto dal Parco e dalla SD Cinematografica di Roma, con la regia di Massimiliano Sbrolla e le riprese dello stesso Sbrolla e di Paolo Aralla, che hanno già realizzato documentari per conto di National Geographic e di svariate trasmissioni televisive divulgative, come Geo & Geo.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende