Home » Recensioni » Un fantastico tour (virtuale) sulle montagne dell’Alto Adige:

Un fantastico tour (virtuale) sulle montagne dell’Alto Adige

aprile 2, 2010 Recensioni

Geobrowser 3D, Courtesy of Provincia di BolzanoMeraviglie della natura, della tecnologia e della pubblica amministrazione . Per rispondere alle aspettative e alle esigenze informative  dei cittadini altoatesini, l’amministrazione della Provincia Autonoma di Bolzano ha messo a disposizione, sul web,  una serie di applicativi geografici, che permettono una facile (ed esaltante) consultazione dei dati geografici, considerati un patrimonio dell’amministrazione stessa e disponibili in maniera sempre crescente.

Si tratta dei cosiddetti WebGIS , acronimo per Sistema Informativo Geografico, le cui funzionalità si basano su tecnologie della rete internet. Attraverso questa tecnologia la Ripartizione Informatica della Provincia di Bolzano – Alto Adige, in collaborazione con l’Agenzia Provinciale per l’Ambiente, supportate da Informatica alto Adige Spa e Territorium Online Srl, hanno sviluppato una serie di Geo-browser, dai nomi fantascientifici ma con funzionalità molto utili e concrete: Geobrowser 3D, GeobrowserPro, UrbanBrowser, LandBrowser, StoneBrowser, CARGbrowser, Combrowser, ArchaeoBrowser e HazardBrowser.  

Il Geobrowser 3D, ultima chicca che consente un volo ad uccello sul territorio (simile ai simulatori 3D), è un nuovo servizio cartografico attraverso il quale è possibile visualizzare le fotografie aeree del 2006 su un modello tridimensionale,  in combinazione con vari altri “tematismi” (le località, la rete viaria, le piste da sci, le carte di suscettibilità ai pericoli ecc.), ai quali, in futuro, se ne aggiungeranno altri già pubblicati nel GeobrowserPro.

GeobrowserPro

GeobrowserPro

Quest’ultimo è un applicativo che offre agli utenti professionali un servizio internet per poter redigere e valutare i progetti e gli studi di fattibilità da sottoporre alla procedura di Valutazione di Impatto Ambientale, accedendo comodamente dal proprio ufficio o dalla propria postazione di lavoro. Il servizio offre inoltre, ad un pubblico più vasto, non specialistico, direttamente a casa propria, le informazioni sull’ambiente, per consentire – come recita il sito – “una partecipazione più allargata ai fenomeni di trasformazione del territorio”.

In questi software sono contenute infatti informazioni su tutti gli aspetti ambientali più importanti: le acque e le sorgenti, l’uso del suolo, il catasto delle valanghe, i parchi naturali, i biotopi, i siti Natura 2000, ed inoltre, cosa prevedono tutti i principali piani e programmi comunali e provinciali, come il piano urbanistico e paesaggistico, quello delle piste da sci e delle piste ciclabili. Tutti dati disponibili in forma digitale, stampabili o esportabili in pdf. Con il GeobrowserPro, ad esempio, i cittadini possono crearsi le proprie mappe, semplicemente combinando i vari strati informativi messi a disposizione dal servizio. 

LandBrowser

LandBrowser

Il LandBrowser, invece, informa i cittadini sui piani paesaggistici dei loro comuni ed in particolare sulle zone di rispetto e di tutela paesaggistica, i biotopi, i monumenti naturali, i parchi, così come su singoli elementi come canali, mulini, siepi oppure antiche strade lastricate.

La sezione di documentazione comprende anche le norme di tutela in vigore relative alle singole zone e la relazione illustrativa che riporta la descrizione naturalistica del comune, accompagnata dagli obiettivi di tutela e di sviluppo. Al momento sono disponibili in formato digitale già il 70% dei piani paesaggistici, mentre i rimanenti piani, per adesso, possono essere consultati presso i comuni oppure presso l’Ufficio Ecologia del Paesaggio.

Questa è la pubblica amministrazione che vorremmo.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende