Home » Recensioni » Vino e Paesaggio:

Vino e Paesaggio

marzo 29, 2010 Recensioni

Courtesy of Associazione Città del VinoDodici anni fa l’Associazione Nazionale Città del Vino iniziava il lavoro di analisi e proposta conosciuta sotto il nome di “Piano Regolatore delle Città del Vino”. L’idea era destinata a farsi strada: il paesaggio rurale, si diceva, non può più essere affidato alle dinamiche economiche spontanee, ma deve essere oggetto di pianificazione urbanistica, né più né meno che le aree d’insediamento urbano.

Il paesaggio è un bene comune della storia e della cultura di un territorio; esso rappresenta un fattore di primaria importanza per la competitività anche in termini turistici; la tutela del paesaggio rurale, dunque, non è mera conservazione, ma deve tener conto dei tempi che cambiano e deve essere anche intesa come tutela e difesa ambientale.

Scrive Paolo Benvenuti, direttore Associazione Nazionale Città del Vino, “i paesaggi vitati sono luoghi che appartengono a tutti, rappresentano l’identità di un territorio, ne raccontano la storia (…) il paesaggio non va visto solo nella sua apparente immobilità, ma ne vanno assecondate le dinamiche di cambiamento che l’uomo, nel tempo, inevitabilmente apporta; purché questi cambiamenti corrispondano a una logica precisa: quella della salvaguardia dell’identità territoriale”.

Dal 1997 a oggi molto è successo: la Convenzione Europea del Paesaggio ha iniziato un lungo lavoro per sedimentare nell’animo di chi è chiamato a decidere, ma anche nel senso comune delle persone, l’idea del paesaggio come patrimonio di tutti.

L’obiettivo del lavoro delle Città del Vino, che, come dicevamo, si sono dotate di un proprio Piano Regolatore, è quello di “far crescere una “cultura” del paesaggio e, in particolare, del paesaggio vitivinicolo, far maturare l’idea che il “territorio rurale aperto” può essere oggetto di attività pianificatrice da parte dell’ente pubblico, in accordo con il mondo della produzione vitivinicola e agricola, e fornire ai Comuni princìpi, regole, esperienze concrete di trasformazione di quelle idee in norma”, dichiara Giampaolo Pioli, Presidente dell’Associazione.

Grazie a questa sollecitazione, è nato il volume Vino e Paesaggio. Materiali per il governo del territorio (ed. CI.VIN, € 15,00) a cura di Pier Carlo Tesi, Lorenzo Vallerini e Luigi Zangheri, che rappresenta il risultato di un lavoro di due anni, grazie al quale le Città del Vino sono entrate a far parte, come membro permanente, della Conferenza del Consiglio d’Europa.

“Le Città del Vino rappresentano di fatto, un baluardo contro lo spopolamento delle campagne e, pur essendo per lo più piccoli Comuni, riescono ad esprimere straordinarie potenzialità imprenditoriali. Questo patrimonio paesaggistico, fatto di vigneti, di coltivazioni, di borghi antichi, di case sparse, ma anche di moderne strutture che ben si inseriscono nel territorio circostante, come sono oggi moltissime cantine d’autore, ha bisogno di essere governato con norme e strumenti che siano espressione di una forte condivisione tra pubblico e privato, tra sindaci e imprenditori, tra uffici tecnici e vignaioli. La condivisione delle scelte sta ancora alla base della nuova versione delle indicazioni tecniche e applicative del Piano regolatore delle Città del Vino, perché il paesaggio è patrimonio collettivo e dunque l’esigenza di tutelarlo e salvaguardarlo non può essere una fissazione di pochi, ma una necessità di tutti”.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Verso il Testo Unico sull’Agricoltura Biologica. La soddisfazione di Federbio

marzo 20, 2017

Verso il Testo Unico sull’Agricoltura Biologica. La soddisfazione di Federbio

La Commissione Agricoltura della Camera ha approvato, il 16 marzo, il testo unico sull’agricoltura biologica, da anni atteso dall’intero comparto. Il testo, che sarà trasmesso alle commissioni competenti in sede consultiva per l’espressione del parere di competenza, ha l’obiettivo di mettere ordine e dare valore a un settore in costante crescita e sempre più in [...]

Salva la Goccia! L’iniziativa di Green Cross per la Giornata Mondiale dell’Acqua

marzo 20, 2017

Salva la Goccia! L’iniziativa di Green Cross per la Giornata Mondiale dell’Acqua

“Salva la goccia” 2017 inaugura un nuovo sport: le Olimpiadi della Sostenibilità. Per la Giornata Mondiale dell’Acqua, che si celebra il 22 marzo, la quinta edizione della campagna per il risparmio idrico realizzata da Green Cross Italia chiede a bambini e studenti, insegnanti e cittadini di aderire alla gara anti-spreco. Obiettivo: ridurre i litri che [...]

Remedia chiude la raccolta 2016 di rifiuti elettronici a +68%

marzo 17, 2017

Remedia chiude la raccolta 2016 di rifiuti elettronici a +68%

Remedia, il principale sistema collettivo italiano per la gestione ecosostenibile di tutte le tipologie di RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), pile e accumulatori e impianti fotovoltaici, ha comunicato di aver chiuso i dati 2016 con un grande risultato: una raccolta di oltre 67.000 tonnellate di rifiuti elettronici, con un incremento di più del [...]

Torino firma la “Dichiarazione di Siviglia” sull’economia circolare

marzo 17, 2017

Torino firma la “Dichiarazione di Siviglia” sull’economia circolare

Oltre sessanta amministrazioni locali europee hanno aderito alla Dichiarazione di Siviglia, il documento, presentato mercoledì 15 marzo nella città spagnola, che ha l’obiettivo di promuovere politiche di economia circolare all’interno delle città. La firma è stata apposta durante la conferenza “Jornada de Economía Circular. El compromiso de las ciudades”, promossa dalla Federazione dei Comuni e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende