Home » Recensioni » “Wild Italy”: su Rai5 otto documentari sulla nostra natura più sconosciuta:

“Wild Italy”: su Rai5 otto documentari sulla nostra natura più sconosciuta

giugno 30, 2014 Recensioni

Il cuore selvaggio dell’Italia. Sì, perché oltre all’arte e alla cultura il nostro paese offre anche un patrimonio naturale di sicuro interesse. Cui Francesco Petretti dedica da tempo le sue attenzioni. In programmazione su Rai5 la sua nuova serie di documentari: Wild Italy, tre anni di riprese per otto ore di spettacolo sulla natura del territorio italiano, prodotte da Diomedea Studium.

Gli episodi – realizzati con le tecniche digitali più avanzate, in full HD e con l’impiego di riprese subacquee mozzafiato – descrivono un aspetto poco conosciuto dell’Italia, dal Nord alle isole del canale di Sicilia, raccontando la sopravvivenza di orsi e lupi a un’ora di auto dalle grandi città e la coabitazione di animali rari e minacciati con le attività umane tradizionali. Le otto puntate spaziano dai cieli solcati dai bianconi alle piccole isole dei nostri mari abitate da rettili e uccelli, dalla fauna della Maremma a quella del parco naturale più antico d’Italia, in Abruzzo.

Nelle riprese accurate e dal taglio originale si riconosce l’occhio appassionato di Francesco Petretti, autore e conduttore di numerosi programmi radiofonici e televisivi di scienza ed ecologia. Dal 1997 è esperto naturalista del programma Geo&Geo per Rai3 ed è stato consulente scientifico di vari programmi televisivi (Quark, Passaggio a Nord Ovest, Explora). Biologo e ornitologo, insegna Comunicazione della Scienza all’Università del Molise. È membro del Comitato scientifico del WWF e ha diretto i programmi per la Biodiversità della stessa associazione, occupandosi di tutela delle risorse naturali e di specie minacciate. Fra le tante attività cui si dedica, quella di disegnare gli animali che osserva e raccontare la loro vita anche attraverso favole e storie che animano i suoi interventi televisivi.

Il suo sguardo interpreta le terre di Wild Italy con spunti inaspettati, trovando similitudini con territori lontani ed esotici o con epoche misteriose ormai passate. Alcune isole fra le Pelagie, l’arcipelago del Sulcis e le Egadi diventano per Francesco Petretti “le nostre piccole Galapagos”, per sottolinearne l’eccezionale valore paesaggistico e naturalistico. Camosci, fringuelli e piante artiche vengono raccontati come i “sopravvissuti  dell’ultima era glaciale”. Ogni puntata è commentata dalla voce fuori campo che accompagna le immagini di ampio respiro o i close up ravvicinati perfetti per calare lo spettatore in quei mondi magici che Petretti ama raccontare.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende