Home » Campioni d'Italia »Rubriche » A Monterotondo Marittimo, dove la geotermia è risorsa per le attività produttive e il turismo:

A Monterotondo Marittimo, dove la geotermia è risorsa per le attività produttive e il turismo

maggio 16, 2018 Campioni d'Italia, Rubriche

Gli allevatori Giuseppe e Mario, l’assessore al turismo Orano e la guida escursionistica Andrea. Tre personaggi di una comunità, il paese di Montorotondo Marittimo, in Toscana, che sta diventando un modello di economia sostenibile. Una comunità che ha saputo e sta riuscendo a valorizzare le sue risorse naturali: in particolare, il calore della terra e le sue manifestazioni di superficie sono diventate una risorsa turistica, ma permettono anche di risparmiare agli imprenditori e ai cittadini, che lo usano per i processi produttivi e più semplicemente per riscaldarsi.

Giuseppe e Mario Tanda sono allevatori, seguono una tradizione familiare antica e nei loro 200 ettari di terreno, coltivati a prati e a erbai, allevano più di mille capi ovini che pascolano a 600 metri sul livello del mare. Sono i proprietari di “Podere Paterno” che amano definire: caseificio geotermico, perché utilizza il calore naturale che la zona offre per il ciclo produttivo. “Siamo partiti circa una decina di anni fa, prima avevamo una caldaia a gasolio che abbiamo sostituito con uno scambiatore geotermico. C’è un’agevolazione e abbiamo il calore quasi a costo zero, resta da pagare la manutenzione“.

La geotermia,quindi,  taglia la bolletta energetica, ma non solo. E’ diventata il filo conduttore dell’azienda. Il non utilizzare le fonti termiche tradizionali derivate dal petrolio valorizza i prodotti aziendali e il sistema energetico è al centro delle visite aziendali. I turisti varcano la soglia di Podere Paterno per conoscere come si utilizza la geotermia e così conoscono e comprano i formaggi aziendali. “Riceviamo le visite delle scuole, offriamo loro le degustazioni e spieghiamo il funzionamento del sistema energetico, come l’energia della terra viene usata nel nostro laboratorio di trasformazione“.

Intervistiamo poi l’assessore Orano Pippucci, che ci tiene subito a definire i confini: “Siamo all’interno del Parco Colline Metallifere, il Tuscan Mining GeoPark, con altri sei Comuni e nel nostro territorio comunale è presente  il Parco Le Biancane, ricco di fenomeni naturali originali”, che conosceva bene già Dante Alighieri: “…versan le vene le fummifere acque per li vapor che la terra ha nel ventre, che d’abisso li tira suso in alto“.

Uno spettacolo naturale diventato forziere di economia turistica: “La conferma arriva dalle 17 mila presenze che abbiamo durante l’anno; qui ci sono soprattutto agriturismi ed alloggi a locazione privata - prosegue l’assessore - ma l’offerta è ancora scarsa, rischiamo che questo fenomeno sia fine a se stesso. Dobbiamo organizzarci”. Il pensiero corre “All’albergo diffuso: bisogna censire le disponibilità delle case private e metterle insieme”. Prospettive di crescita turistica sostenibile. E poi, conclude Pippucci, “possiamo dire che siamo il Comune dove il riscaldamento costa meno, quasi gratis, ha un prezzo politico per tutte le abitazioni del centro storico e si ha una fornitura gratuita verso, per esempio, chi pratica la selvicoltura”. Tutto grazie alle “fumarole” e alla geotermia.

Ad accompagnare i turisti c’è la guida locale, che “unisce i punti” e fa conoscere sia le attrattive pubbliche che quelle private. E’ il lavoro che si è inventato Andrea Mariottini, che ha scritto e creato itinerari in questa sorta d’Islanda d’Italia: “Si tratta di un anello con partenza dal Geosito delle Biancane di Monterotondo Marittimo, le cui caratteristiche sono le manifestazioni geotermiche naturali: fumarole, lagoni, putizze, fumacchi, bulicami, ecc.”. L’escursione prevede: “Una spiegazione del geosito, dove possiamo ammirare queste manifestazioni naturali, con colori vari, mineralizzazioni, specie botaniche pioniere…”, insomma come sedere tra i banchi di scuola, ma con più emozione e curiosità, grazie alle dimostrazioni di Andrea: “In alcune fratture del terreno dove fuoriesce la fumarola sperimentiamo la cottura dell’uovo direttamente sulla roccia calda, con una temperatura di circa 100°C “. Uno show cooking a scopo didattico ambientale. L’itinerario prosegue “Verso Sasso Pisano e dopo aver visitato la Porta dell’Inferno (un anfratto naturale con forte emissione di fumarole) facciamo tappa per pranzo al Birrificio Geotermico ”Vapori di Birradove viene prodotta la birra di ottima qualità utilizzando il vapore geotermico nel processo produttivo”. Una valorizzazione, dunque, che non si limita ai monumenti naturali, ma incontra anche la cultura materiale, per far capire quali ottimi traguardi si possono raggiungere quando l’uomo e la natura collaborano invece di annientarsi a vicenda.

Gian Basilio Nieddu

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

dicembre 4, 2020

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

La sostenibilità e l’attenzione alle tematiche ambientali e sociali si sta confermando tema chiave per le aziende, in quanto strumento importante di competitività e di attrattività verso gli investitori e il mercato, come dimostra il sondaggio Ipsos sul tema dell’economia circolare, presentato all’EcoForum di Legambiente lo scorso ottobre, secondo il quale un’impresa su quattro investe [...]

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

novembre 12, 2020

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

FCA Italy S.p.A., società interamente controllata dal gruppo Fiat Chrysler Automobiles N.V., ed ENGIE EPS, player tecnologico dell’energy storage e della mobilità elettrica, hanno stipulato un Memorandum d’Intesa per costituire una joint venture che dia vita ad un’azienda leader nel panorama europeo della e-Mobility e che potrà avvalersi delle risorse finanziarie e della consolidata esperienza [...]

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

ottobre 28, 2020

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

La salvaguardia dell’ambiente dagli elementi inquinanti è il tema del quarto appuntamento con “A qualcuno piace Green”, il viaggio in un’Italia sorprendentemente sensibile e innovativa sui temi ambientali con il biologo marino e divulgatore Raffaele Di Placido, in onda giovedì 29 ottobre alle ore 21.10 su laF (Sky 135, on Demand su Sky e su Sky Go). “Salute e benessere” [...]

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende