Home » Rubriche »Very Important Planet » Alessandra Sensini: “in sintonia con la natura per vincere in gara”:

Alessandra Sensini: “in sintonia con la natura per vincere in gara”

Medaglia d’oro alle Olimpiadi di Sydney, con decine di altri successi olimpici, mondiali ed europei, alle spalle Alessandra Sensini è uno dei volti noti e motivo di orgoglio del windsurf italiano. Oggi Direttore Tecnico del settore giovanile della FIV e componente della giunta nazionale del CONI,  Alessandra si occupa di formare le nuove leve della squadra nazionale giovanile.

D) Alessandra, lei ha dedicato molti anni della sua vita al windsurf: cosa le ha insegnato?

R) Mi ha insegnato moltissimo: è stata la mia vita, 20 anni in cui sono cresciuta e maturata, mi ha insegnato a stare al mondo ed è la mia passione.

D) Pensa che lo sport aiuti a sviluppare il rispetto per l’ambiente e una coscienza ambientale?

R) Assolutamente sì. So per esperienza personale che insegna a instaurare un rapporto di rispetto reciproco, oltre all’attenzione per il senso civico e per le regole. Vivere a contatto con il mare mi ha dato energia e regalato voglia di vivere.

D) Quali sono le brutture ambientali che le è capitato di incontrare nei suoi viaggi?

R) Ovviamente la mia esperienza è legata direttamente al mare e a luoghi dove purtroppo non vigono controlli rigidi sullo smaltimento dei rifiuti. Sono stata in posti come i Caraibi, dove l’acqua è trasparente, ma persino lì, se si nuota con la maschera e si osserva il fondale, si scopre tanta immondizia depositata sul fondo. In Italia ci sono zone molto trafficate per motivi commerciali, altre più stagnanti oppure zone più aperte. Il Mediterraneo è un mare chiuso che va sicuramente salvaguardato. Bisogna cercare di avere regole e normative puntuali che proteggano l’ambiente, da abbinare all’azione del singolo, che nel suo piccolo può fare tantissimo.

D) Praticare windsurf dipende molto dalle condizioni ambientali…

R) Quando sei in regata devi arrivare a capire velocemente le condizioni del mare, come soffia il vento, qual è la conformazione della costa. Sono tutti elementi che servono per trovare il tuo ritmo, per scegliere come vestirsi per affrontare al meglio la gara in base alla temperatura dell’acqua e dell’aria.

D) Qual è il suo rapporto con il mare e con la natura in generale?

R) Ormai abito a Roma da un paio di anni, per questo mi piace molto uscire appena posso, ritrovare il contatto con la natura. Se non riesco ad andare in acqua, vado in montagna o in mountain bike: la natura mi piace, mi rilassa e mi ricarica.

D) Quali sono le azioni quotidiane che compie per rispettare l’ambiente?

R) Sono spesso in viaggio, ma cerco di fare sempre attenzione alla raccolta differenziata e agli sprechi, doso molto i consumi di acqua ed energia, che sono poi le piccole cose che aiutano a ridurre il nostro impatto.

D) Che tipo di coscienza ambientale ha riscontrato fra i windsurfer italiani? E quelli stranieri?

R) C’è molto rispetto per l’ambiente in questo sport. Per esempio, quando sono stata l’ultima volta a Maui ci siamo incontrati tutti alla spiaggia, siamo entrati in acqua con le maschere e abbiamo raccolto le attrezzature che ci capitava di rompere e che poi rimangono sul fondo. È successo anche a Banzai, uno spot da surf da onda vicino Roma: un’associazione di surfisti si è ritrovata per pulire la spiaggia dai rifiuti abbandonati.

D) Ci può raccontare un episodio di gara in cui ricorda in particolar modo la comunione con il mare e la natura?

R) Tutte le volte che in gara vai bene è perché sei riuscita a instaurare una buona sintonia con l’ambiente e con il tuo movimento, quindi mi è capitato spesso. Ma è capitato anche di non sentire l’ambiente intorno, non è stato bello in quelle occasioni!

D) Fra mare e vento, cosa sceglie?

R) Scelgo il mare, perché è il primo amore, poi c’è stato il vento.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende