Home » Campioni d'Italia »Rubriche » Alessandro, il commercialista che ha adottato un parco urbano:

Alessandro, il commercialista che ha adottato un parco urbano

ottobre 25, 2017 Campioni d'Italia, Rubriche

Nei giorni di lavoro si occupa di tasse, imposte e business plans nello studio da commercialista, il fine settimana taglia l’erba gratis e si prende cura di ben 3 ettari e mezzo di terra e piante nel parco torinese di San Vito. Quello che frequentava d bambino, quello dei primi amori, delle corse mattutine da adulto. Lui si chiama Alessandro Martini, nato a Torino 41 anni fa, Scuola Militare Alpina ad Aosta e poi gli studi di Economia all’Università. Un commercialista che l’amministrazione comunale del capoluogo piemontese – dopo un iter piuttosto complesso, reso possibile dal “patto di collaborazione” del 2016  - ha autorizzato a curare questo polmone verde.

Per spiegare i motivi che lo hanno spinto a diventare il “custode” di San Vito, Alessandro fa un ragionamento etico ed economico allo stesso tempo: “Mi capita spesso di sentire lamentele di ogni tipo: dalle sporcizia a i buchi nelle strade. Il fatto di provare in prima persona cosa significhi curare la manutenzione di un angolo di marciapiede, di un’aiuola, di un’area verde ti fa capire la fatica che ci vuole per ottenere un risultato modesto e quindi l’importanza delle tasse che paghi. Prendersi cura del bene pubblico è molto oneroso – spiega Alessandro – L’auspicio è che qualcuno impegnandosi sul campo possa capire meglio il concetto”.

A San Vito con Alessandro ci sarà anche un pastore. Un allevatore che in questi anni ha portato le mucche a brucare l’erba del parco, riducendo il problema del taglio, ma non risolvendolo del tutto.  I bovini infatti non mangiano qualsiasi cosa e lasciano le erbe infestanti. Per questo ora, al loro posto, per due volte l’anno, entreranno in scena 300 pecore. “Ma la presenza degli animali non basta, serve l’integrazione con la manutenzione umana”, sottolinea Alessandro, che dopo essere cresciuto in città si è trasferito in campagna “con mia madre, che aveva il pollice verde, una vera appassionata di fiori e giardini. Lì ho iniziato a curare il giardino di casa. Il mio vicino, un contadino, che purtroppo è venuto a mancare l’anno scorso a 98 anni, è stato poi un vero maestro: mi ha insegnato tutto: dal potare le piante a seminare le patate”. Pedagogia agricola, che unita al rigore militare, è tornata utile durante gli studi universitari “dopo la dura esperienza alla Scuola Allievi Ufficiali di Aosta, studiare mi è sembrato una passeggiata e dopo la prima sessione di esami ho messo delle locandine con scritto: Offresi studente per tagliare erba nei giardini. Un gran successo, che è diventato un lavoro vero e proprio. Ho impiegato 10 anni a tornare a guadagnare come guadagnavo da giardiniere!“. Finiti gli studi ad Alessandro è rimasta la passione, il trattore, i boschi che ha acquistato e, dunque, la legna con cui scalda tutta la famiglia.

Oggi Alessandro è anche Vicepresidente di Greencommerce, un’associazione senza scopo di lucro che dal 2010 si impegna a sensibilizzare imprese, artigiani, cittadini e amministratori pubblici sui benefici che un’ampia diffusione della green economy porterebbe alla collettività. Un’associazione in cui sono banditi gli slogan vuoti e facili – tipici del greenwashing - ma dove, al contrario, si parla di temi ostici come la “fiscalità ecologica o il riuso.Cerchiamo di diffondere concretamente la cultura della sostenibilità – conclude Martini – intesa come strumento che ci aiuterà a crescere meglio“. Crescere in senso economico, ma anche civico.

Gian Basilio Nieddu

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende