Home » Rubriche »Smart City »Very Important Planet » Antti Tuomainen, campione del noir ambientalista:

Antti Tuomainen, campione del noir ambientalista

Antti Tuomainen sta diventando un caso letterario. Non solo per la sua scrittura, rapida, limpida, coinvolgente. Il 41enne finlandese, autore de Il Guaritore (Einaudi), con il terzo libro ha reinventato il “noir ambientalista”. Sarà pur strano, ma nell’epoca che vive di preoccupazione per il riscaldamento globale e per il crescente inquinamento, nessuno aveva ancora intrapreso, con convinzione, la strada di questo genere letterario. Un mix di finzione apocalittica e atmosfere del giallo, su sfondo ecologista. Ne abbiamo parlato con l’autore, che sarà ospite oggi, venerdì 1 giugno, a Torino, al Circolo dei Lettori, per incontrare il pubblico, nell’ambito dello Smart City Festival “Le Città Visibili”.

In una Helsinki scossa da piogge incessanti, frutto dell’innalzamento della temperatura della Terra, la storia di Johanna, giornalista che indaga su una serie di omicidi rivendicati da un serial killer che vuol fare piazza pulita dei responsabili dei disastri climatici, diventa l’occasione per riflettere sul destino del globo. Per squarciare il velo su un mondo che non riesce a trovare soluzioni sufficientemente efficaci per l’autoconservazione.

D) Come è nata l’idea di questa storia criminale a sfondo “green”?

R) Cinque anni fa mi sono interessato ai cambiamenti climatici. La scienza non dà certezze, avanza solo ipotesi credibili sul nostro destino. Non si sapeva nulla, solo che la Terra si stava surriscaldando, con pericoli enormi per la sua sopravvivenza. Sono rimasto molto colpito dal problema, ho iniziato a lavorare di immaginazione sugli scenari possibili. Era interessante sviluppare una storia, partendo da quest’orizzonte di sconvolgimenti ambientali e mi sono messo al lavoro.

D) Le catastrofi ecologiche sono senz’altro un teatro accattivante per un romanzo, creano un’immediata tensione narrativa. E’ stata solo una scelta letteraria, o la sua è anche un’intenzione di denuncia?

R) Non sono uno scienziato, solo uno scrittore. E anche un cittadino cosciente, preoccupato per le sorti del globo. Il mio dovere è porre domande con la mia arte, sono felice se il lettore riesce a immedesimarsi in una intensa vicenda umana, e contemporaneamente a prestare maggiore attenzione alle importanti questioni che riguardano il nostro mondo. Se tutti fossimo più responsabilizzati si potrebbe instaurare un discorso serio, una discussione condivisa sul tema, che oggi manca.

D) Lei è stato attivista di alcune campagne di sensibilizzazione sul riscaldamento della Terra. In che modo la letteratura può avere un ruolo di sensibilizzazione?

R) Credo che la Crime Fiction sia un’eccellente via artistica per esaminare le malattie della società, come povertà, corruzione, problemi ecologici appunto. E’ nel suo dna portare i personaggi della storia a situazioni veramente estreme, nelle quali si è costretti a prendere decisioni difficili. Nella disperazione si ha la lucidità per scegliere veramente tra il bene e il male. I libri possono cambiare la vita, la mente dei lettori. Può accadere davvero.

D) Quali sono i suoi autori di riferimento?

R) Per lo più finlandesi: Juha Seppala e Timo Pusa. Sono romanzieri, nessuno dei due è un giallista. So che in Italia non sono conosciuti, li amo molto.

D) Il cambiamento di rotta sulle questioni ecologiche è a suo parere in capo alle politiche mondiali o ai cittadini?

R) Sono un semplice scrittore, ripeto, non mi interesso di politica, né sono un politico. Non so rispondere. In Italia c’è stato un terribile terremoto. D’accordo, non ha nulla a che fare con l’inquinamento mondiale o problemi del genere, ma quello che posso dire è che ogni catastrofe non fa che ribadire quanto siamo fragili di fronte alla natura.

Letizia Tortello

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende