Home » Rubriche »Smart City »Very Important Planet » Antti Tuomainen, campione del noir ambientalista:

Antti Tuomainen, campione del noir ambientalista

Antti Tuomainen sta diventando un caso letterario. Non solo per la sua scrittura, rapida, limpida, coinvolgente. Il 41enne finlandese, autore de Il Guaritore (Einaudi), con il terzo libro ha reinventato il “noir ambientalista”. Sarà pur strano, ma nell’epoca che vive di preoccupazione per il riscaldamento globale e per il crescente inquinamento, nessuno aveva ancora intrapreso, con convinzione, la strada di questo genere letterario. Un mix di finzione apocalittica e atmosfere del giallo, su sfondo ecologista. Ne abbiamo parlato con l’autore, che sarà ospite oggi, venerdì 1 giugno, a Torino, al Circolo dei Lettori, per incontrare il pubblico, nell’ambito dello Smart City Festival “Le Città Visibili”.

In una Helsinki scossa da piogge incessanti, frutto dell’innalzamento della temperatura della Terra, la storia di Johanna, giornalista che indaga su una serie di omicidi rivendicati da un serial killer che vuol fare piazza pulita dei responsabili dei disastri climatici, diventa l’occasione per riflettere sul destino del globo. Per squarciare il velo su un mondo che non riesce a trovare soluzioni sufficientemente efficaci per l’autoconservazione.

D) Come è nata l’idea di questa storia criminale a sfondo “green”?

R) Cinque anni fa mi sono interessato ai cambiamenti climatici. La scienza non dà certezze, avanza solo ipotesi credibili sul nostro destino. Non si sapeva nulla, solo che la Terra si stava surriscaldando, con pericoli enormi per la sua sopravvivenza. Sono rimasto molto colpito dal problema, ho iniziato a lavorare di immaginazione sugli scenari possibili. Era interessante sviluppare una storia, partendo da quest’orizzonte di sconvolgimenti ambientali e mi sono messo al lavoro.

D) Le catastrofi ecologiche sono senz’altro un teatro accattivante per un romanzo, creano un’immediata tensione narrativa. E’ stata solo una scelta letteraria, o la sua è anche un’intenzione di denuncia?

R) Non sono uno scienziato, solo uno scrittore. E anche un cittadino cosciente, preoccupato per le sorti del globo. Il mio dovere è porre domande con la mia arte, sono felice se il lettore riesce a immedesimarsi in una intensa vicenda umana, e contemporaneamente a prestare maggiore attenzione alle importanti questioni che riguardano il nostro mondo. Se tutti fossimo più responsabilizzati si potrebbe instaurare un discorso serio, una discussione condivisa sul tema, che oggi manca.

D) Lei è stato attivista di alcune campagne di sensibilizzazione sul riscaldamento della Terra. In che modo la letteratura può avere un ruolo di sensibilizzazione?

R) Credo che la Crime Fiction sia un’eccellente via artistica per esaminare le malattie della società, come povertà, corruzione, problemi ecologici appunto. E’ nel suo dna portare i personaggi della storia a situazioni veramente estreme, nelle quali si è costretti a prendere decisioni difficili. Nella disperazione si ha la lucidità per scegliere veramente tra il bene e il male. I libri possono cambiare la vita, la mente dei lettori. Può accadere davvero.

D) Quali sono i suoi autori di riferimento?

R) Per lo più finlandesi: Juha Seppala e Timo Pusa. Sono romanzieri, nessuno dei due è un giallista. So che in Italia non sono conosciuti, li amo molto.

D) Il cambiamento di rotta sulle questioni ecologiche è a suo parere in capo alle politiche mondiali o ai cittadini?

R) Sono un semplice scrittore, ripeto, non mi interesso di politica, né sono un politico. Non so rispondere. In Italia c’è stato un terribile terremoto. D’accordo, non ha nulla a che fare con l’inquinamento mondiale o problemi del genere, ma quello che posso dire è che ogni catastrofe non fa che ribadire quanto siamo fragili di fronte alla natura.

Letizia Tortello

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende