Home » Rubriche »Very Important Planet » Bunna, il Natural Mystic del reggae italiano:

Bunna, il Natural Mystic del reggae italiano

Amianto, petrolio, scorie, immondizia, sprechi, discariche, polveri sottili. L’inquinamento non dà scampo alle grandi città. Meglio vivere sul fiume, in una lingua di terra, circondata dal verde dei prati e delle montagne del pinerolese. Come fa Bunna, al secolo Vitale Bonino, classe 1964, leader, voce e chitarra degli Africa Unite, il più noto gruppo raggae italiano, in questi giorni anche membro della giuria del Festival Cinemambiente di Torino, il concorso cinematografico internazionale dedicato alle pellicole a tema ambientale.

Con una tournée europea che toccherà Berlino, Bruxelles, Londra, L’Aia, Dublino, Parigi, Madrid, Barcellona, Valencia, lui e il gruppo festeggiano quest’anno i 30 anni di storia insieme, coronati da un libro (stampato rigorosamente su carta riciclata), dal titolo “Trent’anni in levare. Storia della storia degli Africa Unite”, pubblicato il 25 maggio da Chinaski Edizioni.

D) Bunna, quali sono i temi civili affrontati dai film di Cinemambiente in concorso quest’anno?

R) E’ molto presente la tematica dei rifiuti, un problema drammatico per l’Italia, ma non solo. L’apertura della manifestazione è stata dedicata al lungometraggio di Lucy Walker dal titolo Waste Land”, cioèterra desolata”, ma anche “terra devastata”, girato in una delle più grandi discariche del mondo, Jardim Gramacho, alla periferia di Rio de Janeiro. Mi ha impressionato, perché i temi ambientali hanno per me un’importanza speciale. Ogni settimana conduco anche una trasmissione su Radio Life Gate, Natural Mysticche non parla solo di musica, ma ha stretti legami con lo stato di salute della natura e dell’informazione.

D) Che importanza hanno, secondo te, manifestazioni di sensibilizzazione come la rassegna di Torino?

R) Sono un’opportunità preziosa per avvicinare la gente a problematiche che altrimenti non verrebbero approfondite. La politica dovrebbe fare di più, rappresentare le necessità di tutti, e invece è quanto mai lontana. Ma la piazza ha ancora qualche mezzo per protestare. Ciascuno di noi ha un ruolo importante nella salvaguardia dell’ambiente. Dobbiamo abbandonare la filosofia del “cosa ci posso fare?” e incominciare la rivoluzione dal nostro quotidiano.

D) Tu da dove inizi? Mobilità, energia pulita, comportamenti a basso impatto ambientale?

R) Nella nostra società è sempre difficile essere fedeli e rigorosi, e seguire una linea di vita coerente. Io parto dall’abc: quando posso non uso l’auto, faccio la differenziata, compro frutta, verdura e carne dai produttori consociati in un gruppo di acquisto solidale del pinerolese, in casa tengo una temperatura mai superiore ai 21 gradi.

D) Perchè hai deciso di restare a Pinerolo?

R) Sono rimasto fedele alla città in cui sono nato e in cui è nato il gruppo. Apprezzo la provincia, vado il minimo indispensabile in città. Il caos della metropoli lo trovo pesante. Casa mia è collocata su un lembo di terra, bagnato da due parti da un ruscello. Adoro questa dimensione rilassante, in cui posso fare tutta la musica che voglio senza dover rendere conto a nessuno.

D) In alternativa, dove ti trasferiresti?

R) In Olanda. E’ un paese a misura d’uomo, molto libero – anche sul fronte delle liberalizzazioni…

D) La vostra musica, il reggae, discende da Bob Marley e da una certa cultura vicina alla natura e ai suoi ritmi lenti. Pensiamo al rastafarianesimo. Che cos’è rimasto oggi di quei valori figli degli anni ’70?

R) Gli Africa Unite si rifanno al genere reggae, cercando di trovare nel nostro Paese i riferimenti culturali per fare la nostra musica. Di quell’ispirazione naturalista originaria è rimasto però poco. La “one love philosophy” di Marley si è persa.

Letizia Tortello

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

novembre 22, 2018

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

Il 28 novembre prossimo Flymove Holding organizzerà a Milano, nello Spazio di via Gadames 57, un evento riservato a operatori finanziari, investitori e partners tecnologici, per il lancio mondiale della Flymove Smart Mobility Platform e delle nuove automobili elettriche EV City Car e Sportive Car a brand “Dianchè by Bertone”, che faranno uso di un innovativo sistema di scambio rapido di batteria [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende