Home » Off the Green »Rubriche » Cancro: la “Grande Guerra” del terzo millenio:

Cancro: la “Grande Guerra” del terzo millenio

febbraio 4, 2016 Off the Green, Rubriche

Chi di noi non ha avuto almeno un caso di tumore in famiglia o tra gli amici più cari? Praticamente nessuno. Basterebbe questa semplice constatazione per rendersi conto che il cancro è la più grande piaga e sfida della nostra epoca, che fa più morti di una guerra. Nella guerra dell’ex Jugoslavia morirono 95.000 persone, l’Isis in due anni ha fatto 12.000 vittime, il cancro, secondo il rapporto annuale “Cancer Statistics 2016“, appena pubblicato dall’American Cancer Society, farà nel 2016 – solo negli Stati Uniti – quasi 600.000 morti!

Trovo quindi poco confortante la notizia riportata oggi dal Corriere - in occasione del WorldCancer Day 2016 - secondo cui “Si muore sempre meno di tumori“. Stiamo infatti parlando di percentuali e non di valori assoluti, e se aumenta il numero complessivo di malati il fatto che, anche in Italia, nel periodo 1999-2010, “i decessi fra gli uomini sono diminuiti dell’1,3% ogni anno e dello 0,8% fra le donne”, non mi pare una grande vittoria.

Il punto è che il cancro sta diventando, in tutti i paesi “sviluppati”, la prima causa di mortalità, superando le malattie cardio-vascolari. Come dire, semplificando, che se prima morivamo di “benessere” oggi moriamo di benessere & inquinamento. Esicuramente vero, quanto ricorda l’AIRC, che “non esiste quasi mai un’unica causa che possa spiegare l’insorgenza di un tumore” e che quindi non tutti i tumori sono riconducibili ai problemi ambientali. E sarà anche vero che a drogare i dati rispetto al passato pesa l’aumento dell’età media della popolazione perché “l’invecchiamento è il più importante fattore di rischio per il cancro” e “la maggior parte dei tumori infatti si sviluppa in tarda età”. Ma resta il fatto che troppe persone muoiono, senza distinzione di età, sesso, lavoro. Non sono più i soli lavori “a rischio”, a contatto con inquinanti ed emissioni ad alta tossicità, ad aumentare le probabilità di ammalarsi, sono, evidentemente, l’aria che tutti respiriamo, l’acqua che beviamo, i cibi che mangiamo ecc. Il cancro è diventato drammaticamente meno “elitario” e più “democratico”. Credo che nessuno abbia mai chiarito scientificamente se sia più rischioso mangiare insalate piene di pesticidi o bistecche di carne da filiera biologica.

I medici e i ricercatori, in questa “giornata della memoria” ribadiscono l’importanza della prevenzione e invitano ciascuno “a fare la sua parte”. Sacrosanto, ma sulle questioni ambientali il singolo può agire fino ad un certo punto. Può scegliere di privilegiare, nei propri acquisti quotidiani, le produzioni a minor impatto ambientale, assumere stili di vita che contribuiscano a ridurre l’inquinamento nei trasporti e nel riscaldamento o condizionamento della propria casa, gestire correttamente i rifiuti, evitare i consumi e tante altre cose utili. Ma se i Parlamenti continuano a votare leggi scellerate e gli amministratori locali a non comprendere come debbano radicalmente cambiare le città del futuro, continueremo, purtroppo a morire di cancro, molto più che di “benessere”.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende