Home » Off the Green »Rubriche » Cancro: la “Grande Guerra” del terzo millenio:

Cancro: la “Grande Guerra” del terzo millenio

febbraio 4, 2016 Off the Green, Rubriche

Chi di noi non ha avuto almeno un caso di tumore in famiglia o tra gli amici più cari? Praticamente nessuno. Basterebbe questa semplice constatazione per rendersi conto che il cancro è la più grande piaga e sfida della nostra epoca, che fa più morti di una guerra. Nella guerra dell’ex Jugoslavia morirono 95.000 persone, l’Isis in due anni ha fatto 12.000 vittime, il cancro, secondo il rapporto annuale “Cancer Statistics 2016“, appena pubblicato dall’American Cancer Society, farà nel 2016 – solo negli Stati Uniti – quasi 600.000 morti!

Trovo quindi poco confortante la notizia riportata oggi dal Corriere - in occasione del WorldCancer Day 2016 - secondo cui “Si muore sempre meno di tumori“. Stiamo infatti parlando di percentuali e non di valori assoluti, e se aumenta il numero complessivo di malati il fatto che, anche in Italia, nel periodo 1999-2010, “i decessi fra gli uomini sono diminuiti dell’1,3% ogni anno e dello 0,8% fra le donne”, non mi pare una grande vittoria.

Il punto è che il cancro sta diventando, in tutti i paesi “sviluppati”, la prima causa di mortalità, superando le malattie cardio-vascolari. Come dire, semplificando, che se prima morivamo di “benessere” oggi moriamo di benessere & inquinamento. Esicuramente vero, quanto ricorda l’AIRC, che “non esiste quasi mai un’unica causa che possa spiegare l’insorgenza di un tumore” e che quindi non tutti i tumori sono riconducibili ai problemi ambientali. E sarà anche vero che a drogare i dati rispetto al passato pesa l’aumento dell’età media della popolazione perché “l’invecchiamento è il più importante fattore di rischio per il cancro” e “la maggior parte dei tumori infatti si sviluppa in tarda età”. Ma resta il fatto che troppe persone muoiono, senza distinzione di età, sesso, lavoro. Non sono più i soli lavori “a rischio”, a contatto con inquinanti ed emissioni ad alta tossicità, ad aumentare le probabilità di ammalarsi, sono, evidentemente, l’aria che tutti respiriamo, l’acqua che beviamo, i cibi che mangiamo ecc. Il cancro è diventato drammaticamente meno “elitario” e più “democratico”. Credo che nessuno abbia mai chiarito scientificamente se sia più rischioso mangiare insalate piene di pesticidi o bistecche di carne da filiera biologica.

I medici e i ricercatori, in questa “giornata della memoria” ribadiscono l’importanza della prevenzione e invitano ciascuno “a fare la sua parte”. Sacrosanto, ma sulle questioni ambientali il singolo può agire fino ad un certo punto. Può scegliere di privilegiare, nei propri acquisti quotidiani, le produzioni a minor impatto ambientale, assumere stili di vita che contribuiscano a ridurre l’inquinamento nei trasporti e nel riscaldamento o condizionamento della propria casa, gestire correttamente i rifiuti, evitare i consumi e tante altre cose utili. Ma se i Parlamenti continuano a votare leggi scellerate e gli amministratori locali a non comprendere come debbano radicalmente cambiare le città del futuro, continueremo, purtroppo a morire di cancro, molto più che di “benessere”.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Commercio ecologico e solidale contro la crisi: Greeneria e Letsell lanciano il “franchising online” gratuito

marzo 26, 2020

Commercio ecologico e solidale contro la crisi: Greeneria e Letsell lanciano il “franchising online” gratuito

In tempi di restrizioni alla mobilità delle persone e chiusure di esercizi commerciali dovute all’emergenza coronavirus, l’e-commerce sembra essere l’unica modalità per non bloccare totalmente l’economia e le vendite, soprattutto di prodotti non alimentari. Da qui l’idea di due società piemontesi di lanciare il primo “franchising online” in Italia, per offrire a studenti, famiglie e commercianti una [...]

Premio “Mani Tese”: 10.000 euro per inchieste di giornalismo investigativo e sociale

marzo 25, 2020

Premio “Mani Tese”: 10.000 euro per inchieste di giornalismo investigativo e sociale

Dopo il successo della prima edizione torna il Premio Mani Tese per il giornalismo investigativo e sociale, di cui sono ufficialmente aperte le candidature. Il Premio Mani Tese intende sostenere la produzione di inchieste originali su tematiche concernenti gli impatti dell’attività di impresa sui diritti umani e sull’ambiente, in Italia o nei Paesi terzi in cui [...]

Giornata Mondiale del Riciclo: dati positivi per CONAI. “Ma occorre incentivare l’uso di materia riciclata”

marzo 18, 2020

Giornata Mondiale del Riciclo: dati positivi per CONAI. “Ma occorre incentivare l’uso di materia riciclata”

La Giornata Mondiale del Riciclo del 18 marzo 2020 si apre con una nota di ottimismo. «Secondo le prime stime CONAI, nel 2019 l’Italia ha avviato a riciclo il 71,2% dei rifiuti da imballaggio, una quantità superiore a 9 milioni e mezzo di tonnellate. Se pensiamo che la richiesta dell’Europa è quella di raggiungere il 65% entro [...]

500 elettrica, la prima volta di Fiat

marzo 4, 2020

500 elettrica, la prima volta di Fiat

E’ stata presentata oggi a Milano, in anteprima mondiale, la Nuova 500, la prima vettura di FCA nata full electric, che si preannuncia per il marchio Fiat del gruppo, una nuova rivoluzione, dopo quella che negli anni Sessanta ha reso la mobilità a motore alla portata di tutti. Adesso però, spiegano dal quartier generale Fiat, “It’s [...]

Bando CONAI per l’ecodesign: 500.000 euro in palio per le imprese

marzo 3, 2020

Bando CONAI per l’ecodesign: 500.000 euro in palio per le imprese

L’edizione 2020 del Bando CONAI per l’eco-design degli imballaggi è stata annunciata lo scorso 28 febbraio, con l’obiettivo di stimolare una sfida verso una maggiore sostenibilità ambientale. Le aziende italiane si dovranno infatti confrontare a colpi di miglioramento dei propri imballaggi, rivisti in chiave di economia circolare. Nel 2019 i casi virtuosi presentati e ammessi sono [...]

Inchiesta Altroconsumo: 2/3 dei prodotti acquistati online sui principali e-commerce non è sicuro

febbraio 24, 2020

Inchiesta Altroconsumo: 2/3 dei prodotti acquistati online sui principali e-commerce non è sicuro

Sono risultati impressionanti quelli dell’inchiesta condotta da Altroconsumo insieme ad altre organizzazioni di consumatori europee e pubblicati sul numero di marzo della propria rivista: la maggior parte dei prodotti per bambini, ma anche cosmetici, gioielli, dispositivi elettronici e abbigliamento acquistabili sulle principali piattaforme di e-commerce non è sicuro per la salute e/o non a norma di legge. L’analisi [...]

“Green Week”, a Trento la nuova edizione del Festival della Green Economy

febbraio 10, 2020

“Green Week”, a Trento la nuova edizione del Festival della Green Economy

Nel futuro si potrà viaggiare a emissioni zero? È possibile ridurre la chimica in agricoltura? Come gestire i grandi flussi del turismo mondiale? Il “sistema moda” può essere effettivamente sostenibile? Quale impatto avrà la sostenibilità sul mondo della finanza? L’architettura sta affrontando in maniera adeguata le questioni relative al risparmio energetico e all’utilizzo di nuovi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende