Home » Bollettino Europa »Rubriche » Cascade, il software per ridurre le emissioni degli aeroporti europei:

Cascade, il software per ridurre le emissioni degli aeroporti europei

agosto 4, 2014 Bollettino Europa, Rubriche

Negli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino è atterrato CASCADE. Il progetto – finanziato con 2,6 milioni di Euro dalla Commissione europea e al quale lavorano partner di Germania, Italia, Irlanda e Serbia – consentirà di abbattere del 20% le emissioni di CO2 e i costi energetici degli aeroporti grazie a un software innovativo in grado di individuare guasti (ad esempio degli impianti di riscaldamento o raffreddamento), per poi suggerire azioni correttive.

I due scali italiani rappresentano gli apripista, ma, l’obiettivo di Bruxelles è quello di diffondere il sistema CASCADE in tutti gli scali dell’Unione Europea. “Desideriamo sfruttare le conoscenze acquisite replicando la soluzione in altri aeroporti” ha affermato Nicolas Réhault, coordinatore del progetto CASCADE presso l’Istituto Fraunhofer per i sistemi a energia solare di Friburgo, in Germania. Il nuovo sistema permetterà agli aeroporti italiani di risparmiare ogni anno almeno 6.000 MWh, equivalenti a 42.000 tonnellate di CO2 e 840.000 Euro.

Il trasporto aereo è solitamente associato a notevoli emissioni e ad un alto consumo di energia e di gas serra. Non solo prodotti dagli aerei però. Anche gli aeroporti sono responsabili di una notevole quantità di emissioni CO2: il consumo tipico di elettricità di un aeroporto è 100 -300 GWh/anno, che è quanto possono consumare 100.000 famiglie. Ogni estate, inoltre, milioni di cittadini europei si imbarcano negli aeroporti del Vecchio Continente per andare in vacanza. Con l’aumento esponenziale del numero di utenti crescono a dismisura anche i costi di gestione e l’impronta ambientale degli aeroporti.

Una parte significativa dell’alto consumo di energia deriva dallo scarso rendimento dei sistemi energetici come refrigeratori, circuiti di riscaldamento e raffreddamento, unità di trattamento aria e sistemi di illuminazione.

Attualmente, due sistemi sono operativi, il Building Automation Systems (BAS) and Building Management Systems (BMS), e hanno la capacità di integrare numerose componenti eterogenee, ma nella maggior parte dei casi essi non sono progettati per eseguire un monitoraggio dettagliato dell’energia rilevando anomalie e malfunzionamenti come importanti perdite energetiche.

CASCADE sviluppa, invece, soluzioni ICT che permettono di rilevare i guasti rapidamente, in modo sistematico e – per quanto possibile – automaticamente prima di ulteriori danni al sistema o prima che il sistema sprechi troppa energia, riducendo, in questo modo, radicalmente i consumi energetici (20%) e le emissioni di CO2 (20%). “Le infrastrutture saranno dotate di sensori e contatori che trasmetteranno le informazioni a una banca dati centrale. – Spiega Nicolas Réhault – Un software innovativo è in grado di rilevare i guasti (ad esempio ventilatori in funzione quando non dovrebbero, riscaldamento e raffreddamento simultanei, errori di controllo) e quindi di suggerire azioni correttive alle squadre incaricate della gestione e della manutenzione dei sistemi energetici, come ad esempio la reimpostazione dei controlli o la sostituzione dei rilevatori difettosi”.

Inoltre “le soluzioni sperimentate possono essere replicate in altri edifici molto complessi, come gli ospedali e le banche“,  ha aggiunto Réhault.

Beatrice Credi

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live

PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

marzo 14, 2022

Rapporto Deloitte “Digital Green Evolution”: nel 2022 gli smartphone genereranno 146 milioni di tonnellate di CO2

Di fronte ad un numero di dispositivi che ormai nel complesso supera la popolazione mondiale, cresce l’attenzione ai temi della sostenibilità e degli impatti ambientali derivanti dalla produzione, dall’uso e dallo smaltimento dei “telefonini“, i device di più comune utilizzo sia tra giovani che adulti. A evidenziare la criticità di questi numeri è intervenuto il [...]

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

ottobre 29, 2021

Matteo Viviani, una iena in verde a caccia di greenwashing

L’ambiente e il clima sono ormai diventati temi “mainstream”. Anche se pochissimi fanno, tutti ne parlano! Soprattutto le aziende, che hanno intercettato da tempo la crescente attenzione di consumatori sempre più critici e sensibili all’ecosostenibilità di prodotti e servizi.  Vi viene in mente un’azienda che oggi non si dica in qualche modo “green” o “ecofriendly”? [...]

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende