Home » Rubriche »Very Important Planet » Chiara Francini: la madrina del TFF si racconta a Greenews.info:

Chiara Francini: la madrina del TFF si racconta a Greenews.info

novembre 20, 2015 Rubriche, Very Important Planet

Nota conduttrice di Colorado insieme a Diego Abatantuono, Chiara Francini è uno dei volti del grande e piccolo schermo italiani. Ha lavorato infatti sia per la tv – in soap opere, show televisivi, serie – sia per il cinema (con Pieraccioni, Neri Parenti e Carlo Vanzina fra gli altri), senza dimenticare il teatro. Ha raccolto diversi  riconoscimenti professionali, fra cui il Premio Guglielmo Biraghi nel 2011 al 68º Festival Internazionale del cinema di Venezia  come “Attrice Rivelazione dell’Anno“. Per il suo talento fresco e la sua versatilità è stata scelta come madrina del Torino Film Festival, che da oggi fino al 28 novembre offrirà a Torino una finestra sul cinema attuale italiano e non.

D) Chiara, che effetto ti fa la nomina di madrina del Torino Film Festival?

R) Non avrei potuto sperare di meglio perché l’ho sempre seguito da spettatrice. Il TFF è una rassegna prestigiosa che rende onore a Torino, cui fra l’altro sono molto legata perché, a parte il festival, ho anche appena finito di girare un film proprio in questa cttà. Mi è sempre piaciuta per il suo aspetto regale ed elegante.

D) Ti dividi spesso fra cinema teatro e televisione, quale fra questi preferisci?

R) Hanno tutti delle caratteristiche peculiari. Cinema a tv mi danno tempo per interagire con il personaggio e capirlo di più, il teatro invece non prevede atti ripetibili, quindi ha un approccio molto differente. I tre media toccano tre pubblici con una fascia di ampiezza altrettanto diversa, ma questo deve essere il mio obiettivo: per essere una professionista completa devo poter raggiungere il pubblico più ampio ed eterogeneo possibile.

D) Che rapporto hai con l’ambiente?

R) Il mio fidanzato è svedese, lui è molto attento alla natura, grazie a lui ho imparato il rispetto per la natura: non ho la macchina, cammino molto, nel tempo libero vado in montagna a godermi il paesaggio. Anche se vivo in città l’ambiente per me è fondamentale, mi serve un contatto costante anche solo con una passeggiata.

D) Cosa ti ha insegnato il contatto con un Paese come la Svezia?

R) Quello che per noi è dovere per loro sono semplici azioni naturali da compiere da quando si nasce. Mi ha insegnato la necessità di concepire l’ambiente e la natura come un essere umano, con una vita che va rispettata.

D) Quali gesti compi quotidianamente per prenderti cura dell’ambiente?

R) Faccio la raccolta differenziata, scelgo con attenzione i prodotti biologici, cerco di impostare il rapporto nel modo più naturale possibile. Non sono vegana né vegetariana, in realtà non seguo mai diete, mangio sempre tutto quello che mi piace!

D) Che stile di vita hai per tenerti in forma?

R) Non bevo, non fumo, cammino molto, non vado in palestra, cerco di condurre una vita sana evitando fritti, bevendo molte centrifughe e spremute. Non è un regime imposto, mi viene naturale…

D) Spesso citi il tuo passato toscano: quanto senti ancora il legame con la terra di origine?

R) Io sono toscana, continuo a rimanere una ragazza di provincia. Per la mia formazione professionale è stato importante il mio percorso di vita, l’educazione calvinista ricevuta mi ha dato la forza e la stoffa per essere qui.

D) Hai mai pensato di dedicare la tua professione a una tematica sociale come l’ambiente?

R) Finora non mi è mai successo ma mi piacerebbe. Ognuno è testimonial prima di tutto con la propria condotta di vita, ma mi piacerebbe occuparmi di ambiente anche in maniera più compita e puntuale.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

novembre 24, 2016

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ieri mattina ha accolto la richiesta di Greenpeace e del Pesticide Action Network (PAN) Europe stabilendo che i test di sicurezza condotti dalle aziende chimiche per valutare i pericoli dei pesticidi devono essere resi pubblici. Per la Corte di Giustizia questi studi rientrano infatti nell’ambito delle “informazioni sulle emissioni nell’ambiente“, [...]

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

novembre 24, 2016

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

Guido Barilla, Presidente della Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition, ha incontrato ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per presentare il 7° Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione dal titolo “Mangiare Meglio, Mangiare Meno, Mangiare Tutti” che si terrà il 1° dicembre 2016, all’Università Bocconi di Milano. Un grande evento interdisciplinare per creare un [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende