Home » Rubriche »Very Important Planet » Ciclone Tesser: “Partite di beneficienza in difesa dell’ambiente”:

Ciclone Tesser: “Partite di beneficienza in difesa dell’ambiente”

settembre 2, 2011 Rubriche, Very Important Planet

Polemiche e scioperi a parte, ora è tutto pronto per il grande esordio. Il più atteso della stagione. Dopo 55 anni il Novara Calcio torna in Serie A. Il suo allenatore, Attilio Tesser, sta preparando un rientro in grande stile, con “cuore, passione, e senza non montarsi mai la testa”. Il sogno della squadra, nata nel 1908 come associazione studentesca, e ripartita nel ’95 dalla C1, è diventato realtà. Ma nella mente del suo allenatore c’è posto anche per l’impegno in difesa dell’ambiente:Il calcio – dice – non può sottrarsi, deve fare la sua parte. Deve dare il buon esempio”. Speriamo che l’appello non cada nel vuoto.

D) Mister, con che spirito vi apprestate a giocare la prima partita di campionato?

R) Il morale è molto alto. Abbiamo l’entusiasmo giusto per affrontare la sfida della A. Guido una squadra che in 2 anni ha capitalizzato 2 promozioni. Alla base del nostro lavoro continua ad esserci l’umiltà. Siamo consapevoli delle difficoltà, perché 55 anni di assenza si faranno sentire, ma non ci lasceremo spaventare. Ora basta polemiche e politica, l’importante è iniziare a giocare per davvero…che il buon senso prevalga!

D) Voi siete la vera novità della stagione. Potrebbe partire proprio dai suoi “azzurri” un segnale di rottura rispetto al passato: il calcio come sport sano, testimonial per campagne in favore dell’ambiente – invece che mondo di SUV, veline e discoteche. Non crede?

R) Lo sport più amato dagli italiani ha un grande potere di coinvolgimento della gente. Basterebbe davvero poco per coinvolgere le persone a muoversi, con passione, per le cause giuste. E’ facile dire che i calciatori non hanno valori. Questo non è vero. Dove ci sono iniziative di solidarietà, noi ci saremo, sarà nostro piacere prestare la nostra immagine di squadra. Anzi, lancio una proposta: perché non si istituiscono partite benefiche a sostegno di cause che tutelino la natura?

D) Sarebbe un’ottima proposta. Ha in mente qualche urgenza ambientale, in Italia, da mettere in cima alla lista?

R) La situazione ambientale del nostro Paese è un discorso molto complicato. Il calcio potrebbe dare una mano, soprattutto a livello di sensibilizzazione popolare, non certo per risolvere la situazione. Per esempio, però, potrebbe essere utile prestarci a incontri a favore della raccolta fondi in casi di alluvioni, una piaga italiana sempre più frequente. Salvaguardare l’ambiente va di pari passo con un cambio di mentalità. Noi potremmo aprie una strada e dare il buon esempio. Spero che le proposte arriveranno presto.

D) Parliamo di salute e alimentazione. Come si preparano i suoi ragazzi?

R) Le mie regole sono semplici: una dieta rigida e adeguata, ma soprattutto la massima serietà di ciascun atleta. Non ho trucchi particolari da tirare fuori dal cilindro. Ognuno sa che la sua carriera da professionista non è lunghissima e va giocata al meglio adesso. Quindi, tanto cuore, spirito di squadra uniti, uniti tutti, nessuno deve tirarsi indietro e lavorare solo per sé. Così si scalano le classifiche. Il bene collettivo è quello individuale. Come dicevo prima, nello sport, come per la tutela dell’ambiente. Si vince insieme.

Letizia Tortello

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende