Home » Rubriche »Very Important Planet » Dalle vette agli abissi. Intervista a Karen Putzer:

Dalle vette agli abissi. Intervista a Karen Putzer

gennaio 28, 2011 Rubriche, Very Important Planet

Un bronzo olimpico, un argento e un bronzo mondiale, otto vittorie alla Coppa del Mondo e un tallone d’Achille, quella maledetta anca che spesso l’ha costretta a casa. Tanti i podi della campionessa di sci alpino di Nova Levante, Karen Putzer, atleta delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, la cui voglia di sfide non si placa. Nuove prove e nuovi impegni come quello che l’ha portata ad essere testimonial del marchio Breach, in pista per il progetto “Save the whale campaign”. L’azienda d’abbigliamento sportivo ha deciso, infatti, di dedicare una parte del ricavato della sua collezione al progetto Cetacean Sanctuary Research per il sostegno delle attività di studio e conservazione dei cetacei che l’Istituto Tethys svolge in Mar Ligure, all’interno del Santuario Pelagos.

Karen Putzer, Courtesy of static.sky.itD) Allora Karen, come mai ha scelto di prestare il suo volto per questa campagna?

R) Sono cresciuta tra le mantagne, la natura per me è tutto. Senza la natura, niente al mondo avrebbe senso di esistere per questo ho scelto di impegnarmi personalmente, anche se solo una briciola, per dare una mano alla salvaguardia dei mammiferi marini.

D) Dalla montagna al mare. Una nuova passione?

R) Esatto! Vada per le balene e poi mi sono detta “mi manca proprio il mare”. Non so stare senza mettermi alla prova e così ho deciso di prendermi la patente nautica e dedicarmi alla vela. Ho davanti un altro pezzo di natura da scoprire. E’ un altro spettacolo che lascia senza fiato, come le altitudini anche le profondità hanno il loro fascino. Un fascino trascurato perché troppo inquinamento ormai si riversa in acqua. L’altro giorno riflettevo, ma con tutte le regole che abbiamo, con tutte quelle che si riscrivono è mai possibile che non si sia pensato ad una ulteriore regolamentazione del transito nei mari? Scie di olio, macchie nere, inquinamento acustico……

D) A parte queste grandi campagne, c’è qualcosa che ognuno di noi può fare nel suo piccolo per aiutare l’ambiente?

R) Certo ogni azione, ogni passo che compiamo in questa vita si può, si deve raddrizzare in modo consapevole e sostenibile. Si può iniziare anche dall’abbigliamento, io per esempio ho scelto Breach perché sperimenta nuovi tipi di tessuti. Per esempio grazie alla ricerca è stato sviluppato un nuovo tipo di tessuto, l’Eco Green,  poliestere riciclato dalle bottiglie di plastica, grazie al quale si riduce lo spreco di energia e le emissioni di Co2.

D) Cosa le ha insegnato la montagna?

R) Credo la libertà, un senso di libertà forte e un grande rispetto per la terra e per chi la abita.

D) Una cosa a cui non potrebbe rinunciare…

R) Svegliarmi all’alba e andare in alta quota a vedere il sole che sorge. Ineguagliabile, spettacolo mozzafiato che mi riempie e mi da la carica…

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un [...]

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

luglio 24, 2017

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

Seconda vittoria legale dell’Abruzzo in pochi giorni: la Corte Costituzionale, con sentenza 198/2017, ha annullato il decreto “Trivelle” del 2015 in quanto emanato senza preventiva intesa con le Regioni: “Non spettava allo Stato e per esso al Ministro dello Sviluppo Economico – scrive la Consulta – adottare il decreto del 25 marzo 2015 senza adeguato coinvolgimento [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende