Home » Rubriche »Very Important Planet » Daniele Ronco: “Non riesco a divertirmi se faccio male all’ambiente”:

Daniele Ronco: “Non riesco a divertirmi se faccio male all’ambiente”

luglio 22, 2016 Rubriche, Very Important Planet

Classe 1984, ma con un curriculum artistico di tutto rispetto. Il torinese Daniele Ronco ha lavorato con il maestro del cinema italiano Marco Bellocchio nel film “Vincere”, poi con Paolo Severini, Luca Ribuoli e il giapponese Takashi Minamoto.  Tanto teatro, cinema e ora sta lavorando  ad un docufiction per Rai Fiction  dove interpreta la parte di Pierfelice Filippi, sequestrato dalla ‘Ndrangheta  in Piemonte nel 1978. Sul fronte ambientale è diventato noto per lo spettacolo teatrale a minimo impatto ambientale “Mi abbatto e sono felice” liberamente ispirato a “La decrescita felice” di Maurizio Pallante..

D) Daniele in “Mi abbatto e sono felice” non solo hai sposato il tema ambientale, ma hai messo in scena un vero e proprio spettacolo a basso impatto ambientale. Raccontaci…

R) Gli abiti di scena sono quelli di mio nonno e recito pedalando e in questo modo  produco l’energia necessaria per lo spettacolo. E’stata la prima volta che ci ho messo la faccia politicamente, nel senso che prendo posizione sul tema ambientale. Mi sono ispirato alla vita di mio nonno, alla sua etica. Nella prima parte  c’è uno stile basato sulla satira, sull’ironia, uso degli aneddoti, poi chiudo in modo più pesante utilizzando dati scientifici.

D) Non a caso i consulenti di questa opera  sono due scienziati…

R) Alla stesura del testo hanno collaborato Maurizio Pallante stesso, autore di la “La decrescita felice”  e  Giovanni Fracastoro,  docente  al Dipartimento di Energia del Politecnico di Torino. Un lavoro curato vista l’importanza del tema. La regia è di Marco Cavicchioli,  attore e regista della compagnia di Alessandro Gassman. La produzione di Mulino ad Arte, l’associazione di cui sono presidente.

D) Da dove nasce questa militanza artistica green?

R) Da anni mi sono avvicinato ad un certo stile di vita basato sull’etica del vivere sano e in armonia con la terra.  Il mio quotidiano è basato sulla sobrietà, non riesco a divertirmi se so che faccio del male all’ambiente!

D) Quali sono le tue pratiche “sostenibili”, quelle che metti in atto ogni giorno?

R) La mia alimentazione è vegana da molti anni,  per motivi anche ambientali e non animalisti. Nel senso che rispetto a quella tradizionale si fa una bella differenza, in positivo, sull’impatto ambientale. Poi cerco di limitare i viaggi in aereo, per le mie vacanze cerco di togliere consumismo e aggiungere  natura.

D) Qual’ è secondo te l’emergenza ambientale più  grave e pericolosa?

R) Il delirio di onnipotenza dell’uomo che, accecato dalla smania di potere, calpesta se stesso,  i suoi fratelli senza rendersi conto che il potere effimero di oggi sarà la distruzione dei propri  figli…

D) Posizioni forti, le condividono i tuoi spettatori?

R) Per mi “Mi abbatto e sono felice” sono arrivati molti commenti positivi, io mi aspettavo tante critiche  perché  dico cose “scomode”.   Qualcuna è arrivata da chi mi ritiene e mi giudica un estremista. Insomma ho dato fastidio, anche se  è  il lavoro che mi ha dato più soddisfazione, forse perché l’argomento  è molto sentito ed è  fatto con grande urgenza ed amore.  In tanti, dopo, mi hanno cercato per avere consigli su come intraprendere  una vita eticamente corretta,  qualcuno mi ha detto “è cambiata la mia vita”, sono stato invitato a numerosi dibattiti. E’ uno spettacolo che fa parlare.

D) Ma la decrescita felice trova tanti nemici, in particolare in questi giorni, dove si sprecano i commenti ironici per screditare le scelte delle neosindache Cinque Stelle…

R) Lo so, ma per capire ci sono tanti libri, a iniziare da quello di Pallante, da leggere!

D) Chiudiamo con i tuoi prossimi impegni…

R) In questo momento sto registrando un docufiction per Rai Fiction  dove interpreto la parte di Pierfelice Filippi, sequestrato dalla ‘Ndrangheta  in Piemonte nel 1978. Il primo sequestro a scopo di estorsione nella regione…

Gian Basilio Nieddu

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende