Home » Rubriche »Very Important Planet » Daniele Ronco: “Non riesco a divertirmi se faccio male all’ambiente”:

Daniele Ronco: “Non riesco a divertirmi se faccio male all’ambiente”

luglio 22, 2016 Rubriche, Very Important Planet

Classe 1984, ma con un curriculum artistico di tutto rispetto. Il torinese Daniele Ronco ha lavorato con il maestro del cinema italiano Marco Bellocchio nel film “Vincere”, poi con Paolo Severini, Luca Ribuoli e il giapponese Takashi Minamoto.  Tanto teatro, cinema e ora sta lavorando  ad un docufiction per Rai Fiction  dove interpreta la parte di Pierfelice Filippi, sequestrato dalla ‘Ndrangheta  in Piemonte nel 1978. Sul fronte ambientale è diventato noto per lo spettacolo teatrale a minimo impatto ambientale “Mi abbatto e sono felice” liberamente ispirato a “La decrescita felice” di Maurizio Pallante..

D) Daniele in “Mi abbatto e sono felice” non solo hai sposato il tema ambientale, ma hai messo in scena un vero e proprio spettacolo a basso impatto ambientale. Raccontaci…

R) Gli abiti di scena sono quelli di mio nonno e recito pedalando e in questo modo  produco l’energia necessaria per lo spettacolo. E’stata la prima volta che ci ho messo la faccia politicamente, nel senso che prendo posizione sul tema ambientale. Mi sono ispirato alla vita di mio nonno, alla sua etica. Nella prima parte  c’è uno stile basato sulla satira, sull’ironia, uso degli aneddoti, poi chiudo in modo più pesante utilizzando dati scientifici.

D) Non a caso i consulenti di questa opera  sono due scienziati…

R) Alla stesura del testo hanno collaborato Maurizio Pallante stesso, autore di la “La decrescita felice”  e  Giovanni Fracastoro,  docente  al Dipartimento di Energia del Politecnico di Torino. Un lavoro curato vista l’importanza del tema. La regia è di Marco Cavicchioli,  attore e regista della compagnia di Alessandro Gassman. La produzione di Mulino ad Arte, l’associazione di cui sono presidente.

D) Da dove nasce questa militanza artistica green?

R) Da anni mi sono avvicinato ad un certo stile di vita basato sull’etica del vivere sano e in armonia con la terra.  Il mio quotidiano è basato sulla sobrietà, non riesco a divertirmi se so che faccio del male all’ambiente!

D) Quali sono le tue pratiche “sostenibili”, quelle che metti in atto ogni giorno?

R) La mia alimentazione è vegana da molti anni,  per motivi anche ambientali e non animalisti. Nel senso che rispetto a quella tradizionale si fa una bella differenza, in positivo, sull’impatto ambientale. Poi cerco di limitare i viaggi in aereo, per le mie vacanze cerco di togliere consumismo e aggiungere  natura.

D) Qual’ è secondo te l’emergenza ambientale più  grave e pericolosa?

R) Il delirio di onnipotenza dell’uomo che, accecato dalla smania di potere, calpesta se stesso,  i suoi fratelli senza rendersi conto che il potere effimero di oggi sarà la distruzione dei propri  figli…

D) Posizioni forti, le condividono i tuoi spettatori?

R) Per mi “Mi abbatto e sono felice” sono arrivati molti commenti positivi, io mi aspettavo tante critiche  perché  dico cose “scomode”.   Qualcuna è arrivata da chi mi ritiene e mi giudica un estremista. Insomma ho dato fastidio, anche se  è  il lavoro che mi ha dato più soddisfazione, forse perché l’argomento  è molto sentito ed è  fatto con grande urgenza ed amore.  In tanti, dopo, mi hanno cercato per avere consigli su come intraprendere  una vita eticamente corretta,  qualcuno mi ha detto “è cambiata la mia vita”, sono stato invitato a numerosi dibattiti. E’ uno spettacolo che fa parlare.

D) Ma la decrescita felice trova tanti nemici, in particolare in questi giorni, dove si sprecano i commenti ironici per screditare le scelte delle neosindache Cinque Stelle…

R) Lo so, ma per capire ci sono tanti libri, a iniziare da quello di Pallante, da leggere!

D) Chiudiamo con i tuoi prossimi impegni…

R) In questo momento sto registrando un docufiction per Rai Fiction  dove interpreto la parte di Pierfelice Filippi, sequestrato dalla ‘Ndrangheta  in Piemonte nel 1978. Il primo sequestro a scopo di estorsione nella regione…

Gian Basilio Nieddu

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende