Home » Bollettino Europa »Rubriche » Difesa delle api e clima nell’agenda del Parlamento Europeo:

Difesa delle api e clima nell’agenda del Parlamento Europeo

novembre 21, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

Clima, in previsione del vertice mondiale di Durban e la moria  delle api da miele, sono i temi ambientali discussi al Parlamento di Strasburgo nella plenaria dal 14 al 17 novembre.

Una nuova risoluzione ha infatti invitato gli Stati membri a correre ai ripari per bloccare la strage delle api, che potrebbe avere gravissime ripercussioni sulla produzione alimentare in Europa, ma soprattutto sugli ecosistemi. Bisognerà aumentare il livello di sostegno a favore della ricerca di nuovi farmaci contro i parassiti che attaccano questi insetti e coordinare gli sforzi a livello comunitario per proteggerli. Il pericolo che si vuole scongiurare è l’estinzione, che oltre ad avere un grave impatto sulla stabilità ambientale, metterebbe a rischio 600 mila posti di lavoro del settore.

Altro tema caldo dell’assemblea Ue è stata la prossima conferenza Onu sul clima di Durban, per la quale è stato messo nero su bianco il ruolo che la Ue dovrà assumere. Un ruolo guida, dicono i parlamentari, per proseguire oltre il 2012 con la riduzione delle emissioni di CO2 del Protocollo di Kyoto, come richiesto dalla risoluzione, approvata con un’ampia maggioranza (532 voti a favore, 76 contrari e 43 astenuti).

Secondo il presidente della Commissione Ambiente del Parlamento Europeo, l’eurodeputato tedesco Joe Leinen, “i negoziati internazionali sul clima sono a un bivio fra stagnazione e progresso: l’Ue deve aiutare a creare una nuova dinamica a Durban”. “La crisi economica – ha aggiunto Leinen – non deve essere usata come pretesto per non agire”. Ricordando precedenti risoluzioni sul clima, i deputati ribadiscono che l’Ue dovrebbe mirare a un incremento del suo attuale obiettivo, fissato al 20% di riduzione delle emissioni di gas serra per il 2020. Secondo l’Europarlamento questa strategia “verde” avrebbe un ritorno economico, in termini di “posti di lavoro verdi, crescita e sicurezza”. Il Parlamento europeo chiede inoltre nuove misure per ridurre le emissioni dei trasporti aerei e marittimi, esclusi dal protocollo di Kyoto, dando pieno sostegno all’ingresso dell’aviazione nel mercato europeo della CO2. I deputati invitano infine l’Unione europea ad assumere un ruolo centrale nella ricerca di un accordo sulle fonti e sulla gestione di un fondo verde per il clima per sostenere i paesi in via di sviluppo, che dovrebbe raggiungere 100 miliardi di dollari annuali entro il 2020. Altrimenti il rischio è che si crei un “gigatonne gap” tra gli impegni internazionali e l’obiettivo delle Nazioni Unite di limitare il riscaldamento globale medio a 2°C. Studi scientifici delle Nazioni Unite hanno mostrato infatti che, per centrare questi obiettivi, i paesi industrializzati dovranno ridurre, entro il 2020, le loro emissioni del 25-40% rispetto ai livelli del 1990.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende