Home » Bollettino Europa »Rubriche » Difesa delle api e clima nell’agenda del Parlamento Europeo:

Difesa delle api e clima nell’agenda del Parlamento Europeo

novembre 21, 2011 Bollettino Europa, Rubriche

Clima, in previsione del vertice mondiale di Durban e la moria  delle api da miele, sono i temi ambientali discussi al Parlamento di Strasburgo nella plenaria dal 14 al 17 novembre.

Una nuova risoluzione ha infatti invitato gli Stati membri a correre ai ripari per bloccare la strage delle api, che potrebbe avere gravissime ripercussioni sulla produzione alimentare in Europa, ma soprattutto sugli ecosistemi. Bisognerà aumentare il livello di sostegno a favore della ricerca di nuovi farmaci contro i parassiti che attaccano questi insetti e coordinare gli sforzi a livello comunitario per proteggerli. Il pericolo che si vuole scongiurare è l’estinzione, che oltre ad avere un grave impatto sulla stabilità ambientale, metterebbe a rischio 600 mila posti di lavoro del settore.

Altro tema caldo dell’assemblea Ue è stata la prossima conferenza Onu sul clima di Durban, per la quale è stato messo nero su bianco il ruolo che la Ue dovrà assumere. Un ruolo guida, dicono i parlamentari, per proseguire oltre il 2012 con la riduzione delle emissioni di CO2 del Protocollo di Kyoto, come richiesto dalla risoluzione, approvata con un’ampia maggioranza (532 voti a favore, 76 contrari e 43 astenuti).

Secondo il presidente della Commissione Ambiente del Parlamento Europeo, l’eurodeputato tedesco Joe Leinen, “i negoziati internazionali sul clima sono a un bivio fra stagnazione e progresso: l’Ue deve aiutare a creare una nuova dinamica a Durban”. “La crisi economica – ha aggiunto Leinen – non deve essere usata come pretesto per non agire”. Ricordando precedenti risoluzioni sul clima, i deputati ribadiscono che l’Ue dovrebbe mirare a un incremento del suo attuale obiettivo, fissato al 20% di riduzione delle emissioni di gas serra per il 2020. Secondo l’Europarlamento questa strategia “verde” avrebbe un ritorno economico, in termini di “posti di lavoro verdi, crescita e sicurezza”. Il Parlamento europeo chiede inoltre nuove misure per ridurre le emissioni dei trasporti aerei e marittimi, esclusi dal protocollo di Kyoto, dando pieno sostegno all’ingresso dell’aviazione nel mercato europeo della CO2. I deputati invitano infine l’Unione europea ad assumere un ruolo centrale nella ricerca di un accordo sulle fonti e sulla gestione di un fondo verde per il clima per sostenere i paesi in via di sviluppo, che dovrebbe raggiungere 100 miliardi di dollari annuali entro il 2020. Altrimenti il rischio è che si crei un “gigatonne gap” tra gli impegni internazionali e l’obiettivo delle Nazioni Unite di limitare il riscaldamento globale medio a 2°C. Studi scientifici delle Nazioni Unite hanno mostrato infatti che, per centrare questi obiettivi, i paesi industrializzati dovranno ridurre, entro il 2020, le loro emissioni del 25-40% rispetto ai livelli del 1990.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende