Home » Rubriche »Very Important Planet » Dorothea Wierer, la biatleta col pallino della montagna:

Dorothea Wierer, la biatleta col pallino della montagna

febbraio 26, 2016 Rubriche, Very Important Planet

Classe 1990, la biatleta altoatesina Dorothea Wierer aveva solo 16 anni quando a Torino si aprivano le XX Olimpiadi Invernali (che la città ricorda in questi giorni), ma già nel 2007 entra a far parte della nazionale italiana e un anno dopo, nel 2008, diventa la prima italiana ad aver vinto una medaglia d’oro ai Mondiali giovanili, a Ruhpolding (Germania) nell’individuale. Da allora, ha continuato a raccogliere successi, fra i più recenti quello ai Mondiali di Kontiolahti nel 2015, dove ha vinto la medaglia di bronzo nella staffetta. Affascinante fisico da modella (l’edizione russa di Playboy l’avrebbe voluta in copertina), sposata, piena di energia, infallibile al tiro, la sua grinta è contagiosa. Greenews.info l’ha intervistata in attesa dei Campionati di Oslo, che partiranno a marzo.

D) Dorothea, come ti stai preparando per i campionati di Oslo?

R) Riposo un po’. Abbiamo fatto un lungo tour in America e soprattutto nella seconda tappa mi sono sentita un po’ stanca. La programmazione era comunque già stata fatta prima dell’inizio della stagione. Quindi spero di arrivare ai Mondiali al top della forma!

D) Quali sono gli obiettivi della tua carriera sportiva?

R) A questi Mondiali mi auguro di poter confermare quanto ho fatto di buono durante la stagione. Ma il sogno della vita di ogni atleta è e rimane un oro olimpico

D) Come è nata la tua passione per questa disciplina, apparentemente poco femminile?

R) Sono nata ad Anterselva che è la culla del biathlon in Italia. Lì tutti provano ad andare sugli sci da fondo e a sparare al poligono. A me è piaciuto e ho deciso di farne la mia professione, tutto qui.

D) Nel tuo caso, è nata prima la passione per lo sport o la passione per la montagna?

R) Il mio è uno sport che si pratica in montagna, sono nata in montagna. Le due cose vanno di pari passo. La montagna per me è sport e salute.

D) Quanto è importante per te oggi il rapporto con la natura?

R) L’ambiente pulito e sano della montagna mi dà pace, mi riconcilia con me stessa e mi permette di stare bene quando sono lontana dalle piste di gara. Mi piace passeggiare nei boschi o fare una corsa sui sentieri di montagna. Penso che tutti debbano provare il senso di tranquillità e di pace che la montagna trasmette. Cosa c’è di più bello di un prato completamente verde, o di una montagna imbiancata?

D) Ci sono delle azioni quotidiane che compi per rispettare l’ambiente?

R)  Nulla di particolare. Io cerco di godere della montagna senza per questo rovinarne gli equilibri. Sappiamo infatti che la mano dell’uomo può guastare il paesaggio e l’ambiente…

D) Raccontaci della tua vita in appartamento con la squadra: com’è nata l’idea e qual è lo spirito che la anima?

R) In squadra siamo anche amici, viviamo a stretto contatto per la maggior parte dell’anno. La vita in appartamento ci permette di avere una cucina come piace a noi, sana, leggera e italiana, ovunque ci troviamo. E in più possiamo risparmiare un po’ sui budget che ci servono per fare attività!

D) Nei tuoi allenamenti e nei tuoi viaggi hai ancora trovato dei luoghi che si possono considerare “incontaminati”?

R) Quasi tutti, perché gareggiamo in località che spesso sono molto lontane dai grandi centri, dove quindi la natura la fa da padrona. Khanty-Mansiysk in Russia, per esempio, ma anche Presque Isle negli Stati Uniti, o Canmore in Canada. Sono veramente molti, per fortuna.

D) Secondo te qual è l’emergenza ambientale che ha più urgenza di essere risolta?

R) Non sono un’esperta, ma credo che sia chiaro che l’inverno sta diventando sempre più caldo e la neve arriva sempre più tardi… Penso che questo sia indubbiamente legato ai cambiamenti climatici.

D) Qual è dunque la raccomandazione che vorresti lasciare alle generazioni future?

R) Come ho già detto, l’equilibrio che la natura offre è bellissimo e delicato. Bisogna fare attenzione ai propri comportamenti ed avere rispetto per la natura e per l’ambiente che ci circondano!

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende