Home » Bollettino Europa »Rubriche » Energia e clima al 2030: una consultazione europea per definire i nuovi obiettivi:

Energia e clima al 2030: una consultazione europea per definire i nuovi obiettivi

aprile 2, 2013 Bollettino Europa, Rubriche

La Commissione Europea ha lanciato, nelle scorse settimane, il Libro Verde che apre le consultazioni pubbliche in materia ambientale e i cui risultati saranno poi vagliati in autunno. L’Esecutivo di Bruxelles intende, infatti, presentare, a fine anno, una proposta contenete i nuovi obiettivi vincolanti su clima ed energia per il 2030. ”La nostra ambizione – ha affermato il Commissario UE all’energia Guenther Oettinger – è che si possano fare proposte legislative elaborando, così, obiettivi vincolanti su riduzione delle emissioni, rinnovabili ed efficienza energetica”. Queste, ha ipotizzato Oettinger, dopo il vaglio nel 2014 di Parlamento e Consiglio UE, potrebbero essere quindi adottate definitivamente nel 2015.

Nel Libro Verde non c’è però nessun riferimento a cifre e investimenti economici, ma solo l’invito, rivolto a tutte le parti coinvolte, a collaborare, facendo proposte concrete e pragmatiche.

Un primo esempio è legato all’obiettivo del nuovo accordo globale salva-clima: contenere il riscaldamento globale entro i due gradi centigradi, la soglia considerata critica dagli scienziati. La consultazione sull’intesa salva-clima che dovrà entrare in vigore dopo il 2020 è aperta fino al 26 giugno. Stati membri, istituzioni e tutte le parti interessate potranno vagliare il documento di partenza e contribuire a definire la posizione dell’UE per ottenere il miglior accordo possibile nel 2015.

La Commissione ha anche pubblicato una comunicazione consultiva sul futuro della cattura e dello stoccaggio del carbonio (CCS) in Europa, per  avviare un dibattito sulle opzioni disponibili e garantirne uno sviluppo tempestivo. La comunicazione individua gli ostacoli che hanno impedito alle tecnologie CCS di svilupparsi al ritmo ipotizzato nel 2007. Ad esempio, a causa del livello troppo basso dei prezzi del sistema comunitario di scambi di emissioni rispetto alle aspettative iniziali, gli operatori economici non hanno alcun incentivo ad investire in tecnologie CCS.

L’esecutivo UE ha, inoltre, adottato una relazione in cui valuta i progressi compiuti dagli Stati membri per conseguire i loro obiettivi in materia di energie rinnovabili (FER) entro il 2020. Il documento indica che l’attuale quadro politico basato su obiettivi giuridicamente vincolanti per le energie rinnovabili si è tradotto in una forte crescita del settore fino al 2010, con una quota di rinnovabili per l’Unione pari al 12,7%. Per continuare a progredire e conseguire gli obiettivi fissati per il 2020, saranno ora necessari maggiori sforzi. Occorrerà uno sforzo particolare per creare certezze per gli investitori, riducendo gli oneri amministrativi e facendo maggiore chiarezza in materia di programmazione.

Il Libro Verde solleva, poi, una serie di domande più “strutturali”, di fondo. Si chiede di che tipo, natura e livello dovrebbero quindi essere gli obiettivi da fissare per il 2030 in materia di clima ed energia; come si potranno coordinare i diversi strumenti politici anche alla luce delle diverse capacità degli Stati membri di agire; in che modo, infine, il sistema energetico potrà contribuire alla competitività dell’UE. Chiarire questi interrogativi contribuirà a dare certezze agli investitori e a stimolare l’innovazione e la domanda di tecnologie a basse emissioni di carbonio, sostenendo in tal modo gli sforzi per costruire un sistema più competitivo, sostenibile e sicuro in materia di energia. Il quadro strategico per il 2030 si dovrebbe avvalere dell’esperienza e degli insegnamenti tratti dal precedente quadro per il 2020, indicando dove sia possibile apportare miglioramenti. Parallelamente, la Commissione prenderà in considerazione i cambiamenti avvenuti dal 2020, quali ad esempio quelli nel sistema energetico e nell’economia, nonché gli sviluppi della situazione internazionale.

Beatrice Credi

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende