Home » Off the Green »Rubriche » Evasori ambientali: se Befera guadagnasse “solo” 5.000 euro al mese:

Evasori ambientali: se Befera guadagnasse “solo” 5.000 euro al mese

ottobre 10, 2013 Off the Green, Rubriche

L’evasore è un parassita della società“, ha dichiarato a Radio 24 il direttore dell’Agenzia delle Entrate e Presidente di Equitalia, Attilio Befera. Vero, ma un manager pubblico (pagato con i soldi dei contribuenti) che guadagna 294mila euro l’anno solo come direttore dell’Agenzia - più del Presidente degli Stati Uniti – e che arriva a 772mila euro l’anno come reddito complessivo (pensione compresa!), che cos’è?

Quanta prevenzione di dissesti idrogeologici, quante bonifiche, quanti progetti di mobilità sostenibile e piste ciclabili si potrebbero realizzare con 712mila euro, in tanti piccoli comuni italiani, se questo e altri signori fossero pagati “solo” 5.000 euro al mese?

Sono anche queste le forme che assume, in Italia, l’evasione ambientale dello Stato, soggetto a ben 29 procedure di infrazione dell’Unione Europea per inadempienza in materia ambientale, eppure irremovibile nello spreco di denaro pubblico, che viene drenato da stipendi incomprensibili e pensioni d’oro indecenti di questi “manager pubblici” pluri-incaricati e inamovibili, che fanno i conti in tasca e dettano le regole (e la morale) a noi tutti e si indignano quando si applica a loro lo stesso principio di trasparenza (Befera ha addirittura osato urlare “vergogna!” alla giornalista de La Gabbia che gli chiedeva conto del suo reddito…).

Ovviamente non è il solo Befera a drenare preziose risorse pubbliche – lui è il simbolo più eclatante, per il ruolo che ricopre – ma ci pensano anche il “collega” Presidente dell’INPS e vicepresidente di Equitalia, Antonio Mastrapasqua (265mila euro l’anno di stipendio e 1,2 milioni di euro di reddito racimolato in altri 24 – ventiquattro – incarichi) e il sempreverde Giuliano Amato, re delle pensioni d’oro (31mila euro al mese!) recentemente nominato giudice della Corte Costituzionale, per non farsi mancare nulla, dopo essere stato due volte Presidente del Consiglio, due volte Ministro del Tesoro, una Ministro dell’Interno, ecc.ecc. E tanti altri membri di questa casta, di cui non mi interessa nemmeno, in questo momento, elencare i nomi e i dati perché non reggerei al cumulo di disgusto.

Elenco invece, con maggiore piacere, alcuni semplici acquisti che potrebbero essere coperti, negli enti pubblici, tagliando i compensi a questi parassiti e generando, sicuramente, un maggior beneficio all’ambiente e alla collettività:

- 1.000 biciclette per bambini (139.950 euro a prezzo Decathlon)

- 1.000 metri di pista ciclabile (118.000 euro secondo i calcoli del Politecnico di Milano per VENTO)

- 1.000 adozioni di alberi (200.000 euro al prezzo della campagna torinese “Regala un albero alla tua città“)

- 1.000 tessere bike sharing (36.000 euro per il servizio BikeMI di Milano)

- 10 furgoncini elettrici (202.000 per i Renault Kangoo)

- 10.000 risme di carta da ufficio riciclata (42.800 euro, equivalenti a 5 milioni di fogli con certificazione FSC)…

Totale: 738.300 euro, ho sbagliato di poco il calcolo. Potrei continuare con tanti esempi di green public procurement, quegli “acquisti verdi” che spesso i Comuni non riescono a fare, per mancanza di risorse. E poi con giochi in legno per bimbi, aree verdi ecc. ecc. Loro continuerebbero a vivere comunque sereni e ben pagati, noi sicuramente meglio.

Andrea Gandiglio

#evasoriambientali

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

settembre 19, 2017

Green City Milano 2017: l’evoluzione del verde meneghino a confronto con Lione e Mosca

“Siamo arrivati alla terza edizione di Green City Milano e non posso che ringraziare i cittadini e le associazioni che hanno organizzato oltre 500 eventi in tutta la città. Sarà un’occasione per raccontare la strada che Milano sta intraprendendo dal punto di vista del verde…”. Esordisce così Pierfrancesco Maran, Assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura del [...]

Urbanpromo Green: a Venezia si parla di sviluppo urbano sostenibile

settembre 19, 2017

Urbanpromo Green: a Venezia si parla di sviluppo urbano sostenibile

Il 21 e 22 settembre, presso la Scuola di Dottorato dell’Università IUAV di Venezia a Palazzo Badoer, si terrà la prima edizione di Urbanpromo Green, una manifestazione che segna l’ampliamento della proposta di Urbanpromo, organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da Urbit, che agli eventi incentrati sul social housing e sulla rigenerazione urbana – in [...]

Settimana europea della Mobilità: il focus 2017 è sulla “condivisione”

settembre 18, 2017

Settimana europea della Mobilità: il focus 2017 è sulla “condivisione”

Ogni anno la Settimana Europea della Mobilità – dal 16 al 22 settembre – si concentra su un particolare argomento relativo alla mobilità sostenibile, sulla cui base le autorità locali sono invitate a organizzare attività per i propri cittadini e a lanciare e promuovere misure permanenti a sostegno. Per l’edizione 2017 è stato scelto come focal [...]

ALD Automotive Italia lancia il noleggio di moto elettriche con Energica

settembre 14, 2017

ALD Automotive Italia lancia il noleggio di moto elettriche con Energica

Energica Motor Company S.p.A. e ALD Automotive Italia hanno comunicato ufficialmente la nascita di una sinergia per la promozione della mobilità elettrica ad elevate prestazioni sul territorio italiano. Grazie a questo accordo ALD Automotive, divisione del gruppo bancario francese Société Générale specializzata nei servizi di mobilità, noleggio a lungo termine e fleet management, offrirà ai [...]

Biometano da rifiuti: in provincia di Milano il primo impianto con tecnologia “Biosip”

settembre 12, 2017

Biometano da rifiuti: in provincia di Milano il primo impianto con tecnologia “Biosip”

Agatos SpA, società specializzata nella realizzazione di impianti da energia rinnovabile, co-generazione e efficientamento energetico, ha annunciato che la Città Metropolitana di Milano ha emesso l’Autorizzazione Unica dirigenziale per la costruzione e la messa in esercizio, in provincia di Milano, del primo impianto di produzione di biometano da FORSU (la frazione organica dei rifiuti solidi [...]

Al CosmoBikeShow 2017 l’Urban Award, per i Comuni più virtuosi nella mobilità sostenibile

settembre 11, 2017

Al CosmoBikeShow 2017 l’Urban Award, per i Comuni più virtuosi nella mobilità sostenibile

Un concorso dove a vincere saranno le proposte più green dei Comuni italiani, in gara nel segno della mobilità alternativa e sostenibile. È questo l’obiettivo dell’Urban Award, il nuovo riconoscimento che vuole premiare gli sforzi progettuali delle amministrazioni impegnate a ridurre traffico e smog, incentivando l’utilizzo di biciclette e mezzi pubblici. I vincitori saranno annunciati alla [...]

SANA 2017: nuovo layout per una fiera in costante crescita

settembre 7, 2017

SANA 2017: nuovo layout per una fiera in costante crescita

Venerdì  8  settembre aprirà la  29°edizione  di  SANA,  il  Salone  Internazionale  del  Biologico  e  del Naturale organizzato  da  BolognaFiere, in programma fino a lunedì 11 settembre. A SANA 2017 sarà in esposizione, anche quest’anno, il meglio della produzione   nazionale e internazionale, una  vetrina che  accoglie per  quattro  giorni migliaia  di  visitatori. La manifestazione è anche una [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende