Home » Rubriche »Very Important Planet » Federico Pellegrino, fondista per vocazione:

Federico Pellegrino, fondista per vocazione

febbraio 6, 2015 Rubriche, Very Important Planet

Classe 1990, non ha mai avuto dubbi sulla specialità di sport invernale preferita. Federico Pellegrino, infatti, fin dall’età di 9 anni ha fatto sci di fondo, diventando il campione che è oggi, in grado di raccogliere gli ottimi risultati che sta riportando in Coppa del Mondo: è infatti arrivato al terzo successo stagionale vincendo la sprint a tecnica libera di Rybinsk, in Russia. Originario di Nus, in Val d’Aosta, risiede oggi a Gressoney Saint-Jean. Segni particolari? A parte essere un fondista da medaglia, ama la musica e il calcio. E ovviamente, le sue montagne.

D) Federico, qual è la sensazione che provi mentre sei in gara?

R) Durante il corso della gara mi affido molto al mio istinto, se invece si presentano situazioni complesse, si tratta soprattutto di formulare una tattica e capire come arrivare a vincere. Ma siccome di solito penso molto prima dello starter, quando parto è già tutto metabolizzato.

D) Quanto ha influito l’amore per la montagna nella scelta di avvicinarti a questo sport?

R) È stato fondamentale, visto che sono nato e cresciuto a Nus, nella cintura di Aosta, e andavo a sciare da piccolo a St. Barthelemy.

D) Quanto sono importanti ancora adesso l’ambiente e la natura per te?

R) Sono importantissimi. Soprattutto per me è fondamentale ritagliarmi dei momenti per vivere questa natura che mi circonda nel mio ambiente di lavoro, una fortuna di cui non tutti possono godere. E poi ho l’opportunità di girare il mondo e vedere tanti tipi di natura diversi, è un privilegio che mi aiuta a rilassarmi.

D) Quali sono le azioni quotidiane che compi per rispettarli?

R) Penso sia importante che il nostro vivere di ogni giorno lasci meno segni possibili nelle azioni quotidiane, per questo ritengo il riciclo, ad esempio, una pratica fondamentale.

D) Nel tuo tempo libero, come vivi la montagna, come la preferisci?

R) Faccio molto giardinaggio, è un’attività cui amo dedicarmi nei momenti liberi perché mi permette di ascoltare le emozioni che regala la montagna.

D) Hai viaggiato molto, dal punto di vista del paesaggio montano qual è il paese che secondo te lo tutela meglio?

R) Sicuramente i posti più belli sono quelli non frequentati dall’uomo. Mi sono piaciute molto le montagne del Canada, per esempio, ma anche le colline della Turchia. Naturalmente, tutti i paesaggi del mondo vengono dopo le montagne della Valle d’Aosta!

D) Sei l’orgoglio della Valle d’Aosta, secondo te qual è il primato della tua regione in ambito ambientale?

R) Nella tutela della fauna, abbiamo un patrimonio che include animali bellissimi come stambecchi, camosci, aquile, linci…

D) Se ti chiedessero di fare da testimonial per un problema ambientale, per quale sceglieresti di farti portavoce e perché?

R) Mi schiererei a favore della lotta all’inquinamento, che è uno dei fattori di rischio maggiori per la salute dell’uomo.

Daniela Falchero

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

ottobre 15, 2018

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

A Torino dal 15 al 18 novembre 2018 il quartiere espositivo del Lingotto Fiere propone la trentunesima edizione di Restructura, il salone nazionale dedicato a riqualificazione, recupero e ristrutturazione in ambito edilizio allestito all’interno dei 20.000 mq del padiglione Oval. Restructura è la manifestazione fieristica B2B e B2C del Nord Ovest che riunisce annualmente i principali interpreti della filiera [...]

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

ottobre 13, 2018

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

Dal 14 al 16 ottobre, negli spazi della Fondazione FICO a Bologna,va in scena il festival che racconta il cibo “sostenibile”: Bologna Award Food Festival propone incontri, dialoghi, eventi e un percorso espositivo firmato da Altan. Fra i protagonisti ci saranno il “giardiniere di Versailles”, Giovanni Delù, che ogni giorno accudisce non solo il verde della Reggia del [...]

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

ottobre 12, 2018

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

Dopo due giornate di lavori al Castello del Valentino, riservate a studenti e ricercatori, la prima edizione della Biennale della Sostenibilità Territoriale di Torino apre al pubblico, con l’appuntamento di oggi alle ore 16,00 all’Environment Park (“Verso il 2020: sostenibilità territoriale tra bilancio e rilancio”). La nuova Biennale ha l’ambizione di diventare un luogo di [...]

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

ottobre 2, 2018

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

Imprese, università e associazioni di categoria del Veneto hanno deciso di unire le proprie forze per creare una rete votata all’innovazione nell’ambito dell’edilizia sostenibile. È questa la missione del neonato Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni, nell’intento di accelerare la trasformazione “green” dell’intero settore, sostenendo processi di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende