Home » Rubriche »Very Important Planet » Ginny Vee: le mie passeggiate a Ecopark, lato verde di Hollywood:

Ginny Vee: le mie passeggiate a Ecopark, lato verde di Hollywood

ottobre 31, 2014 Rubriche, Very Important Planet

Dopo il passaggio dal cinema e il tour con Radio Italia, Virginia Conti, in arte Ginny Vee, sta preparando il suo primo disco. L’ispirazione è venuta dal Pop anni ’80, ma le canzoni toccano vari stili e temi, dall’amore alla passione per la musica, fino a un messaggio di incoraggiamento per chi ha un sogno e cerca di realizzarlo. L’uscita è prevista per la prossima estate, mentre il primo video, diretto da Edmondo Angelelli, è già in arrivo. 29 anni, una passione per la musica trasmessa dalla nonna cantante lirica, l’artista toscana racconta a Greenews.info il suo rapporto con l’ambiente e il suo amore per la natura.

D) Ginny, hai partecipato alla campagna a favore dei trapianti, con lo slogan “Forse non salverò l’Amazzonia. Una vita sì”. Raccontaci qualcosa in più sul progetto.

R) Il messaggio è che non importa essere un supereroe per salvare una vita. Per farlo a volte basta anche un impegno piccolo, ma concreto, rispetto a un’impresa molto più difficile come quella di fermare la deforestazione in Amazzonia…

D) Anche quella però è una missione importante. Che rapporto hai con l’ambiente?

R) Ho un interesse che mi viene innanzitutto dalla mia famiglia. Mio padre ha un’azienda di macchinari per la pulizia delle spiagge, con lo scopo di evitare che infezioni pericolose possano colpire gli animali che vivono sulla sabbia. La sua società sta per lanciare un prodotto completamente naturale in grado di disgregare le molecole inquinanti: può essere usato per purificare le acque, ma anche per ripulire facciate di monumenti dai graffiti. Non contiene sostanze chimiche e può essere usato senza mascherina.

D) E personalmente, hai un approccio sostenibile alla vita di tutti i giorni?

R) La sostenibilità è un tema che mi appassiona. Da poco ho ristrutturato casa con il mio compagno, e abbiamo scelto diverse soluzioni per renderla il più possibile ecologica, a partire dall’installazione di un impianto fotovoltaico.

D) Hai vissuto in diverse città: come hai trovato un contatto diretto con la natura?

R) Nella mia vita ho vissuto in Toscana, poi negli Stati Uniti e in Svizzera. Mi piace stare nella natura e in tutte le città in cui mi sono trasferita ho sempre cercato una casa con un giardino o almeno un angolo di verde. A Los Angeles vivevo a Ecopark, vicino alla collina di Hollywood, e questo mi permetteva di fare delle lunghe passeggiate nella natura. In Svizzera ho abitato vicino a Lugano, in un’area con molto verde.

D) Tu viaggi molto per lavoro. Ci sono dei luoghi che ti hanno particolarmente colpito per la loro sostenibilità?

R) Quest’estate sono stata in India: mi ha colpito molto l’atmosfera di grande semplicità che si respira a Goa. Lì le persone vivono di quello che coltivano, in grande armonia, con l’ambiente.

D) Tu conosci bene sia la cultura italiana che quella statunitense. Cosa distingue l’approccio all’ambiente di questi due Paesi?

R) Sotto certi punti di vista, gli americani sono più sensibili, ma bisogna dire che, di fatto, in Italia si fa di più. Negli Stati Uniti, per esempio, non ci sono incentivi per ristrutturare le abitazioni e le tecnologie green che ho installato nella mia casa in Italia sono molto costose in America. Quindi l’amministrazione in Italia su questi temi è più impegnata, anche se poi i cittadini in America sono più attenti ai temi ambientali.

Veronica Ulivieri

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende