Home » Rubriche »Very Important Planet » Giorgio Calcaterra: “Lo sport è salute, sancirei il diritto per legge”:

Giorgio Calcaterra: “Lo sport è salute, sancirei il diritto per legge”

Lo chiamano il tassista volante. Giorgio Calcaterra, 42 anni, romano, è l’attuale detentore del titolo mondiale nella 100 chilometri di ultramaratona. Tre volte campione del mondo, con oltre 30 anni di corsa e 200 maratone alle spalle, domenica prossima sarà anche lui a Roma per l’edizione numero 20 della 42 chilometri. Correrà per Sport senza frontiere, una onlus impegnata nella promozione dello sport per tutti, superando barriere economiche, sociali e fisiche, nel caso di persone con disabilità. “Credo nel valore dello sport, capace di creare società migliori e persone migliori e più sane. Per questo sancirei per legge il diritto di tutti all’attività sportiva”. E sul rapporto tra sport e ambiente spiega: “Cerco sempre di allenarmi in contesti naturali. Correre nella natura è molto bello: ricordo una gara a Davos, in Svizzera: correre a 2.700 metri è dura, ma c’erano delle viste spettacolari”.

D) Domenica sarà il testimonial di “Sport Senza Frontiere Onlus”. Perché ha scelto di correre per questa associazione?

R) Correre per dare solidarietà è una cosa bella. Credo nel valore dello sport, capace di creare società migliori e persone migliori, ed è un peccato che molti bambini non possano accedervi per motivi economici. Aiutandoli a superare le barriere, investiamo nel nostro futuro.

D) Come influisce lo sport, nella sua esperienza personale, sulla salute e sul benessere?

R) Lo sport crea persone migliori psicologicamente e più sane. In chi fa sport certe malattie non esistono proprio: non puoi avere, per esempio, problemi di colesterolo. Se sei uno sportivo, tendi anche a mangiare meglio: fai più attenzione, perché sai che c’è una correlazione tra la tua alimentazione e le prestazioni a cui punti. Per questo metterei lo sport per legge, stabilirei per legge il diritto allo sport anche per chi non può permetterselo.

D) La corsa è uno sport che si pratica all’aperto. Lei di solito dove si allena?

R) Mi alleno nel parco di Villa Phamphili. Per l’allenamento, cerco sempre di prediligere posti immersi nella natura. Il mio è uno sport che non inquina, ma anzi ti insegna anche a rispettare l’ambiente.

D) Quanto è importante per un maratoneta l’ambiente in cui corre?

R) L’ambiente è molto importante. Se è vero che le maratone di solito si fanno in ambienti urbani, c’è il lato positivo che almeno per quel giorno le strade sono chiuse alle auto. Correre la maratona di Roma, per esempio, ti permette di passare in mezzo a bellissimi monumenti e sentire meno la fatica. Correre in un parco consente di godersi la natura.

D) C’è una maratona in particolare che ricorda per l’ambiente in cui è stata corsa?

R) Da romano, mi piace molto correre nella mia città, toccando i suoi luoghi-simbolo, dal Colosseo a Piazza di Spagna. Tra le maratone che ho corso in un ambiente naturale, una delle più belle è stata sicuramente quella di Davos, in Svizzera: è stata abbastanza dura, perché si correva a 2.700 metri, ma mi ha permesso di godere di vedute spettacolari. Correre su un prato, in un bosco, in montagna, è sicuramente un’esperienza più bella della corsa in città, anche se meno accessibile a tutti.

D) Lei lavora tuttora come tassista a Roma. Come concilia il lavoro nel traffico con la sua anima da maratoneta?

R) In effetti il mio lavoro è la perfetta antitesi della corsa! Devo dire però che spesso il fatto di essermi allenato mi aiuta ad affrontare più tranquillamente il traffico.

D) Da persona che si trova tutti i giorni ad affrontare il problema del traffico a Roma, pensa che sia un problema da risolvere?

R) Sì, assolutamente. Il traffico ha molti effetti negativi sulla salute, bisognerebbe cercare di ridurlo. A volte si impiega di più ad attraversare Roma che ad andare a Milano in aereo.

Veronica Ulivieri

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

giugno 20, 2018

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

Ubeeqo, gestore di car sharing parte di Europcar Mobility Group, si è qualificato come operatore certificato di car sharing al bando indetto da ICS Iniziativa Car Sharing, una Convenzione di Comuni e altri Enti locali, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente. Obiettivo di ICS è quello di promuovere e sostenere la diffusione del car sharing come strumento di [...]

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

giugno 19, 2018

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

Le imprese e le famiglie residenti ad Affi, in provincia di Verona, potranno partecipare al finanziamento dell’impianto eolico, della potenza complessiva di 4 MW, realizzato dalla multiutility locale AGSM nel 2017. L’operazione replica uno schema già adottato con successo per il vicino impianto eolico di Rivoli Veronese realizzato dalla stessa società nel 2013, e prevede un’emissione di obbligazioni (“Affi [...]

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

giugno 15, 2018

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

La rete europea del World Green Building Council (WorldGBC) e le principali banche europee hanno lanciato ieri un nuovo schema pilota di mutui per l’efficienza energetica. Un segnale importante da parte degli investitori, che dimostra come “l’edilizia sostenibile” stia diventando un mercato chiave per la crescita dell’Europa. Lo schema pilota è finalizzato alla sperimentazione di [...]

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

giugno 14, 2018

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

Si sono conclusi con una tavola rotonda al Politecnico di Milano i due giorni di convegno promossi da Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) sul tema “Microinquinanti emergenti”, che ha visto un’ampia partecipazione di rappresentanti delle imprese, degli enti pubblici e dell’università, attirati da un tema di grande importanza, ma ancora poco noto al pubblico e poco trattato [...]

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

giugno 14, 2018

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

E’ partita da Pescara la prima tappa del roadshow “Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico – Incontri con il territorio” organizzato da Elettricità Futura. Un’occasione di confronto tra istituzioni e aziende del settore elettrico con un particolare focus sullo sviluppo delle rinnovabili e le opportunità di finanziamento. Questa prima tappa, organizzata in [...]

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

giugno 6, 2018

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

Si è conclusa ieri, nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, la XXI edizione di Cinemambiente, il Festival internazionale di cinema e cultura ambientale organizzato a Torino dall’omonima associazione, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema. Legambiente, che con i propri educatori ambientali supporta Cinemambiente Junior, la sezione del Festival dedicata ai ragazzi, e che ogni anno assegna un riconoscimento [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende