Home » Racconti d'Ambiente »Rubriche » Grande Saggio Albero:

Grande Saggio Albero

maggio 10, 2011 Racconti d'Ambiente, Rubriche

Non è un bel nome, Pino. Mio zio si chiamava Pino. Ho sempre pensato che fosse un nome grigio, scialbo, di gente che si riempie di rughe nei primi anni di vita. Che poi è un diminutivo, di cosa non si sa bene, Giuseppe, Giuseppino, Pino, come l’evoluzione dalle amebe alle giraffe, solo che qui è un’evoluzione all’incontrario, perché va sempre peggio. Per questo mi piacciono di più gli abeti, per il nome. La differenza l’ho scoperta da poco, dipende dagli aghi, da quanti sono e da come si dispongono, una volta li distinguevo solamente perché gli abeti si addobbano a Natale e i pini restano spogli. Comunque, davanti a casa mia c’è un pino. Un grande pino. Un pino enorme. Mi sarebbe piaciuto fosse un abete, se lo dici ad alta voce è verde scuro, con un po’ di neve, e non ha niente a che fare con mio zio; forse è anche per questo che gli ho cambiato il nome.

Quando ero piccola andavo sempre da lui. Adesso parlerebbero di un amico immaginario, una fantasia che compensava solitudini. Direbbero che, crescendo, sono guarita. Io non credo. Mi manca parlargli, anche se era solo la mia mente a cambiare voce.

- Mamma, scendo.

- Dove vai?

- Da Grande Saggio Albero.

Non so di chi fosse stata l’idea, mamma mi assecondava sempre, in questi casi, perciò è probabile fosse stata sua. E poi io non sono mai stata brava a dare nomi. In ogni caso, per me è sempre stato Grande Saggio Albero con tre maiuscole e la corteccia argento. La gente prega gli angeli, a volte qualche dio. Io pregavo un albero. Era più alto di papà, più alto di casa mia. Aveva rami come tronchi, alla base, e se piangevo piangeva anche lui. Erano lacrime dense, ambrate e appiccicose, e se lo accarezzavo per consolarlo mi rimanevano attaccate alle dita. A volte anche ai capelli. Una volta mamma dovette tagliarmi ciocche intere talmente il suo pianto mi si era appiccicato addosso. Lo toccavo spesso, premevo il palmo sul suo ventre, sentivo che capiva, che mi regalava forza, un po’ della sua, immensa. Arrivava dal centro della terra, dove è tutto troppo pesante per poter volare, ma si irradiava fin nel cielo sotto forma di respiri verdi e azzurri.

- Mamma, scendo.

- Salutamelo.

Non ricordo quando è stata l’ultima volta che mi ha parlato. Forse non ha mai smesso, forse sono io che ho smesso di ascoltarlo. Lo vedo tutti i giorni dalla finestra. Quando c’è vento dondola, agita i rami. Se piove sembra quasi ti minacci, è arrabbiato perché nessuno va più a trovarlo.

Tempo fa un tizio ha detto che dovremmo potarlo, pende troppo verso destra. Ha cercato la luce, ha spostato i rami. Si è un po’ ingobbito, l’età.

Ma ancora non cade. Resiste, mi guarda crescere. E sarà ancora lì, quando io diventerò terra umida. Sarà lui a trasformarmi in respiri verdi e azzurri.

Anni fa abbiamo scoperto che, oltre a non essere un abete, non è nemmeno un pino. Un cedro, dicono. Si sbagliano anche loro. Grande Saggio Albero non ha nomi.

Lucia Gaiotto

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

luglio 14, 2017

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

La sfida della sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici passa anche per le Alpi. Patrimonio di inestimabile valore per i paesaggi e luoghi unici, oggi l’arco alpino italiano è anche la culla di tante esperienze virtuose, moderne e rispettose dell’ambiente, in grado di dar impulso ad una nuova economia e incentivare un turismo [...]

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

luglio 13, 2017

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

Ford e Deutsche Post DHL Group nel mese di giugno 2017 hanno siglato un accordo con StreetScooter per la produzione di un nuovo veicolo con alimentazione elettrica da dedicare ai servizi di consegna. I partner sono ora all’opera per la realizzazione di un veicolo furgonato di grandi dimensioni da utilizzare per le consegne quotidiane. Deutsche Post [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende