Home » Campioni d'Italia »Rubriche » GreenTo e UniToGo: sulle rive del Po studenti e docenti remano insieme verso la sostenibilità:

GreenTo e UniToGo: sulle rive del Po studenti e docenti remano insieme verso la sostenibilità

marzo 22, 2017 Campioni d'Italia, Rubriche

Il seme della sostenibilità ambientale ha attecchito tra docenti e studenti dell’Università di Torino, dove germogliano interessanti idee ed attività green a servizio di una migliore qualità della vita dentro e fuori l’Ateneo. Merito dell’iniziativa di Simone Conte e altri due amici che, nella primavera 2016, al Campus Luigi Einaudi hanno dato vita all’associazione GreenTo. I ragazzi mettono in moto la macchina, con l’organizzazione di worskshop, l’avvio di ricerche, studi e consulenza agli studenti su tematiche ambientali, ma anche azioni di critica politica come la pedalata per denunciare l’assenza di una pista ciclabile che colleghi i poli universitari della città. E infine un social network per premiare le azioni sostenibili.

Alla squadra guidata da Simone danno il loro apporto Silvia Cevasco, Dario Cottafava, Chiara Pellegrino, Federico Dattila, Giorgio Ghillardi, Cristian D’Affuso. “Siamo partiti in tre, quando ci siamo accorti che nel Campus Luigi Einaudi mancava il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti! Questa la spinta iniziale, poi via con le iniziative e ora siamo circa una settantina, con all’interno anche docenti e dottorandi”. Un bel gruppo. La prima meta è stata organizzare, grazie ad un progetto finanziato dalla Fondazione CRT –  delle giornate dedicate ai temi della sostenibilità nel Campus. “Abbiamo ospitato anche docenti di università estere – spiega Simone – e ci siamo concentrati su 5 temi: energia, rifiuti, cibo, acquisti ecologici e mobilità sostenibile”.

Si pensa, ma soprattutto si pratica la sostenibilità. Coltivata  anche dall’Università, che ha aperto un ufficio dedicato alle tematiche green. Parliamo di UniToGo, che mette insieme “professori e professoresse, ricercatori e ricercatrici, personale tecnico e amministrativo, studenti e studentesse – come si legge nel sito internet – con l’obiettivo di studiare e promuovere politiche sostenibili per Università“. Si vuole realizzare, in sostanza, un “Piano di Azione per la Sostenibilità Ambientale (ESAP – Environmental Sustainability Action Plan)” , utile per indirizzare le scelte ambientali in Ateneo. Il network, in questo caso, è guidato dal professor Egidio Dansero, delegato dal Rettore alla Sostenibilità Ambientale.

Una struttura con cui Simone e compagni collaborano attivamente: “Anche loro sono divisi in 5 gruppi tematici. All’interno di ognuno è presente un docente, un dottorando e un referente degli studenti. Tra le iniziative in corso il tavolo sulla mobilità sostenibile dove si è elaborato un questionario, poi diffuso tra gli studenti, i professori e la componente amministrativa dell’Università. Poi il tavolo sui rifiuti che ha conseguito risultati importanti: finalmente la differenziata nel Campus con le isole ecologiche che saranno attive da maggio”. Non mancano iniziative più ludiche, ma sempre con un obiettivo educativo come la cena verde: “dove ognuno porta qualcosa”: prodotti biologici, a km zero, stagionali, naturalmente.

Quando si parla di sostenibilità ambientale spesso si dimentica però la dimensione sociale e della partecipazione attiva dei cittadini. A GreenTo hanno pensato, oltre a riunioni, incontri ed eventi, ad un social network tagliato su misura sul tema della sostenibilità. “Si chiama GreenApesTorino. Un’applicazione che abbiamo lanciato grazie a due soci che avevano un contatto con un’associazione di Firenze che l’ha sviluppata“. “Funziona come Facebook o Instagram – spiega Simone – con la condivisione di immagini dedicate ad azioni sostenibili. In base ai Like ricevuti si ottengono banconote virtuali che si possono spendere per l’acquisto di prodotti scontati nei negozi che hanno aderito all’iniziativa. Alcuni offrono anche omaggi. Siamo partiti dall’Università, ma il nostro obiettivo è estendere il sistema a tutta la città. Vogliamo chiedere al Comune l’adesione”.

Sul tema mobilità – tema caldo per Torino – gli studenti hanno iniziato, ad esempio, a documentare i propri spostamenti in bici o con i mezzi pubblici. Della serie: green is cool! ”Vogliamo diventare un raccoglitore di idee - conclude Simone – sul nostro sito si trovano tutte le tesi dedicate a tematiche ambientali, mettiamo a disposizione tutti i dati sui consumi energetici, vogliamo migliorare la sostenibilità dell’Università”. Un’utopia concreta, che già si sta realizzando.

Gian Basilio Nieddu

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

ottobre 15, 2018

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

A Torino dal 15 al 18 novembre 2018 il quartiere espositivo del Lingotto Fiere propone la trentunesima edizione di Restructura, il salone nazionale dedicato a riqualificazione, recupero e ristrutturazione in ambito edilizio allestito all’interno dei 20.000 mq del padiglione Oval. Restructura è la manifestazione fieristica B2B e B2C del Nord Ovest che riunisce annualmente i principali interpreti della filiera [...]

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

ottobre 13, 2018

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

Dal 14 al 16 ottobre, negli spazi della Fondazione FICO a Bologna,va in scena il festival che racconta il cibo “sostenibile”: Bologna Award Food Festival propone incontri, dialoghi, eventi e un percorso espositivo firmato da Altan. Fra i protagonisti ci saranno il “giardiniere di Versailles”, Giovanni Delù, che ogni giorno accudisce non solo il verde della Reggia del [...]

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

ottobre 12, 2018

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

Dopo due giornate di lavori al Castello del Valentino, riservate a studenti e ricercatori, la prima edizione della Biennale della Sostenibilità Territoriale di Torino apre al pubblico, con l’appuntamento di oggi alle ore 16,00 all’Environment Park (“Verso il 2020: sostenibilità territoriale tra bilancio e rilancio”). La nuova Biennale ha l’ambizione di diventare un luogo di [...]

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

ottobre 2, 2018

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

Imprese, università e associazioni di categoria del Veneto hanno deciso di unire le proprie forze per creare una rete votata all’innovazione nell’ambito dell’edilizia sostenibile. È questa la missione del neonato Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni, nell’intento di accelerare la trasformazione “green” dell’intero settore, sostenendo processi di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende