Home » Campioni d'Italia »Rubriche » GreenTo e UniToGo: sulle rive del Po studenti e docenti remano insieme verso la sostenibilità:

GreenTo e UniToGo: sulle rive del Po studenti e docenti remano insieme verso la sostenibilità

marzo 22, 2017 Campioni d'Italia, Rubriche

Il seme della sostenibilità ambientale ha attecchito tra docenti e studenti dell’Università di Torino, dove germogliano interessanti idee ed attività green a servizio di una migliore qualità della vita dentro e fuori l’Ateneo. Merito dell’iniziativa di Simone Conte e altri due amici che, nella primavera 2016, al Campus Luigi Einaudi hanno dato vita all’associazione GreenTo. I ragazzi mettono in moto la macchina, con l’organizzazione di worskshop, l’avvio di ricerche, studi e consulenza agli studenti su tematiche ambientali, ma anche azioni di critica politica come la pedalata per denunciare l’assenza di una pista ciclabile che colleghi i poli universitari della città. E infine un social network per premiare le azioni sostenibili.

Alla squadra guidata da Simone danno il loro apporto Silvia Cevasco, Dario Cottafava, Chiara Pellegrino, Federico Dattila, Giorgio Ghillardi, Cristian D’Affuso. “Siamo partiti in tre, quando ci siamo accorti che nel Campus Luigi Einaudi mancava il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti! Questa la spinta iniziale, poi via con le iniziative e ora siamo circa una settantina, con all’interno anche docenti e dottorandi”. Un bel gruppo. La prima meta è stata organizzare, grazie ad un progetto finanziato dalla Fondazione CRT –  delle giornate dedicate ai temi della sostenibilità nel Campus. “Abbiamo ospitato anche docenti di università estere – spiega Simone – e ci siamo concentrati su 5 temi: energia, rifiuti, cibo, acquisti ecologici e mobilità sostenibile”.

Si pensa, ma soprattutto si pratica la sostenibilità. Coltivata  anche dall’Università, che ha aperto un ufficio dedicato alle tematiche green. Parliamo di UniToGo, che mette insieme “professori e professoresse, ricercatori e ricercatrici, personale tecnico e amministrativo, studenti e studentesse – come si legge nel sito internet – con l’obiettivo di studiare e promuovere politiche sostenibili per Università“. Si vuole realizzare, in sostanza, un “Piano di Azione per la Sostenibilità Ambientale (ESAP – Environmental Sustainability Action Plan)” , utile per indirizzare le scelte ambientali in Ateneo. Il network, in questo caso, è guidato dal professor Egidio Dansero, delegato dal Rettore alla Sostenibilità Ambientale.

Una struttura con cui Simone e compagni collaborano attivamente: “Anche loro sono divisi in 5 gruppi tematici. All’interno di ognuno è presente un docente, un dottorando e un referente degli studenti. Tra le iniziative in corso il tavolo sulla mobilità sostenibile dove si è elaborato un questionario, poi diffuso tra gli studenti, i professori e la componente amministrativa dell’Università. Poi il tavolo sui rifiuti che ha conseguito risultati importanti: finalmente la differenziata nel Campus con le isole ecologiche che saranno attive da maggio”. Non mancano iniziative più ludiche, ma sempre con un obiettivo educativo come la cena verde: “dove ognuno porta qualcosa”: prodotti biologici, a km zero, stagionali, naturalmente.

Quando si parla di sostenibilità ambientale spesso si dimentica però la dimensione sociale e della partecipazione attiva dei cittadini. A GreenTo hanno pensato, oltre a riunioni, incontri ed eventi, ad un social network tagliato su misura sul tema della sostenibilità. “Si chiama GreenApesTorino. Un’applicazione che abbiamo lanciato grazie a due soci che avevano un contatto con un’associazione di Firenze che l’ha sviluppata“. “Funziona come Facebook o Instagram – spiega Simone – con la condivisione di immagini dedicate ad azioni sostenibili. In base ai Like ricevuti si ottengono banconote virtuali che si possono spendere per l’acquisto di prodotti scontati nei negozi che hanno aderito all’iniziativa. Alcuni offrono anche omaggi. Siamo partiti dall’Università, ma il nostro obiettivo è estendere il sistema a tutta la città. Vogliamo chiedere al Comune l’adesione”.

Sul tema mobilità – tema caldo per Torino – gli studenti hanno iniziato, ad esempio, a documentare i propri spostamenti in bici o con i mezzi pubblici. Della serie: green is cool! ”Vogliamo diventare un raccoglitore di idee - conclude Simone – sul nostro sito si trovano tutte le tesi dedicate a tematiche ambientali, mettiamo a disposizione tutti i dati sui consumi energetici, vogliamo migliorare la sostenibilità dell’Università”. Un’utopia concreta, che già si sta realizzando.

Gian Basilio Nieddu

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende