Home » Rubriche »Very Important Planet » “Hanno sempre ragione gli animali”. Intervista a Melissa P.:

“Hanno sempre ragione gli animali”. Intervista a Melissa P.

novembre 5, 2010 Rubriche, Very Important Planet

courtesy of ComicsblogNon più solo scrittrice. Melissa Panarello, nota a tutti come Melissa P., la ragazzina che a 18 anni vendeva 3 milioni di libri con il suo “Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire”, oggi di anni ne ha 25 e da qualche mese ha esordito anche come conduttrice tv, su La7, al fianco dell’istrionica Victoria Cabello.

Tradita da un filo di emozione, si prepara per la diretta televisiva. Non la sua, quella di Santoro: ieri sera è stata invitata ad Anno Zero, su Rai 2, in qualità di “esperta” di erotismo in età adolescenziale. Provocatoria e autorevole ospite, è stata chiamata a commentare i più recenti scandali a sfondo sessuale della politica. Ma tra “falsi perbenismi” e “forvianti imposizioni sociali”, come dice, la soluzione per ricucire il rapporto lacerato tra uomo e natura lei sembra averla trovata. Sta nel corpo, che sa, sente, guida l’essere umano verso i desideri autentici.

La teoria dell’amore che fa da sfondo al suo ultimo libro, “Tre” (Einaudi, 172 pp., € 16,00), è un invito alla poligamia.

D) Melissa, hanno forse ragione gli animali, che seguono le “leggi di natura” e si accoppiano liberamente, senza i vincoli della morale?

R) Hanno sempre ragione gli animali. Noi umani dovremmo affidarci a loro nella gestione del corpo. La società non è più abituata a comprendere i propri desideri. Segue l’istinto, che spesso è cattivo. L’unica salvezza è tirarsi fuori da un’imposizione sociale e culturale molto forte, che imbriglia la nostra sessualità con categorie morali. Sfuggire ai condizionamenti del Vaticano e comandare il proprio corpo liberamente. Fare tutto ciò che vogliamo, nel rispetto dell’altro.

D) Una libertà preadamitica… Ma come la mettiamo con la gelosia, sentimento negativo, assai diffuso tra gli uomini? Le regole del mondo animale non insegnano a gestirla…

R) Non credo che l’essere umano sia nato geloso. Questo è piuttosto un retaggio culturale. Come lo è il tradimento, che non è nient’altro che mancanza di lealtà nei confronti dell’altro. Se sei single oppure fai sesso con 10 persone, l’importante è che tu sia libero. Il traditore non è chi va a letto con altri, ma chi nasconde al compagno il proprio desiderio.

D) Ci spieghi meglio… Il tradimento è lecito, basta denunciarlo?

R) Ancora una volta, dobbiamo imparare dagli animali. Siamo curiosi, noi uomini: pretendiamo di governare i rapporti in modo territoriale, cioè di essere monogami. Ma sbagliamo. Gli animali sono territoriali solo durante la riproduzione. Se devono fliare, instaurano col compagno o la compagna un rapporto esclusivo. Dopodichè, quando il dovere è finito, coltivano altre forme di piacere. Il mio messaggio è: viviamo il corpo liberamente. Non fraintendete, non sono i bassi istinti quelli da seguire. E’ il desiderio autentico.

D) Ci fa l’esempio di qualche situazione in cui ritrova, oggi, questo modello amoroso del “desiderio autentico”?

R) Guardandomi intorno, direi che lo constato ben poco. Non certo nei vari episodi agli onori della cronaca degli ultimi tempi, nei vari “bunga bunga” party. In quei festini erotici non c’è neanche l’ombra del desiderio autentico del piacere che io intendo. Lì non c’è eros, si tratta solo di uno scambio di favori.

D) Non le sembra che il soddisfacimento del piacere faccia più rima con “progresso”, piuttosto che con “natura”? Viviamo nella società del “tutto e subito”, anche l’amore è condizionato da queste dinamiche.

R) Infatti io sono contraria al progresso, rappresenta l’involuzione. Non possiedo neppure un’automobile. Mi sposto a piedi o con i mezzi pubblici, per quanto posso.

D) E’ una convinta ambientalista?

R) Cerco di non sprecare, nel rispetto dell’ambiente. Vivo in coppia, in una casa molto calda: accendiamo il riscaldamento un’ora al giorno, neanche tutti i giorni. Non vorrei fare brutta figura, ma anche con la doccia risparmio: non faccio la doccia sette giorni su sette. Preferisco concedermi un bagno due o tre volte a settimana. Sicuramente, questo mi permette di consumare molta meno acqua. E poi, quelli del bagno, sono i momenti in cui i miei gatti sono più felici. Soprattutto uno, che, ammetto, è un felino anomalo: ama tuffarsi e giocare nella vasca con me.

Letizia Tortello

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende