Home » Bollettino Europa »Rubriche » Il 2015 è l’anno di una nuova Macroregione UE, quella alpina:

Il 2015 è l’anno di una nuova Macroregione UE, quella alpina

agosto 3, 2015 Bollettino Europa, Rubriche

Con la fine di luglio è arrivato anche il varo ufficiale da parte dell’Unione Europea della Macroregione alpina (Eusalp), che oltre all’Italia coinvolge altri 4 Paesi UE: Austria, Francia, Germania e Slovenia; e due Paesi terzi: Liechtenstein e Svizzera. Per un totale di 48 Regioni dislocate intorno alla catena alpina di cui 8 italiane, con la Lombardia capofila e più di 70 milioni di persone su una superficie complessiva di 450 mila chilometri quadrati.

Si tratta della quarta strategia macroregionale, dopo quelle per il Mar Baltico (Eusbsr), il Danubio (Eusdr) e quella adriatico-ionica (Eusair) lanciata nel 2014. Tutte hanno il fine di individuare aree transnazionali con identità comuni e risorse ma, al tempo stesso, fragili e bisognose di essere valorizzate e protette grazie all’aiuto di strategie comuni che forniscono, inoltre, anche la possibilità di dare voce ai cittadini che le abitano.

Nel 2013 il Consiglio europeo aveva invitato la Commissione, con i Paesi membri, a elaborare una strategia relativa all’area per la metà del 2015. Ecco quindi il piano di azione che deve, entro l’anno, ottenere l’approvazione del Consiglio.

Come negli altri casi, si tratta di lavorare in sinergia in alcuni settori piuttosto prioritari come la mobilità, la gestione delle risorse energetiche, il sostegno alle piccole e medie imprese, la tutela ambientale.

La messa in comune di risorse e idee dovrebbe generare un impatto concreto che conduce alla ricerca di prodotti e servizi specifici della regione alpina; a un miglioramento della rete stradale e ferroviaria nel contesto della mobilità e all’espansione dell’accesso a alle nuove tecnologie nelle aree più isolate.

Tuttavia, pur trattandosi di uno tra i contesti più innovativi e competitivi dell’intera area continentale, le sfide non mancano:  si va dalle disparità significative tra le zone geografiche, alle tendenze demografiche che vedono invecchiamento e nuovi modelli di migrazione; non meno importanti, poi, gli impatti del cambiamento climatico sulla biodiversità e sulle condizioni di vita delle persone e le sfide sul fronte energetico.

Nell’ambito della creazione della nuova Macroregione sono già stati approvati alcuni progetti inerenti ai temi più caldi. Come, per esempio, “Efficienza energetica e tutela climatica nell’arco alpino”. Dedicato a un’analisi comparativa sulle misure di efficienza energetica allo scopo di incoraggiarne la promozione. O quello che ha come tema il dissesto idrogeologico per approfondire i temi della previsione, prevenzione e gestione dell’emergenza. Sono, inoltre, già attive azioni che si prefiggono l’obiettivo della rinaturalizzazione dei fiumi valorizzando, anche dal punto di vista didattico, le attività svolte su corsi d’acqua e laghi della regione alpina.

In terra tutta italiana, poi, un primo passo di coordinamento territoriale è stato appena compiuto con la firma tra la Regione Lombardia e la Provincia autonoma di Bolzano, di un Protocollo per la valorizzazione dell’area del Passo dello Stelvio e per avviare uno studio di fattibilità per la realizzazione di un collegamento permanente fra l’Alta Valtellina e la Val Venosta. Tra i punti affrontati nel documento c’è, infatti, anche lo studio di fattibilità per il traforo e la valutazione di quale tipo di infrastruttura sia più adatta, se quella  di tipo ferroviario o stradale o entrambe.

La vera novità è, però, rappresentata dalle modalità di finanziamento delle attività legate a questa porzione di territorio. La Macroregione Alpina potrà, infatti, contrattare direttamente con Bruxelles senza passare dai governi centrali dei vari stati coinvolti. Una novità assoluta in Europa, nell’ottica della territorializzazione degli investimenti, di cui non godevano le realtà già attive.

Beatrice Credi

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bologna a tutto “green”: dal G7 Ambiente all’Expo 2019 del florovivaismo e orticoltura

gennaio 25, 2017

Bologna a tutto “green”: dal G7 Ambiente all’Expo 2019 del florovivaismo e orticoltura

Lunedì 23 gennaio, nel giorno stesso in cui, in Prefettura, il sindaco Virginio Merola incontrava il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti per la prima riunione preparatoria del G7 Ambiente (che la città ospiterà l’11 e 12 giugno prossimi), da Bologna arriva la notizia di un’altra importante aggiudicazione: il comitato organizzatore dell’International Horticultural Exposition, l’Expo tematico dedicato [...]

Maledetto telefonino! L’invadenza degli smartphone nella vita quotidiana secondo il report di Deloitte

gennaio 24, 2017

Maledetto telefonino! L’invadenza degli smartphone nella vita quotidiana secondo il report di Deloitte

La società di consulting e advisory Deloitte ha presentato la Global Mobile Consumers Survey 2016, una ricerca che coinvolge 31 Paesi tra i principali al mondo e delinea le tendenze relative alle abitudini e ai comportamenti degli utenti connessi tramite Smartphone e Tablet. Dai dati della survey emerge che, almeno una volta al mese, quasi [...]

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

gennaio 23, 2017

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

Dal lunedì al venerdì (escluso il periodo di Pasqua dal 24 al 29 marzo) tutti coloro che si recheranno a sciare nella stazione piemontese di Bardonecchia, utilizzando i treni in partenza da Torino potranno ritirare l’”ecoskipass” al prezzo speciale di 26€, anziché 36€. Sarà sufficiente presentare il biglietto del treno all’ufficio skipass di Piazza Europa (proprio di fronte [...]

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende