Home » Bollettino Europa »Rubriche » Il Parlamento Europeo verso veicoli commerciali più “leggeri”:

Il Parlamento Europeo verso veicoli commerciali più “leggeri”

ottobre 4, 2010 Bollettino Europa, Rubriche

Connie Hedegaard, Courtesy of TreehuggerLa Commissione Ambiente del Parlamento Europeo è impegnata, tra oggi e domani, nella discussione di in un ordine del giorno piuttosto ricco, che spazia dai conti economici ambientali europei, alla revisione del piano per l’efficienza energetica, all’approvazione di una bozza di risoluzione in vista della Conferenza sul Clima di Cancun del 29 novembre.

Ma in agenda era anche previsto, per il 4 ottobre, uno scambio di opinioni con il Commissario al Clima Connie Hedegaard, sul programma di lavoro della Commissione per il 2011, da approvare nella prossima seduta del 27 ottobre. A quanto riferisce l’Ansa durante questo incontro si sarebbe raggiunto un primo accordo sulle nuove regole per disciplinare i veicoli commerciali “verdi“.

La proposta approvata dalla Commissione Ambiente prevede infatti che i mezzi commerciali leggeri, costruiti da oggi al 2020, debbano inquinare meno. Un risultato che pare abbia soddisfatto il commissario Hedegaard, anche se, di fronte all’impatto della crisi economica sul settore auto, gli eurodeputati hanno spinto per ammorbidire la bozza della Commissione, abbassando le possibili multe per i costruttori rispetto alla bozza iniziale.

La maggioranza degli eurodeputati della commissione ha optato per fissare il target medio di emissioni per i veicoli commerciali leggeri (quelli con un peso inferiore ai 2.160 kg) a 140 grammi di CO2 per chilometro al 2020, leggermente più elevato rispetto alla proposta di 135 grammi di CO2 per chilometro della Commissione e di altri europarlamentari.

Tutti d’accordo invece sulla necessità di incentivi, come i “supercrediti” per i veicoli più efficienti, che possano incoraggiare le case automobilistiche a raggiungere i target di riduzione delle emissioni. La multa per chi non si adeguerà ai nuovi limiti entro il 2019, di contro, sarà fissata, secondo la proposta, a 95 euro a veicolo per ciascun grammo di CO2 oltre la soglia.

“Il risultato del voto della Commissione Ambiente del Parlamento europeo – ha commentato il commissario UE al Clima al termine dell’incontro - mostra che gli eurodeputati sostengono un obiettivo ambizioso per il 2020 e che tempi e livelli del target a breve termine non sono in questione“. Secondo Connie Hedegaard, questo tipo di provvedimenti “é infatti necessario per dare all’industria automobilistica una certezza nella pianificazione e assicurare che le riduzioni di CO2 e una migliore efficienza del carburante per i veicoli commerciali leggeri non vengano rinviate”.

Nella sessione plenaria di Bruxelles del 6 e 7 ottobre saranno invece affrontati altri urgenti temi all’ordine del giorno, ovvero la strategia dell’Unione Europea sulla biodiversità, in vista della conferenza del 18 e 19 ottobreNagoya, in Giappone, e la la possibilità di una moratoria sulle trivellazioni petrolifere in alto mare, in considerazione di quanto avvenuto nei mesi scorsi nel Golfo del Messico.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende