Home » Rubriche »Very Important Planet » Impotenti davanti alla stupidità. Intervista a Daniele Bossari:

Impotenti davanti alla stupidità. Intervista a Daniele Bossari

Daniele Bossari, Courtesy of tecnomagazine.it“Sono un milanese doc, un milanese che ama la sua città, ma che sogna di poter andare un giorno in bicicletta senza rischiare la pelle”. A parlare è Daniele Bossari. Il dj, vj, conduttore, autore di libri (uno anche con il grande Franco Battiato), inviato speciale, parla di città e campagna, di ritmi e dei buoni esempi da dare ai figli. Lo fa da Cagliari, dopo una mattinata di sole, dove si trova per registrare una puntata di Mistero, programma trasmesso in prima serata su Italia Uno.

D) Il limite di velocità a 70 all’ora, le domeniche a piedi, ma Milano continua a soffocare per lo smog. Soluzioni inutili?

R) Tutto serve. Non fa di certo male trascorrere un giorno senza auto o limitare la velocità, ma sono soluzioni estemporanee. Non ho ricette da proporre, per questo le mie critiche  possono sembrare inutili, però sono convinto dell’efficacia del metodo da adottare: affrontare le situazioni nella  loro completezza e complessità. E poi bisogna fare i conti con la quotidianità: sostanzialmente bisogna cambiare le abitudini. La tecnologia, un sistema diverso di locomozione potrebbe darci una gran mano.

D) Cosa le manca a Milano?

R) Io amo la mia città, la amo enormemente, ci sono nato e ci vivo bene. Sono consapevole che però in questa città mancano più spazi verdi, architetture più armoniose con il contesto e una mobilità a impatto zero. Ecco, quello che mi manca veramente sono le piste ciclabili. Poter andare in bici in sicurezza, senza rischiare la vita in ogni momento. Questa potrebbe essere una soluzione per convincere i cittadini a lasciare la macchina a casa. Risolverebbe anche un sacco di problemi di viabilità.

D) Sogna mai di andare a “vivere in campagna”?

R) No, perché ho una casa in campagna in cui passo due mesi l’anno e alcuni fine settimana. E’ la nostra casa di Città di Castello, un luogo dove mi riprendo lo spazio e il tempo. Dove mi godo la lentezza dei movimenti, la pigrizia dei gesti, dove seguo i ritmi della natura. Ritrovo in quei luoghi l’energia persa, la forza e l’entusiasmo, dopo che ricarico le pile il rientro in città è sempre molto bello.

D) Cosa direbbe a un bambino per spiegargli il rispetto per l’ambiente?

R) Ogni giorno cerco di insegnare a mia figlia di sette anni che ogni suo gesto determina una conseguenza, che quindi il rispetto per la natura dipende anche da lei. L’insegnamento più importante lo si dà con l’esempio, i bambini apprendono i comportamenti dei genitori, anche quelli sbagliati. Noi per primi dobbiamo impegnarci, ad agire in modo giusto. I genitori, certo, ma la scuola ha un ruolo fondamentale. In classe si impara tanto e con naturalezza. Nella scuola di mia figlia, per esempio, insegnano a riciclare, a non sprecare. Fondamentale.

D) Ci sono degli atteggiamenti nei confronti dell’ambiente che la infastidiscono?

R) Certo, l’indifferenza. L’indifferenza di fronte alla bellezza mozzafiato di questo Paese. Dei suoi monumenti, chiese, montagne, mare, paesaggi. Una bellezza invidiata da tutti, a cui noi non sappiamo dare un valore. Ecco, questo mi fa male. Mi fa male il menefreghismo, il non rispetto delle regole, la mancanza di orgoglio per questa terra. A volte mi sento impotente davanti alla stupidità, ognuno deve fare la sua parte, deve sentirsi responsabile della tutela della sua Nazione. Ho apprezzato molto il monologo di Benigni durante il Festival di Sanremo. Mi ha commosso.

D) Il problema è dunque qui: gli italiani e  l’ambiente…

R) Non mi piace generalizzare, l’Italia è abitata da italiani meravigliosi, io adoro il mio Paese. Certo è vero che certe anomalie, andando in giro per il mondo, non si trovano. E’ vero che la prassi altrove è rispettare le norme e non cercare di eluderle…

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende