Home » Impressioni di viaggio »Rubriche » In Calabria, galleggiando nell’aria sopra il mare al tramonto:

In Calabria, galleggiando nell’aria sopra il mare al tramonto

maggio 30, 2013 Impressioni di viaggio, Rubriche

Per la rubrica Impressioni di viaggio, pubblichiamo il sesto intervento del nostro contributor Francesco Tognola, 26 anni, partito a inizio aprile da San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani, per un giro d’Italia decisamente inconsueto. Dopo aver vissuto a Milano e aver fatto lavori diversi – dal liutaio all’assistente in un centro di immersioni – pochi mesi fa Francesco è tornato in Sicilia per realizzare il suo sogno: un viaggio lungo la penisola a piedi, in parapendio o facendo l’autostop. Greenews.info racconterà, ogni settimana, le sue avventure.

Ho lasciato la prima terra, che è anche la mia terra per origini e appartenenza, dopo essermi soffermato a lungo. E l’ho lasciata con lo scirocco. Non poteva essere altrimenti: è uno dei venti più frequenti in questa, tanto amata e odiata dai tempi dei tempi, Sicilia. Così l’ho guardata per un’altra volta e l’ho lasciata con l’ultimo imbarcadero Caronte prima che chiudessero il passaggio per il così detto vento “u canale”, come lo chiamano a Messina . Tante altre volte sono stato in Sicilia e poi sono andato via, ma mai come adesso ho provato un senso di nostalgico distacco da questa terra, forse perché lascio il primo pezzo di terra che ha accompagnato il mio viaggio, o forse perché, come succede a tutti i siciliani che dicono sempre di voler andare, in realtà poi quando vanno vogliono già ritornare. Tutto perché la Sicilia, terra da mille contraddizioni, dalle tante cose che non funzionano mai e dalle tante altre sempre belle, crea un legame indissolubile con la sua gente e con chi decide di viverla.

Combinazione, il primo amico che incontro in Calabria è Bruno, siciliano dell’ entroterra che torna col furgone dopo aver conseguito un’abilitazione di volo in centro Italia. Una pizza, qualche birra, e tante parole. Monto la tenda per tutti e due e la mattina seguente lui riparte, ma non prima di esserci fatti una foto a Scilla, per immortalare un altro momento e un altro incontro importante di questo mio viaggio.

Mi ritrovo dentro un pezzo di strada a piedi e a Bagnara Calabra incontro Gianfranco, sportivo 60enne parapendista che mi fa subito molta simpatia. Saliamo a circa 400 metri e decolliamo. Voliamo affianco alla Salerno-Reggio Calabria. La Sicilia adesso mi sembra già lontana…

Poi mi dirigo a Pizzo Calabro, dove la grande ospitalità’ del sud si fa sentire di nuovo grazie a Giampiero, che da anni trasmette la sua passione per il volo a turisti e curiosi che hanno voglia di provare quest’emozione, attraverso il parapendio biposto. Appena arrivo Piero mi butta sulla macchina, mi porta in decollo e letteralmente mi lancia dal pendio. Sono le 18, tra poco il sole non scalderà più e insieme al suo calore cesseranno anche i giochi, quindi bisogna fare in fretta! Nei giorni a venire è previsto brutto tempo, e lui ama talmente il suo costone di diciotto chilometri che non vuole farmelo perdere!

Galleggiare sulla restituzione termica del mare al tramonto è un’emozione fenomenale, talmente rilassante che bisogna darsi un pizzicotto prima di atterrare per evitare di addormentarsi e perdersi in questa oasi di benessere in cui ti senti talmente leggero che non ricordi più quanto pesa il tuo corpo.

È bello quando un nuovo incontro si trasforma in amicizia, durante il viaggio tutto sembra più lontano mentre al contrario i rapporti umani si avvicinano di molto, ma ci vuole fortuna per diventare fratelli…e menomale che il mondo è ancora abitato da tanta bella gente che ancora oggi è capace di regalarti sorrisi, voli, conoscenze, accoglienza, esperienze di vita che rendono il cammino, a piedi o in aria, più entusiasmante e talmente unico e raro che poi vale sempre la pena raccontarlo.

Francesco Tognola

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende