Home » Impressioni di viaggio »Rubriche » In Calabria, galleggiando nell’aria sopra il mare al tramonto:

In Calabria, galleggiando nell’aria sopra il mare al tramonto

maggio 30, 2013 Impressioni di viaggio, Rubriche

Per la rubrica Impressioni di viaggio, pubblichiamo il sesto intervento del nostro contributor Francesco Tognola, 26 anni, partito a inizio aprile da San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani, per un giro d’Italia decisamente inconsueto. Dopo aver vissuto a Milano e aver fatto lavori diversi – dal liutaio all’assistente in un centro di immersioni – pochi mesi fa Francesco è tornato in Sicilia per realizzare il suo sogno: un viaggio lungo la penisola a piedi, in parapendio o facendo l’autostop. Greenews.info racconterà, ogni settimana, le sue avventure.

Ho lasciato la prima terra, che è anche la mia terra per origini e appartenenza, dopo essermi soffermato a lungo. E l’ho lasciata con lo scirocco. Non poteva essere altrimenti: è uno dei venti più frequenti in questa, tanto amata e odiata dai tempi dei tempi, Sicilia. Così l’ho guardata per un’altra volta e l’ho lasciata con l’ultimo imbarcadero Caronte prima che chiudessero il passaggio per il così detto vento “u canale”, come lo chiamano a Messina . Tante altre volte sono stato in Sicilia e poi sono andato via, ma mai come adesso ho provato un senso di nostalgico distacco da questa terra, forse perché lascio il primo pezzo di terra che ha accompagnato il mio viaggio, o forse perché, come succede a tutti i siciliani che dicono sempre di voler andare, in realtà poi quando vanno vogliono già ritornare. Tutto perché la Sicilia, terra da mille contraddizioni, dalle tante cose che non funzionano mai e dalle tante altre sempre belle, crea un legame indissolubile con la sua gente e con chi decide di viverla.

Combinazione, il primo amico che incontro in Calabria è Bruno, siciliano dell’ entroterra che torna col furgone dopo aver conseguito un’abilitazione di volo in centro Italia. Una pizza, qualche birra, e tante parole. Monto la tenda per tutti e due e la mattina seguente lui riparte, ma non prima di esserci fatti una foto a Scilla, per immortalare un altro momento e un altro incontro importante di questo mio viaggio.

Mi ritrovo dentro un pezzo di strada a piedi e a Bagnara Calabra incontro Gianfranco, sportivo 60enne parapendista che mi fa subito molta simpatia. Saliamo a circa 400 metri e decolliamo. Voliamo affianco alla Salerno-Reggio Calabria. La Sicilia adesso mi sembra già lontana…

Poi mi dirigo a Pizzo Calabro, dove la grande ospitalità’ del sud si fa sentire di nuovo grazie a Giampiero, che da anni trasmette la sua passione per il volo a turisti e curiosi che hanno voglia di provare quest’emozione, attraverso il parapendio biposto. Appena arrivo Piero mi butta sulla macchina, mi porta in decollo e letteralmente mi lancia dal pendio. Sono le 18, tra poco il sole non scalderà più e insieme al suo calore cesseranno anche i giochi, quindi bisogna fare in fretta! Nei giorni a venire è previsto brutto tempo, e lui ama talmente il suo costone di diciotto chilometri che non vuole farmelo perdere!

Galleggiare sulla restituzione termica del mare al tramonto è un’emozione fenomenale, talmente rilassante che bisogna darsi un pizzicotto prima di atterrare per evitare di addormentarsi e perdersi in questa oasi di benessere in cui ti senti talmente leggero che non ricordi più quanto pesa il tuo corpo.

È bello quando un nuovo incontro si trasforma in amicizia, durante il viaggio tutto sembra più lontano mentre al contrario i rapporti umani si avvicinano di molto, ma ci vuole fortuna per diventare fratelli…e menomale che il mondo è ancora abitato da tanta bella gente che ancora oggi è capace di regalarti sorrisi, voli, conoscenze, accoglienza, esperienze di vita che rendono il cammino, a piedi o in aria, più entusiasmante e talmente unico e raro che poi vale sempre la pena raccontarlo.

Francesco Tognola

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

settembre 15, 2016

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

L’efficientamento energetico del Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, sarà il primo atto dell’accordo di collaborazione fra ENEA e Ministero della Difesa. Il protocollo d’intesa firmato l’altro ieri a Roma dal Presidente ENEA Federico Testa e dal Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano prevede la riqualificazione e l’efficientamento energetico di edifici [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende