Home » Bollettino Europa »Rubriche » In Europa il 2014 inizia sotto la stella della green economy:

In Europa il 2014 inizia sotto la stella della green economy

gennaio 7, 2014 Bollettino Europa, Rubriche

Il 2014 in Europa sembra iniziare sotto una buona stella. Voglio che l’economia sia il tema della Settimana Verde dell’anno prossimo e dedicheremo tutto il 2014 alla green economy, per rendere la nostra un’economia circolare, che vive in armonia con la natura”, queste le parole del Commissario UE all’ambiente, Janez Potocnik, qualche mese fa.

L’obiettivo che l’UE si pone di realizzare nei prossimi 12 mesi dell’anno – in cui, tra l’altro, il nostro Paese avrà il semestre di turno della presidenza del Consiglio dell’Unione – è quello di aumentare i 20 milioni di posti di lavoro legati all’ambiente, che già esistono sul territorio del Vecchio Continente. Un risultato chiave della strategia Europa 2020, il piano UE per la crescita e l’occupazione, dedicato alla necessità di uno sviluppo sostenibile e inclusivo attraverso la promozione di un’economia competitiva e più verde. Una priorità sarà sostenere le imprese nella transizione, aiutandole ad acquisire le competenze e la formazione necessarie per lavorare nella green economy, permettendo loro di competere a livello globale.

Anche alla luce dei dati dellEurobarometro 2013 su “PMI, efficienza delle risorse e mercati verdi”, dai quali emerge quanto le Piccole e Medie Imprese europee si stiano realmente impegnando a traghettare l’intero settore verso la green economy. 9 imprese su 10 hanno adottato almeno una misura di miglioramento della propria efficienza energetica o delle risorse ottenendo anche una notevole riduzione dei rifiuti (67%), risparmio energetico (67%) e dei materiali (59%). Da aggiungere, poi, come la metà delle PMI sostengano il riciclo ed il risparmio di acqua per una percentuale che in entrambi i casi si aggira intorno al 51%. Inoltre, la metà offre prodotti e servizi “green” come l’etichettatura ecologica, la progettazione ecocompatibile e la produzione biologica, mentre oltre un terzo di esse si occupa di materiali riciclati, un 6% in più rispetto al 2012.

Per ottenere questi risultati il 34% delle PMI si affida ai contributi e alle sovvenzioni per sostenere gli investimenti sull’efficienza delle risorse. Contributi che, nell’anno a venire, la Commissione Europea intende implementare attraverso, per esempio, il programma Cosme che, nel periodo 2014-2020 e con un budget di 2,3 miliardi di Euro, sosterrà lo sviluppo competitivo e la cultura imprenditoriale delle PMI europee.

Il Pacchetto Clima ed Energia dell’UE riflette, inoltre, il riconoscimento della creazione di posti di lavoro attraverso le sfide climatiche ed energetiche. Gli impieghi verdi si applicano, infatti, a una vasta gamma di settori, dall’edilizia, ai trasporti; dall’approvvigionamento energetico, all’ingegneria, fino alle scienze. A questo proposito, l’iniziativa EU “New Skills for New Jobs” (Nuove competenze per nuovi lavori), dovrebbe contribuire a sostenere il passaggio ad un’economia a basse emissioni di carbonio, consentendo agli Stati Membri di anticipare le future esigenze del mercato del lavoro in questo settore, rendendo la crescita verde una possibile soluzione alla crisi disoccupazione attuale.

Per comprendere meglio il futuro della crescita verde in Europa, concentrandosi sui suoi aspetti economici, sociali e finanziari, segnaliamo la conferenza che si terrà a Bruxelles il 29 gennaio dal titolo “Green growth, green jobs: Integrating employment and environmental policies across Europe. Una prima occasione per valutare, concretamente, l’impatto della crescita verde sul mercato del lavoro e la creazione di nuovi posti di lavoro in linea con le tecnologie verdi, analizzare gli investimenti e le opportunità di finanziamento e condividere le migliori pratiche.

Beatrice Credi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

novembre 24, 2016

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ieri mattina ha accolto la richiesta di Greenpeace e del Pesticide Action Network (PAN) Europe stabilendo che i test di sicurezza condotti dalle aziende chimiche per valutare i pericoli dei pesticidi devono essere resi pubblici. Per la Corte di Giustizia questi studi rientrano infatti nell’ambito delle “informazioni sulle emissioni nell’ambiente“, [...]

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

novembre 24, 2016

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

Guido Barilla, Presidente della Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition, ha incontrato ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per presentare il 7° Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione dal titolo “Mangiare Meglio, Mangiare Meno, Mangiare Tutti” che si terrà il 1° dicembre 2016, all’Università Bocconi di Milano. Un grande evento interdisciplinare per creare un [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende