Home » Campioni d'Italia »Green Economy »Rubriche » Indipendenti per natura. Oggi nasce la piattaforma online di GREENERIA:

Indipendenti per natura. Oggi nasce la piattaforma online di GREENERIA

Lo so, è vergognoso autocelebrarsi nella rubrica “Campioni d’Italia“, ma qualche volta, a chi lotta in trincea ogni giorno contro follie burocratiche, fiscalità invertita (chi meno inquina più paga), inadeguatezze normative e altre amenità italiane varie, fa piacere alzare un attimo la testa fuori dalla buca, tirare il fiato e raccontare cosa sta facendo e perché. Oggi, dopo 250 puntate dedicate ad altri Campioni, lasciatelo fare a me, per spiegarvi cos’è il progetto GREENERIA.

In occasione dell’inaugurazione della nostra nuova sede, avevo definito GREENERIA “un progetto di green economy totale“. Resta forse la sintesi più appropriata. Perché non è solo ricettività bioedilizia, non è solo corretta informazione al consumatore, né solo un e-commerce o un franchising, non vende solo prodotti ma anche servizi e li promuove anche. E’un progetto che nasce da 10 anni (li festeggeremo a settembre!) di incontri, confronti, collaborazioni ed esperienze personali nel variegato mondo dell’”economia verde” italiana (e non solo), a partire dall’attività del network Greengooo! e dall’osservatorio privilegiato di Greenews.info, che ci consente di essere aggiornati, in tempo reale, su quanto di meglio e di più sostenibile esce ogni giorno sul mercato.

Mi sono reso conto, a un certo punto, che oggi è praticamente possibile sostituire ogni prodotto e servizio della propria quotidianità, con un analogo di minore impatto ambientale e di uguale (se non migliore) livello qualitativo. Non è più un’utopia, è fattibile, a patto di uscire dalle logiche della grande distribuzione e da quel consumismo bulimico e anacronistico (ma tutt’altro che morto) che punta sulla quantità dei beni e sul prezzo, più che sulla qualità e la durabilità (misconosciuto quanto fondamentale aspetto di sostenibilità ambientale). Ho deciso allora di mettere a frutto le mappature di produttori, imprese, artigiani, ecodesigner, professionisti ecc. sviluppate dalla nostra Associazione Greencommerce, a partire dal 2010, e di creare un luogo fisico e virtuale dove poterli far conoscere ad un pubblico sensibile, sfruttando l’interazione tra online e offline, tra l’insostituibilità dell’esperienza diretta e la comodità dell’approfondimento attraverso i canali digitali. In definitiva, tra quelle due pratiche, solo apparentemente antitetiche, che gli esperti di marketing chiamano showrooming e R.O.P.O. (acronimo di Research Online Purchase Offline).

Dopo 3 anni di ristrutturazione siamo partiti, nel 2016, con la GREENERIA di Guarene, la nostra nuova sede in bioedilizia, tra i territori Unesco di Langhe e Roero, in Piemonte, ricavata in un vecchio rustico dell’Ottocento diventato primo caso studio nazionale del protocollo di riqualificazione sostenibile GBC Historic Building. Nell’edificio è nato, a luglio 2016, anche il primo progetto di ricettività ecoturistica, con un B&B e un alloggio vacanze a marchio GREENERIA, interamente ristrutturati, arredati, puliti e serviti con i prodotti dei produttori aderenti al progetto, alimentati da fonti di energia rinnovabile certificata dai partner di Dolomiti Energia e dotati di colonnine di ricarica per auto, moto, bici e scooter elettrici.

Oggi, con la nascita della piattaforma Greeneria.it, questi confini si allargano al mondo del web (italiano e presto internazionale). La marmellata servita a colazione agli ospiti dei B&B ora sarà raccontata e venduta anche online, così come la pittura murale 100% naturale con cui sono finite le pareti o gli agrodetergenti con i quali si puliscono le stanze. Tutti prodotti di “eccellenza qualitativa e ambientale” (una sola, a differenza di altri progetti, a noi non basta) che hanno dietro delle persone, delle storie. Storie che Greenews.info ha già raccontato in passato (penso, per citarne solo alcune, alle interviste a Marina Marcarino di Punset, a Giorgio Pertile, Giuseppe Montalto) o racconterà in futuro, in un work in progress sempre pronto ad ampliare i propri orizzonti e inglobare nuovi partner e buone pratiche – anche per la logistica, le spedizioni, i pagamenti ecc.

Come abbiamo espresso oggi nella creatività di lancio della nuova piattaforma - con un po’di ironia (e autoironia), in occasione dell’Independence Day americano (il primo che Trump festeggia dopo l’uscita dall’Accordo sul clima di Parigi) – vogliamo restare indipendenti dai condizionamenti della grande distribuzione, delle logiche basate meramente sul prezzo, dalla vecchia grey economy in generale, con tutti i suoi anonimi “centri commerciali”. Ma non vogliamo certo restare da soli, anzi. Il nostro obiettivo è di creare una community che si riconosca in questo modello di business più autentico, salubre ed ecologicamente sostenibile.

Il passo successivo, se troveremo altre persone, come noi, disponibili a investire in questo tipo di sviluppo – che oggi non rende sicuramente milionari, ma forse più sereni ed appagati – sarà quello di replicare in altre parti d’Italia, con una sorta di franchising senza royalties, le strutture ricettive e inaugurare punti vendita di prossimità sul territorio, che uniscano la somministrazione e la vendita, in una stupenda commistione dei più diversi generi merceologici, come avveniva nelle vecchie drogherie di paese – che hanno ispirato questo progetto e dove convivevano scarpe, vini, giornali, detersivi, alimentari e tanti altri prodotti, in barba ai codici ATECO…

Chi vorrà aprire una GREENERIA (sia “Letto con Caffè” che “Showroom con Caffè“, “Magazzino con Caffè” o “Ristorante con Caffè“), potrà farlo seguendo il nostro “disciplinare“, che non si cura solo di cosa vendere e come, ma anche di dove questi prodotti o servizi siano venduti, perché il “contenitore” (l’edificio, il negozio), in un’ottica di sviluppo sostenibile, non è meno importante del “contenuto“.  Per questo non vedrete mai una GREENERIA in un centro commerciale fuori città, frutto di cementificazione selvaggia. Ma intanto godetevi l’online…

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende