Home » Rubriche »Very Important Planet » Pedalando verso le nuvole. Intervista a Liliana Ginanneschi:

Pedalando verso le nuvole. Intervista a Liliana Ginanneschi

novembre 19, 2010 Rubriche, Very Important Planet

Liliana Ginanneschi, Courtesy of Veronica UlivieriQuando è in bicicletta, racconta, si sente “come i ragazzini di ET che alla fine del film spiccano il volo sulle nuvole”. Un piacevole senso di libertà a cui Liliana Ginanneschi, regista cinematografica e televisiva (Un posto al sole, La Squadra), non ha voluto rinunciare neanche il giorno del suo matrimonio, quando, con il suo futuro marito, è andata in Campidoglio in sella alla sua due ruote. E anche i venti invitati, dopo la cerimonia, hanno trovato una bicicletta elettrica ad aspettarli, per raggiungere il ristorante pedalando.

D) Come le è venuta l’idea di andare a sposarsi con la bicicletta?

R) Per me è stata un’idea naturale. Ormai da diversi anni io e mio marito non abbiamo la macchina per scelta e ci muoviamo sempre in bicicletta elettrica. Quando ci siamo trovati a decidere come andare al Campidoglio per il nostro matrimonio, all’inizio abbiamo pensato al taxi. Poi abbiamo scelto la bicicletta. Ci piaceva fare un matrimonio sportivo e divertente. Ed è stata l’occasione per far conoscere questo mezzo anche ai nostri amici.

D) Da quanto tempo avete deciso di non avere più una macchina?

R) Da sette anni. Prima avevamo due macchine, poi siamo passati a una e alla fine abbiamo deciso di muoverci solo in bicicletta elettrica. E’ più comoda di una bici normale e anche a Roma, dove ci sono tanti saliscendi, la pedalata assistita aiuta molto! Con la bici non si inquina, non ci sono problemi di parcheggio, non si resta imbottigliati nel traffico. Mi dà un grande senso di libertà. Confrontandomi con alcuni miei amici che usano la moto, ho scoperto anche che mi sposto più velocemente di loro.

D) Per muoversi in città usa anche i mezzi pubblici?

R) Quando piove. Se invece devo fare uno spostamento lungo o uscire di sera, uso il car sharing. Durante il fine settimana, se vogliamo andare fuori Roma, carichiamo le nostre bici in treno. In questo modo, la domenica sera, non abbiamo neanche lo stress di dover rientrare in città con il traffico. Ci siamo accorti che usando solo la bici, la nostra qualità della vita è molto migliorata.

D) Nella vita di tutti i giorni come cerca di rispettare l’ambiente?

R) Faccio abitualmente la raccolta differenziata dei rifiuti e compro sempre le ricariche dei saponi, per sprecare meno plastica. Faccio attenzione a non sprecare l’acqua e compro frutta e verdura a chilometro zero. La Cooperativa Zolle mi porta ogni settimana prodotti a filiera corta a casa.

D) Piste ciclabili a Roma. Com’è la situazione?

R) A dire la verità, ci sono delle piste ciclabili ridicole. Negli ultimi anni ne sono state costruite alcune, ma senza criterio, senza realizzare un vero percorso. Sono state realizzate piste adatte soprattutto per una gita, ma non utilizzabili per gli spostamenti di ogni giorno. Sono come coriandoli sparsi qua e là, che non risolvono i problemi giornalieri di chi si muove sulle due ruote a pedali.

D) Quali città si dovrebbero prendere a modello?

R) Il caso di Bolzano è stupefacente. Ci sono tantissime piste ciclabili, è un luogo a misura d’uomo. Meno macchine che entrano in città vuol dire risparmio di soldi, meno traffico, aria più pulita. Cambia proprio il modo di vivere un luogo. In Europa, mi vengono in mente la Germania e la Svizzera, dove fa molto più freddo che da noi, ma le persone sono abituate a muoversi in bicicletta.

D) Parliamo del suo lavoro. Il cinema può secondo lei sensibilizzare le persone a un maggiore rispetto dell’ambiente?

R) Indubbiamente. Ciascun mezzo di comunicazione che parla dei problemi ambientali è utile allo scopo. Un film può fare la sua parte, ma non può cambiare un intero sistema. Secondo me si dovrebbe fare più pubblicità progresso, che spinga le persone a consumare di meno. Purtroppo, invece, le pubblicità che vediamo ogni giorno in televisione, essendo di inserzionisti privati, ci spingono a comprare sempre di più. Più acquisti significa più spreco.

D) Come hanno reagito gli invitati al suo matrimonio quando si sono ritrovati davanti una bicicletta?

R) Molti concepiscono l’andare in bicicletta come un’attività faticosa. Invece l’aspetto positivo di una bici elettrica è la pedalata assistita, che ci ha aiutato molto a salire fino al Campidoglio! Per molti miei amici era la prima volta che usavano una bicicletta elettrica e molti sono riamasti sorpresi di quanto sia agevole spostarsi pedalando.

D) E’ riuscita a convincere qualche suo amico a spostarsi in bicicletta?

R) Sì, dopo il matrimonio una mia amica ha deciso di comprare alla figlia la bicicletta elettrica al posto del motorino.

Veronica Ulivieri

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende