Home » Racconti d'Ambiente »Rubriche » “Io faccio così”. Viaggio in camper alla scoperta dell’Italia che cambia:

“Io faccio così”. Viaggio in camper alla scoperta dell’Italia che cambia

dicembre 1, 2015 Racconti d'Ambiente, Rubriche

Nonostante la crisi, i partiti, le tasse… c’è un’Italia che reagisce, che non molla, che va avanti e crede nel futuro. Daniel Tarozzi ha deciso di salire sul camper e andare a scoprirla e a raccontarla. Sette mesi on the road, senza scadenze o itinerari precisi, inseguendo le esperienze di chi ci prova a cambiare vita e a non rassegnarsi al peggio. La scoperta è che si sta creando una rete diffusa, dal Nord al Sud, di microeconomie che valorizzano il territorio e le competenze delle persone, spesso promuovendo lavori che le statistiche nemmeno rilevano: in città, in campagna, da soli, in gruppo. Sempre all’insegna dell’ecocompatibilità, del risparmio e della qualità della vita. Contadini, inventori, imprenditori, manager, artigiani, neolaureati, artisti: le loro storie non fanno più parte dell’aneddotica ma costituiscono una realtà che va raccontata e fotografata e dimostrano che un altro Pil, più vero e di qualità, è possibile. Per la rubrica “Racconti d’Ambiente” pubblichiamo  un estratto del libro “Io faccio così” edito da Chiare Lettere.

Sono partito nel settembre 2012. Ho incontrato centinaia di persone che rappresentano i mondi più disparati: imprenditoria sociale, ritorno alla campagna, movimenti per la difesa del territorio, esperienze di scuola alternativa, riscoperta delle tradizioni culinarie. Nella stragrande maggioranza dei casi, quando le persone da me interpellate affermavano di sentire che nel loro territorio, ultimamente, qualcosa stava cambiando, ponevo una semplice domanda: “Da quanto tempo?”. La risposta era quasi sempre la stessa: “Negli ultimi cinque o sei anni”. In molti fanno risalire questo spartiacque alla crisi dei mutui subprime che ha dato inizio ai dissesti economico-finanziari su cui tutti i giorni siamo fin troppo informati.

Io penso invece che in questi anni sia giunto a maturazione un processo dalle origini antiche: si è innestato un vero e proprio risveglio nelle coscienze, stimolato dalla crisi irreversibile di un certo stile di vita e di un certo modello di società. Forse, in conseguenza di questa messa in discussione, il vecchio sistema ha cominciato a vacillare mostrando le prime crepe proprio con la crisi dei mutui subprime. Quella che viene comunemente indicata come una causa, diventerebbe quindi una conseguenza. Nel 2007, infatti, l’Italia era stata solo sfiorata dalla crisi. Eppure il cambiamento era già in moto. Molte delle esperienze che ho incontrato, inoltre, sono in netto contrasto con la teoria che la gente si muove perché “obbligata dalla crisi”. Se cosi fosse, infatti, non si capirebbe come mai in un momento storico in cui la disoccupazione ha raggiunto livelli record, migliaia di persone scelgano di licenziarsi perché insoddisfatte della propria vita.

La crisi economica non spiega nemmeno perché, nei decenni precedenti, in cui il Pil cresceva gloriosamente e lo spread non si sapeva nemmeno cosa fosse, la vendita di droghe e psicofarmaci fosse in costante aumento, così come la depressione e il vuoto esistenziale. Le persone che ho incontrato vivono, per scelta, in modo completamente diverso e, seppur tra mille difficoltà, con una burocrazia che strangola e con la paura di fallire, hanno una luce negli occhi e una determinazione nei movimenti che manca a quell’altra Italia: quella rappresentata dai reality show, dai talk show e dai telegiornali. Le esperienze raccolte comunque sono state davvero tante ed era impossibile riportarle tutte in queste pagine. Le troverete sul sito del viaggio, insieme alla bibliografia e alle mappe dettagliate dei vari itinerari. Questo è un viaggio reale, nel paese reale. L’Italia cambia? Lo sto andando a scoprire…

Daniel Tarozzi*

*Direttore della rivista web “Il Cambiamento”, è autore e regista di diversi documentari, tra cui: SAMBIIGA, ALTRO FRATELLO e PRIMAVERE A SARAJEVO (entrambi con Andrea Boretti). È fondatore con Francesca Giomo di “Terranauta” e autore del libro OGM IN ITALIA. Cura un blog per “il Fatto Quotidiano” on line e continua il racconto dell’Italia che cambia su www.italiachecambia.org.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende